venerdí, 21 febbraio 2020

TP52

52 Super Series: Azzurra rosicchia un punto a Quantum

52 super series azzurra rosicchia un punto quantum
redazione

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda ottiene un altro, ottimo, secondo posto nell’unica prova svolta oggi. Domani, sabato 20 luglio, si conclude la Cascais 52 Super Series. Al comando della classifica provvisoria Quantum racing con soli 5 punti di vantaggio su Azzurra.
 
E’ stata una giornata molto lunga, quella odierna, sulle acque antistanti Cascais, in Portogallo. Tutto lasciava prevedere il regolare svolgimento di due prove con vento sostenuto, come nei giorni scorsi. Invece a pochi minuti dalla partenza, il vento a 30 nodi ha costretto il Comitato di Regata ha spostare il campo in un’area molto più riparata sottovento alla montagna che sovrasta la cittadina portoghese. Qui si è dovuto attendere fino alle 15,20 ora locale (le 16,20 in Italia) per dare il via alla prima prova, con vento da nordovest che da 11 nodi è rapidamente aumentato fino a 14. Su un campo di regata molto difficile da interpretare, Azzurra ha regatato bene e con intelligenza, ottenendo un ottimo secondo posto senza rischiare per una vittoria, andata ad Alegre, che avrebbe potuto essere alla sua portata e difendendosi invece dal ritorno di Quantum, terzo.

Guillermo Parada, skipper: "Davvero una giornata lunghissima, abbiamo iniziato a terra alle 8 del mattino con i nostri consueti meeting, poi una volta usciti in mare abbiamo trovato di tutto, da 30 a 7 nodi, è stato impegnativo. Un paio di minuti prima della partenza gli strumenti davano 30 nodi nell’area di partenza, più forte alla boa di bolina, giustamente Maria (Torijo) ha deciso di spostare il campo più vicino a riva, dove abbiamo aspettato un paio d'ore perché il vento si stabilizzasse. Abbiamo fatto una bella regata, con una partenza pulita in barca Comitato che ci ha dato la possibilità di scegliere il lato che volevamo, Santi (Lange) e Cole (Parada) hanno fatto un ottimo lavoro posizionandoci sempre nel punto migliore. Approcciando la boa di bolina eravamo al comando, ma proprio all’ultimo istante è arrivato un salto di vento che ha permesso ad Alegre di inserirsi sottovento a noi. Così non abbiamo potuto fare la ‘sandokan’ (gybe set) che era l’opzione migliore e loro hanno esteso il vantaggio. Quantum ha invece potuto fare la sandokan e ci stava raggiungendo, ma abbiamo manovrato correttamente per difenderci. Nell'ultima poppa ci siamo avvicinati ad Alegre e abbiamo cercato la possibilità di attaccare, ma siamo contenti del secondo posto. Speravo in una seconda prova per restringere il margine su Quantum, ma Maria ha preferito rinunciare, domani andiamo in mare con spirito combattivo per recuperare sul primo".
 
La seconda prova non ha avuto luogo a causa dell’instabilità del vento che andava da 3 a 13 nodi, dopo due tentativi di partenza annullati a due minuti dal via. Domani le regate riprendono alle 12 ora locale, le 13 in Italia con le ultime due prove. Le previsioni meteo indicano vento da nordovest tra i 16 e i 26 nodi.
 
Santiago Lange, tattico: "E 'stato davvero molto difficile oggi. Fuori c'era molto vento e dentro l’aria era casuale, quindi è stato impegnativo navigare. Ma siamo sempre al secondo posto e domani è un altro giorno. Non guardo tanto al punteggio ma a come navighiamo, e oggo lo abbiamo fatto bene quindi possiamo essere felici ".

 


19/07/2019 21:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Carnival Race torna allo Yacht Club Sanremo

Dopo un anno, a Marina degli Aregai, torna la Carnival Race per le classi 420 e 470. Diventato ormai un appuntamento tradizionale, ha quest’anno raggiunto un numero di iscritti record, più di 170 equipaggi da 9 Nazioni

Caorle: aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM

Sono aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM che compongono il Trofeo Caorle X2 XTutti: La Ottanta (4-5 aprile), La Duecento (1-3 maggio), La Cinquecento Trofeo Pellegrini (31 maggio-6 giugno) e La Cinquanta (24-25 ottobre)

Riva di Traiano: un anticipo d'estate ferma l'Invernale

Giornata estiva perfetta per prendere il sole ma non per regatare. Il 1° marzo si ritorna in acqua

Mondiale Laser Standard: tre azzurri nella Finale Gold

Giovanni Coccoluto (26), Alessio Spadoni (28) e Gianmarco Planchestainer (38), promossi alla Finale con la flotta Gold dei migliori 42. Solo Australia e Gran Bretagna ne hanno di più

Il Velista dell’Anno FIV in programma il 24 marzo a Villa Miani - Roma

Il 24 marzo a Villa Miani – Roma, 5 finalisti d’eccezione si contenderanno il titolo di Velista dell’Anno FIV 2019. Saranno assegnati anche il premio per il miglior Timoniere - Armatore dell’anno e quello di Barca dell’Anno

Route du The: Joyon sta per battere il record di Soldini

Dopo 32 giorni di navigazione e dopo aver navigato per 16.000 miglia in acqua con una media di quasi 21 nodi, Joyon e il suo equipaggio sono pronti a battere di circa 4 giorni il record

Caribbean Multihull Challenge: una nassa ferma Soldini

Il Team di Maserati Multi 70 costretto a ritirarsi dalla prima prova, partirà oggi la seconda gara

Giovanni Soldini e Maserati concludono la seconda prova nella Caribbean Multihull Challenge

Il trimarano Argo conquista il primo posto con soli 2 minuti di scarto su Maserati Multi 70

Garda: Autunno-Inverno in rosa grazie a Lorenza Mariani

Un golfo salodiano in versione quasi primaverile, vento costante attorno ai 6-7 nodi, e la Autunno-Inverno della Canottieri Garda del presidente Marco Maroni, manda in scena tre belle regate

Mondiale Geelong: tutto rinviato a domani

Con l'abbandono delle tre prove si fa più dura per gli azzurri. Programma e orari di sabato 15: due prove di flotta al mattino e Medal Race pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci