mercoledí, 24 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

RS21

Riva del Garda: dal 25 agosto il Campionato Italiano della classe RS21

riva del garda dal 25 agosto il campionato italiano della classe rs21
redazione

Grande attesa e di nuovo numeri da record per l’Act 4 della RS21 Cup Yamamay, in concomitanza con il Campionato Italiano e l’attribuzione del 1° trofeo “King of The Lake”, in programma, dal 25 al 27 agosto, nella splendida cornice di Riva del Garda con la regia della Fraglia Vela Riva. Saranno infatti ben trentatré gli armatori sulla linea di partenza per la prima delle nove prove previste dal bando di regata. 

Soddisfazione anche da parte del presidente della RS21 Italian Class Davide Casetti: «Sono entusiasta della risposta di partecipazione dei nostri armatori. L’evento è il preludio del Mondiale e quindi la tensione agonistica sale così come quella organizzativa. Il mio augurio è che tutti si divertano in acqua e fuori».

Attesa anche per i nuovi armatori e per alcuni ritorni nella flotta RS21. Nello specifico: Alessio Marinelli con “Uji Uji” (Circolo Vela Porto Civitanova), Michele Ferrari “Whatever” (Verbano Yacht Club), Paul Fisk “Trigger” (Emsworth Saling Club Gb), Alexandra Agostini “Sibilla”(Cv Portocivitanova), Andrea Musone “Freccia Blu” (Club Nautico Rimi), Stefano Visintin “Kindako” (Yc Porto Piccolo Ts), Andrew Baker “Kalinda III” (Southport Yacht Club Main Beach Queensland AUS) e Alessandro Solerio “Lelagain for Emmara” (Yc Sanremo).

Come anticipato a Riva del Garda ci sarà molta “carne al fuoco” a cominciare dalla assegnazione del titolo tricolore. Gianluca Grisoli, armatore e timoniere di “Beyond Freedom” (Cnam Alassio), vestirà i panni del defender con il titolo conquistato nella stagione 2022 a Marina di Puntaldia in Sardegna. Nei “Corinthian” defender è invece “CodeZero Sailing Team” di Vincenzo Liberati (Cn Sambenedettese) attuale leader anche della RS21 Cup Yamamay.

Ma non solo titolo italiano anche perché l’Act4 di Riva del Garda diventa determinante per la conquista della RS21 Cup Yamamay 2023 prima dell’epilogo a Porto Rotondo in contemporanea con il Campionato del Mondo.

Ci sarà quindi da attendersi grande battaglia con “Arvenis” di Davide Albertini Petroni (Cn Loano) che si trova al comando della classifica provvisoria grazie agli ottimi piazzamenti sin qui ottenuti, ma con soli sette punti di vantaggio su “Fremito d’Arja” di Dario Levi (Cv Torbole) vincitore degli Act di Alassio e Torbole. Attenzione anche a “Stenghele” di Pietro Negri (Cv Torbole Tn), “Caipirinha” di Martin Reintjes (Fraglia Vela Desenzano Bs) primo a Rimini e “Das Sailing Team” di Alessandro Zampori (Cnam Alassio) pronti a recuperare posizioni.

Nei “Corinthian” si conferma la lotta tutta marchigiana fra “CodeZero Sailing Team” di Vincenzo Liberati e “Stick N’ Poke” di Federica Archibugi (Sef Stamura An) divisi da soli cinque punti: un nulla che con concederà passi falsi. Sul terzo gradino del podio, a sorpresa, il giovane team debuttante di “Ita 238” di Alessandro Venini e Riccardo Benvenuto (Lni Mandello del Lario).

Infine giochi apertissimi nella prima edizione del “Trofeo King of The Lake” conteggiato sulle prove di Torbole e quella di Riva del Garda. Qui può succedere di tutto perché i primi tre, dopo la prima tappa, e cioè “Fremito d’Arja” (Dario Levi), “Torpyone” (Edoardo Lupi) e “Stenghele” (Pietro Negri) sono racchiusi in soli sette punti.

A Riva del Garda non sarà però solo vela. Infatti, sabato 26 agosto alle ore 10, proposto dalla Commissione Sostenibilità della RS21 Italian Class, è in programma l’ennesimo incontro – in concomitanza con gli Act della RS21 Cup Yamamay – sui principi della sostenibilità e inclusione con particolare attenzione alle economie circolari. Temi da sempre cari alla RS21 Italian Class.

L’incontro, moderato da Luca Giovannini della Commissione Sostenibilità e presidente di NOX Oceani, vedrà in apertura l’intervento del presidente Davide Casetti che presenterà l’attività futura in termini di sostenibilità e facendo il punto sul processo di certificazione ISO 20121 della classe RS21. Seguiranno poi gli interventi di Andrea Zuanetti, CEO di Up2You, che parlerà di sostenibilità e di compensazione delle emissioni di CO2: «Siamo orgogliosi di essere il partner di RS21 fin dall'importante decisione di rendere la sostenibilità ambientale parte integrante della loro mission – ha anticipato Zuanetti -. La nostra esperienza e competenza nella sostenibilità ambientale ci consentono di garantire che le azioni intraprese da RS21 abbiano un impatto positivo reale sull'ambiente, creando al contempo un significativo beneficio sociale. Attraverso il nostro impegno congiunto, miriamo a fare una differenza concreta e a dimostrare l'eccellenza italiana nella promozione di uno sviluppo sostenibile e responsabile».

A seguire interverranno: Claudia Grasso, responsabile della Fondazione Peso Positivo per parlare dei disturbi del comportamento alimentare e Alberto Antognozzi di MatchPlat per parlare di piattaforme per la ricerca e la selezione di partner sostenibili. 

Ma ecco la “top ten” della classifica generale della RS21 Cup Yamamay dopo le tappe di Alassio, Rimini e Torbole (21 prove con scarto): 1) “Arvenis” (Davide Albertini Petroni - Cn Loano) p. 68; 2. “Fremito d’Arja” (Dario Levi - Cv Torbole) p.75; 3. “Stenghele” (Pietro Negri - Cv Torbole Tn) p.80; 4. “Caipirinha” (Martin Reintjes – Fraglia Vela Desenzano Bs) punti 82; 5.“Das Sailing Team” (Alessandro Zampori - Cnam Alassio) p.84; 6. “Gioia” (Carlo Brenco - Cv Malcesine Vr) p. 111; 7. “Beyond Freedom” (Gianluca Grisoli - Cnam Alassio) p.114; 8. “CodeZero Sailing Team” (Vincenzo Liberati - Cn Sambenedettese) p. 144; 9.“Stick N Poke” (Federica Archibugi - Sef Stamura An) p.149; 10. “Diva” (Andrea Battistella - Uv Maccagno Va) p. 153.

Il podio della Corinthian: 1. “CodeZero Sailing Team” (Vincenzo Liberati) p144.; 2. “Stick N Poke” (Federica Archibugi) p.149; 3. “Ita 238” (Alessandro Venini) p.196. 

La ranking competa su: https://www.hubsail.it/ranking/RS21/2023/

Nel “Trofeo King of The Lake” al comando, dopo la prima delle due tappe, si trova “Fremito d’Arja” (Dario Levi) con 37 punti davanti a “Torpyone” (Edoardo Lupi) con 40 e “Stenghele” (Pietro Negri) con 44.

La RS21 Cup Yamamay si articola su 5 Act. Dopo il debutto di Alassio, Rimini, Torbole e Riva del Garda epilogo alla grande a Porto Rotondo, dal 27 al 30 settembre, con la disputa anche e soprattutto del primo Campionato del Mondo RS21 in Italia.


21/08/2023 19:45:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci