domenica, 12 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    melges 32    maxi-tri    garda    fiv    porti    turismo    scuola vela    guardia costiera    vela    vele d'epoca    vendée artique    optimist   

INVERNALE

All’invernale di Anzio ancora vittorie per Calipso Enway e La Superba

all 8217 invernale di anzio ancora vittorie per calipso enway la superba
Roberto Imbastaro

La seconda giornata del Campionato Invernale del Golfo di Anzio e Nettuno si è disputata domenica 21 ottobre in una giornata con vento di Scirocco tra 8 e 12 nodi.

Sono scese in acqua le imbarcazioni di altura e la numerosa flotta J24, che ancora una volta ha disputato due prove, mentre la classe Platu 25 inizierà il suo Campionato a metà novembre.

Il Comitato di Regata, sempre presieduto con maestria da Mario de Grenet, ha posato un percorso a bastone per complessive 7,7 miglia per le imbarcazioni di altura. Ancora una volta il First 40 Calipso Enway di Andrea Orestano, con Massimo Morasca alla tattica, ha dominato sia in tempo reale che corretto, aggiudicandosi il primo posto in IRC e in ORC. Ottime le prove degli Half Tonner, con lo Ziggurat Prydwen di Davide Castiglia che ha ottenuto il secondo posto in IRC, seguito dal  Farr 31 Pili Pili di Giorgio Martini. Quarto posto per il Salona 41 Meridiana di Sergio Liciani, mentre l’altro Salona 41 Raggio di Sole di Luciana Fiumara è incappato in un OCS. 

Nella classifica ORC dietro a Calipso Enway ha ottenuto il secondo posto Excalibur, l’X35 di Fabrizio Gagliardi, precedendo nell’ordine Meridiana, Prydwen e Pili Pili.

Regate sempre combattute nei J24, che con 21 partecipanti costituiscono una delle flotte più numerose in Italia. La Superba della Marina Militare, condotto da Ignazio Bonanno, ha consolidato il primato in classifica con un primo e un quarto posto. Sale al secondo posto J Giuditta di Riccardo Aleandri grazie alla vittoria nella seconda prova di giornata, e recupera posizioni anche Avoltore di Massimo Mariotti, che sale al terzo posto. Segue al quarto posto Pelle Rossa di Gianni Riccobono, secondo nella prima prova, mentre Pelle Nera di Paolo Cecamore incappa in una giornata storta e scende di tre posizioni in classifica dal secondo al quinto. Anche in questa occasione l’agguerrita flotta ha dato lavoro al Comitato delle Proteste del Campionato, presieduto da Paolo Romano Barbera.

La giornata si è conclusa con il consueto pasta party sulla terrazza del Circolo della Vela di Roma e con l’arrivederci a domenica 4 novembre per le prove successive.

Il 44° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno.

 


23/10/2018 23:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

"100 Vele Rendez Vous", oltre 200 barche al primo evento post lockdown

In acqua anche medici e infermieri che sono stati in prima linea negli ospedali romani per combattere il virus COVID-19

Beda di Timifey Sukhotin vince la Coppa Europa Smeralda 888

Si è conclusa oggi la Coppa Europa Smeralda 888, prima regata della stagione sportiva dello Yacht Club Costa Smeralda

Melges 20 King Of The Lake Cup, Siderval è il vincitore della prima regata italiana

La vela agonistica italiana è ufficialmente ripartita e lo ha fatto grazie alla flotta Melges 20 che, riunitasi nel weekend appena concluso a Malcesine, ha completato le prima serie di regate del 2020

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci