domenica, 14 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

PROTAGONIST

Centomiglia: Avec Plaisir ITA 19 si impone tra i Protagonist

centomiglia avec plaisir ita 19 si impone tra protagonist
redazione

72^ Centomiglia in una nuova veste: due giorni di regate, il primo vede protagonista la parte alta del lago con il Trofeo Gorla e il secondo la parte bassa con il Trofeo Bettoni. La somma delle due regate determina la classifica finale della Centomiglia 2022. 
Il Trofeo Gorla, con percorso Bogliaco-Limone-Capo Reamol passaggio a Brenzone e ritorno a Bogliaco è stato caratterizzato da una partenza con un Peler intorno ai 5 nodi in aumento fino a 10 nodi. 
La flotta dei Protagonist da subito si divide in due gruppi, il primo più numeroso si dirige verso la sponda veronese mentre l’altro verso la sponda bresciana, tra questi Baffun Ita 17 e Yerba del Diablo Ita 34. 
Al primo incrocio, all’altezza di Pra de la Fam, il primo dei Protagonist è Avec Plaisir Ita 19 dell’armatore Renato Vallivero con alla barra Paolo Masserdotti seguito da Bessi Bis Ita 05 di Giuliano Montegiove condotta da Stefano Gidoni e Baffun 2 Ita 17 dell’armatore Dal Cin Tommaso che hanno sempre mantenuto le prime posizioni per tutta la regata. 
Mentre nelle retrovie si assiste ad un continuo cambio di posizioni tra Yerba del Diablo di Andrea Barzaghi, Spirito Libero Ita 57 di Claudio Bazzoli, Folegandros di Ronchini Alessandro timonata da Pietro Bembo e Nonsissamai Ita 37 di Sissa Andrea e Giordano Guido.
Il Peler in calo all’altezza di Malcesine da spazio nel giro di pochi minuti all’Ora che permette agli equipaggi di raggiungere la boa di Limone e poi quella di Capo Reamol dove le posizioni restano invariate. 
La discesa verso Bogliaco prevede un passaggio di boa difronte a Brenzone che vede sempre in prima posizione Avec Plaisir seguito da Bessi Bis e Baffun a pochi minuti l’uno dall’altro, nel frattempo Aquilotto e Folegandros accorciano le distanze sul gruppo di testa.
Un’Ora intorno ai 10 nodi ha permesso agli equipaggi di dirigersi verso Bogliaco dove le imbarcazioni si sono presentati all’arrivo con distacci ridotti. Primo a tagliare il traguardo è Avec Plaisir Ita 19, secondo Bessi Bis Ita 05, terzo Baffun Ita 17 seguito in quarta posizione da Aquilotto Ita 16. 
Dopo la premiazione e lo spiedo gentilmente offerto dal CVG, gli equipaggi si preparano ad affrontare la giornata di domenica in occasione del Trofeo Bettoni che con il trofeo Gorla va a definire la classifica finale della 72^ Centomiglia.
 
4 Settembre 2022- Gargnano. Dopo la bellissima giornata di ieri gli equipaggi si sono presentati puntuali sulla linea di partenza per il Trofeo Bettoni. 
Partenza al largo di Bogliaco con cancello a Gargnano, primo passaggio di boa a Bardolino poi Desenzano e di nuovo Bogliaco. 
Poco prima della partenza un Peler ben deciso intorno ai 20 nodi ha accolto gli equipaggi un pò impreparati costringendoli al cambio vela da Genoa a Jib a pochi minuti prima del via. 
Il primo obiettivo è stato il cancello all’altezza di Gargnano dove i passaggi in ordine sono stati, Baffun Ita 17 di Dal Cin Tommano, Yerba del Diablo Ita 34 di Barzaghi Andrea, Nexis 2 Ita 54 di Brighenti Luca.
Issati gli spinnaker le imbarcazioni iniziano la discesa verso Bardolino con planate spettacolari grazie al forte Peler che però decide di ritirarsi alla altezza di San Virgilio lasciando così gli equipaggi in balia dei refoli. 
L’Ora non decide ad entrare e solo grazie ad una difficile interpretazione dei refoli provenienti da diverse direzioni gli equipaggi riescono a raggiungere con fatica la boa di Bardolino. 
In testa è ancora Baffun Ita 17 che si presenta primo alla boa, seguito da Bessi Bis Ita 05 di Giuliano Montegiove e condotta da Stefano Gidoni e da Avec Plaisir Ita 19 di Renato Vallivero con alla barra Paolo Masserdotti, a seguire a pochissima distanza tutti gli altri.
La pazienza degli equipaggi è messa a dura prova per la mancanza di vento e per il tempo limite sempre più corto. 
Solo grazie all’arrivo della “Gardesana” le barche iniziano a muoversi e a raggiungere la boa a Desenzano un pò più velocemente del previsto. 
Il passaggio in boa vede primo, in metto vantaggio sugli altri, Yerba del Diablo Ita 34 seguito da Nexis 2 Ita 54 a seguire Avec Plaisir Ita 19.
Lo stesso vento permette la risalita verso Bogliaco con un bordo unico e con estrema difficoltà tanto che solo Yerba del Diablo Ita 34, che si aggiudica il Trofeo Bettoni, e Avec Plaisir Ita 19 che chiude in seconda posizione riescono a tagliare il traguardo a pochi minuti dal tempo massimo, tutti gli altri sono fuori tempo limite.
La classifica combinata della 72^ Centomiglia vede primo Avec Plaisir Ita 19, seguito in seconda posizione da Yerba del Diablo Ita 34, chiude il podio Bessi Bis Ita 05.
Un complimento va a tutti i partecipanti Protagonist che si sono ben difesi anche nella Classifica ORC piazzandosi nelle prime 10 posizioni assolute.

 


05/09/2022 13:52:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Melges 32: al Grand Prix di Riva del Garda la vittoria va al tedesco Wilma

Wilma con Nico Celon alla tattica ottiene la vittoria dopo un duello punto a punto con il Campione del Mondo in carica, l’italiano Enfant Terrible di Alberto Rossi affiancato da Vasco Vascotto alle chiamate tattiche

Ramazzotti e Vincis vincono la 4^ regata Nazionale RS Aero alla Calasetta Sail Week

Francesca Ramazzotti e FIlippo Vincis vincono la regata Nazionale RS Aero di Calasetta nelle classi RS Aero 5 e RS Aero 6. Enrico Loi e Alice Sussarello vincono rispettivamente le categorie Under 17 e Under 22

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci