giovedí, 18 luglio 2024

CNSM

Caorle: con "La Ottanta" del CNSM parte la stagione dell’altura

caorle con quot la ottanta quot del cnsm parte la stagione dell 8217 altura
redazione

Salutati i grigiori invernali, al Circolo Nautico Santa Margherita tutto è pronto per l’avvio della stagione offshore 2023 che si aprirà con La Ottanta, primo appuntamento del Trofeo Caorle X2 XTutti, percorso di vela d’altura che da aprile ad ottobre consente agli equipaggi di misurarsi con quattro regate di diversa difficoltà.

 

La nona edizione de La Ottanta salperà sabato 1 aprile alle ore 9.00 dal tratto di mare antistante la scenografica passeggiata a mare di Caorle, in direzione Grado-Pirano (SLO) per poi fare ritorno a Caorle domenica 2 aprile.

Per l’avvio di stagione scenderanno in acqua 61 imbarcazioni, suddivise nelle categorie X2 e XTutti, che correranno sia in classe Libera, sia con i sistemi compensati ORC e IRC.

 

“E’ un piacere riprendere gli appuntamenti offshore, anche in questo 2023 la risposta degli armatori è stata notevole.” commenta Gian Alberto Marcorin, Presidente CNSM “La Ottanta offre un percorso costiero adatto anche ai neofiti, che consente di mettersi alla prova, divertirsi e navigare lungo splendidi scenari e sta diventando sempre più un punto di riferimento per gli equipaggi che la scelgono per iniziare la stagione agonistica. Anche quest’anno al via molte ci saranno un nutrito gruppo di habituè e diverse barche nuove e competitive.”.

 

Tra gli iscritti XTutti, la categoria più numerosa con circa 40 imbarcazioni, la battaglia nell’alto adriatico sarà sicuramente avvincente nelle diverse classi.

Sulla linea di partenza ci saranno tra gli altri Mecube, veloce Farr 400 di Stefano Novello, Seven J Seven J109 di Dario Perini, Harahel GS40 del Vivila Sailing Team, i due J112 A Cumba di Giorgio Migliorno e Athena di Giuseppe Mezzalira, ben tre Farr40, Overwind di Francesco Rigon, Irina del ravennate Maurizio Guglielmo e Farraway di Alessandro Fiori.

Sotto i 10 metri, diverse imbarcazioni veloci da tenere d’occhio, come Glenfield, Evolution10 dello sloveno Andrej Jereb, Matrix, Farr 30 di Carla Rigon, Shaasa 2, Pogo 30 di Francesco Giopato e Take Five Jr, IY998 di Roberto Distefano.

 

Nella categoria X2 al via 6 agguerriti ministi adriatici, capitanati da Nessuno di Franco Deganutti in coppia con la velista-blogger Elisabetta Maffei, oltre a tra gli altri, Ali First 40.7 di Oreste e Sofia Maran, Aldebaran, del cesenate Stefano Minardi con l’ex minista Matteo Rusticali, So Beautiful, Elan 410 di Stefano Straforini con Mauro Visentini, Fulcrum III, Class 40 del ceco Marek Chatrny con Vid Jeranko.

Non mancheranno alcune imbarcazioni che dopo La Ottanta proseguiranno la loro corsa al Trofeo Caorle X2 XTutti con la partecipazione a La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini, valide anche per il Campionato Italiano Offshore FIV con preziosi punti in palio: Argo, GS40 di Michelangelo Meucci-Enrico Fasolato, Hauraki Millenium 40 di Mauro e Giovanni Trevisan, Luna per Te dello Sporting Club Duevele, Tasmania di Antonio Di Chiara-Franco Spangaro e Tokio, J99 di Massimo Minozzi-Fabio Schaffer.

 

La Ottanta 2023 si aprirà giovedì 30 marzo alle ore 21.00 con il briefing tecnico e meteo online, venerdì 31 marzo invece l’appuntamento è in Darsena dell’Orologio con il servizio gratuito su appuntamento “Check-up pre-regata vele e rigging” organizzato dal partner Wind Design veleria.

Sabato 1 aprile l’appuntamento è alle ore 06.00 con la colazione in darsena, seguita dallo start alle ore 09.00, il tempo limite per completare il percorso è fissato entro le ore 14.00 di domenica 2 aprile.

Le premiazioni si terranno il 27 maggio in Piazza Matteotti a Caorle, in occasione del Briefing de La Cinquecento Trofeo Pellegrini.

 

La Ottanta è la prima delle regate che compongono il Trofeo Caorle X2 XTutti, che include anche  La Duecento (29 aprile-1 maggio), La Cinquecento Trofeo Pellegrini (28 maggio-3 giugno) e La Cinquanta (21-22 ottobre).

 

Il Trofeo Caorle X2 XTutti 2023 è organizzato dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Comune di Caorle e Darsena dell’Orologio che offrirà gli ormeggi, con la possibilità di contare anche sull’ospitalità di Marina Sant’Andrea per le imbarcazioni con pescaggio superiore ai 3 metri.

Official Time Keeper 2023 è Venezianico, giovane maison italiana che realizza segnatempo iconici, combinando i migliori know-how dei principali distretti manifatturieri di tutto il mondo. 

Technical Partner 2023 sono Trim per le previsioni meteo, Cantina Colli del Soligo, produttrice di pregiati vini, Wind Design veleria e Dial Bevande.

 


28/03/2023 17:03:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Quebec Saint Malò: per IBSA un sesto posto non male

Dopo 14g 20h 19' 42" di navigazione, e 2800 miglia percorse, alle ore 16:34:42 del 15 luglio il Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di questa difficile regata, tra bonacce a tempeste, vinta da Achille Nebout a bordo di Amarris

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci