lunedí, 17 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    regate    melges 20    circoli velici    optimist    vela paralimpica    brindisi-corfù    cambusa    spindrift    mini 6.50    fincantieri    giraglia    press    salone nautico venezia    altura   

INVERNALE

Conclusa la prima parte del Campionato Invernale di Roma

conclusa la prima parte del campionato invernale di roma
redazione

Si è conclusa con un’altra bella prova la prima parte del Campionato Invernale di Roma – Trofeo Città di Fiumicino, organizzato dal Circolo Velico di Fiumicino in collaborazione con il Nautilus Yacht Club.
Anche questa domenica,  grazie alla competenza del CdR presieduto da Luciano Crocetti, riconosciuto dalla FIV del Lazio ufficiale di regata dell’anno per la IV zona, si è svolta la terza prova del Campionato invernale, ultima regata del 2017.
Il CdR è riuscito a interpretare al meglio le condizioni meteo e a sfruttare l’unica finestra utile della giornata consentendo di portare a termine una prova non facile. Alle 10:00 è stata data la partenza al raggruppamento regata e a seguire alle altre flotte, con vento già teso oltre i dieci nodi e onda. Le condizioni di vento e di freddo intenso hanno messo a dura prova gli equipaggi. Durante la prova la pressione è salita repentinamente e il moto ondoso è aumentato, il CdR è intervenuto riducendo il percorso, garantendo in questo modo la sicurezza dei partecipanti, ma permettendo a tutti i raggruppamenti di concludere la prova. 
 “Siamo usciti in mare ma avevamo qualche dubbio di riuscire a portare a casa la prova  - ha commentato Luciano Crocetti, presidente del CdR – le previsioni meteo infatti preannunciavano forte vento da scirocco e mare formato, alle 10:00 invece avevamo ancora condizioni ottimali e pertanto abbiamo dato il via alla prova e seppur con un percorso leggermente ridotto, anche questa giornata si è conclusa con una prova valida per tutti i raggruppamenti”. 
Dopo la regata gli equipaggi e gli organizzatori si sono ritrovato presso la sede del CVF per il tradizionale brindisi e scambio di auguri di buone feste e per darsi appuntamento il 7 gennaio alla ripresa del Campionato.
Nella classifica ORC, Regata1 Mart d’Este di Edoardo Lepre si piazza al primo posto davanti a Sly Fox di Pino Raselli e a Wamax di Giovanni di Cosimo, che comanda la classifica dopo tre prove. In Regata2 primo si aggiudica la prova Timbactu di Sergio Calabrese, prima anche in classifica generale; al secondo posto Amapola dell’associazione CVR Anemos, seguito da Madifra II di Brunori Maurizio Nel raggruppamento ORC Crociera  primo Zucchero e Cannella di Enzo Cittadini, che conferma l’ottima condizione con il primo posto anche in classifica generale;  secondo Itahdueo H2O di Massimo Amodei e terzo posto per Pepe di Pier Mario Bozzuffi.
La classifica IRC Regata1 vede al primo posto Wamax di Giovanni di Cosimo in testa anche nella classifica generale, seguito da Splendida Stella di Paolo Cavarocchi e da Nautilus XM di Pino Stillitano. In Regata2 primo Sly Fox di Pino Raselli primo anche nella classifica dopo tre prove, piazza d’onore per Old Fox di Paolo Colangelo, seguito da 1Sail di Stefano Cassiani.  Nel raggruppamento Crociera1 primo Breeze di Francesco Smeriglio Kerkyra III di Rossi Fabrizio, secondo posto per Pepe di Pier Mario Bozzuffi, che è in testa alla classifica generale e in terza posizione Eulimene di Emanuele Fois. In Crociera2 in testa alla classifica di giornata e a quella generale Lysithea di Roberto Bocci, al secondo posto della prova di giornata Zucchero e Cannella di Enzo Cittadini e terzo Baralla dell’associazione CVR Anemos. Si aggiudica la prova delle Vele bianche Ummagumma di Antonio Stellato, seguito al secondo posto da Akela di Paolo Vettor e al terzo da Trip di MauroTripiciano, che detiene il primo posto in classifica generale.
Sul sito del CVF sono pubblicati i dati tracciamento della prova, il sistema consente di rivedere la propria regata corredata dei dati di navigazione e quella degli altri partecipanti.


12/12/2017 10:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Palermo: al via il campionato italiano Hansa 303 all’interno di Una vela senza esclusi

L’evento è stato fortemente voluto dalla LNI - Sezione Palermo Centro che lo organizzerà su delega della Federazione Italiana Vela, di concerto con la Classe Italiana Hansa 303 e il Comitato Paralimpico Italiano

Sold-out per la 30+30 Fiumicino/Riva di Traiano

La manifestazione ha riscosso un grande interesse da parte degli Armatori, confermato dalle 50 imbarcazioni iscritte raggiungendo la massima disponibilità offerta dalla Marina di Riva di Traiano

Turismo: appuntamento a Castellabate dal 14 al 16 giugno per la “Festa del Pescato di Paranza”

Sapori e profumi del Mediterraneo in riva al mare blu del Cilento. Castellabate (SA) è pronta ad ospitare l’11esima edizione della “Festa del Pescato di Paranza” in calendario dal 14 al 16 giugno

Venezia: VII Trofeo Principato Monaco Vele d'Epoca in Laguna

Sabato 29 e domenica 30 giugno si disputerà il VII Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING

Ostia: il 23 giugno torna la 100 Vele

Due giorni di festa: sabato si parla di vela sociale e ambiente, domenica l'evento di promozione sportiva aperto a tutti

Melges 24: vittoria di Maidollis a Riva del Garda

Melges 24 European Sailing Series - Act 3. A Riva del Garda torna a vincere Maidollis

Giraglia: l'ultima costiera a Saint Tropez la vince endlessagame

Il Cookson 50 del Red Devil Sailing Team si aggiudica l'ultima prova costiera della Rolex Giraglia e si classifica al terzo posto della graduatoria generale (ORC A)

Mondiale ORC, la carica dei marchigiani!

Il Club Vela Portocivitanova ha fatto l'en plein, ma tutta la vela marchigiana ha mostrato il suo carattere vincente

Vele d'epoca: a Capraia per il piacere di farlo

Una veleggiata in compagnia per yacht d’epoca, classici e tradizionali, senza obblighi di esibizione di certificati di stazza o di appartenenza all’Associazione Italiana Vele d’Epoca, ma solo con la voglia navigare fino a Capraia

Giraglia: finite le costiere, domani scatta la lunga

Saint Tropez rivela la sua vera identità e regala una magnifica giornata alla flotta monstre di 297 imbarcazioni impegnata nell’ultimo giorno delle prove inshore, domani è il giorno della ’Lunga’

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci