domenica, 27 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

roma giraglia    roma per 2    dolphin    regate    melges 32    j70    coppa italia    salone nautico di genova    press    team    guardia di finanza    ambiente    persico 69f    manifestazioni   

YOUTH AMERICA'S CUP

Youth America's Cup: lo YCCS alla ricerca dell'equipaggio perfetto

youth america cup lo yccs alla ricerca dell equipaggio perfetto
redazione

Young Azzurra, il team dello Yacht Club Costa Smeralda, esordisce con un secondo posto nella prima regata del suo percorso di preparazione alla Youth America's Cup, in programma ad Auckland tra febbraio e marzo 2021.

In occasione della Persico 69F Revolution a Gargnano sul Lago di Garda, Young Azzurra ha iniziato con un podio tutt'altro che scontato visto l'alto livello dei team partecipanti, tra cui Dutch Sail Janssen De Jong e RHKYC Team Agiplast, entrambe sfide alla Youth America's Cup che vantano un percorso di preparazione, a bordo dei Persico 69F, già iniziato da qualche tempo.

Il secondo posto di Young Azzurra è frutto dell'impegno del team nel risalire la classifica a eliminazione, dopo che la prima prova non era andata bene, paradossalmente per la voglia di impegnarsi da subito in manovre complesse e scelte tattiche più rischiose. Facendo immediato tesoro dei consigli del coach Enrico Zennaro, velista tra i più esperti sul monotipo Persico 69F, lo skipper Ettore Botticini e il suo equipaggio, costituito in questa occasione da Francesca Bergamo e Federico Colaninno, non hanno più sbagliato un colpo: quattro primi posti nelle batterie di ripescaggio li hanno portati ad accedere alla finale con Top Gun Racing, team vincitore, Zeta Racing, terzo classificato e ai già citati olandesi di Dutch Sail Janssen De Jong.

Queste le parole dello skipper, Ettore Botticini: "Grande soddisfazione oggi dopo aver perso la prima regata abbiamo imparato a fare le cose semplici e a concentrarci sull'essenziale: ci siamo liberati dalla pressione e dall'emozione di iniziare un progetto così grande e importante. Abbiamo curato la tattica ed è andata sempre meglio. La squadra funziona, con Francesca Bergamo alla randa e Federico Colannino al controllo dei foil abbiamo iniziato a creare automatismi, siamo in gioco. Non ci resta che continuare gli allenamenti, già dalla settimana prossima, perché il percorso è appena iniziato".

In occasione della Persico 69F Revolution si sono svolte le prime osservazioni per definire la rosa per la Youth America's Cup: è stato il turno di Federico Colaninno, giovane finnista, nel ruolo di flight controller e Francesca Bergamo, timoniera di 49er FX, alla randa. A partire dalla settimana prossima proseguiranno le osservazioni e gli allenamenti sul Persico 69F a Malcesine, sempre sul Lago di Garda. Questa barca è la miglior piattaforma di allenamento, perché molto simile al AC9F su quale si regaterà la Youth America's Cup, ma della quale c'è al momento un solo esemplare navigante in Nuova Zelanda. 

Ettore Botticini, skipper confermato di Young Azzurra, è un giovane match racer emergente, già terzo nella ranking list mondiale e campione mondiale junior nel 2018, formatosi grazie al supporto del Circolo Nautico e della Vela Argentario. In ottemperanza alle regole della Youth America's Cup, Ettore Botticini è diventato socio sportivo dello YCCS. 

Il Commodoro dello YCCS, Michael Illbruck ha commentato: "Un esordio davvero brillante! A nome dello YCCS, congratulazioni a tutto il team Young Azzurra. Questo programma è nato per dare opportunità ai giovani velisti di talento e il risultato odierno racconta che stiamo partendo nel modo migliore, la strada che abbiamo davanti a noi è lunga".









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

CICO 2020, ecco i vincitori

Assegnati i titoli italiani 2020 nelle classi olimpiche e Parasailing: ecco tutti i podi.

Roma-Giraglia: la notte porta “scompiglio”… e vince Globulo Rosso

Per la classifica finale si dovrà però attendere. In corso proteste presentate dal Comitato di Regata per passaggi nelle zone interdette alla navigazione

Roma per 2: meteo in forte peggioramento, regata ridotta a Lipari

Il Comitato di Regata della Roma per 2 comunica che la regata è stata ridotta e che il passaggio a Lipari verrà considerato come traguardo definitivo per determinare la classifica finale

FLASH - Roma-Giraglia, Line Honours per Globulo Rosso

L’Este 31 di Alessandro Burzi ha tagliato il traguardo alle 10:46:13

Sole e vento per la partenza della "Roma per 2" e della "Roma Giraglia"

Le due regate sono partite insieme: alle 14:00 i solitari e i "per2", alle 14:15 il resto della flotta. Vento da sud di 9 nodi per le due flotte che si sono poi separate alla boa di disimpegno

RAN630: è stata una splendida cavalcata

La RAN630 si conferma una regata in piena forma. In formato “Covid edition” ha tenuto e scommesso sulla sua riuscita, seguendo l’andamento della delicata situazione emergenziale.

Young Azzurra, che esordio nella Persico 69F Cup!!!

Sotto lo sguardo vigile di un entusiasta Commodoro Michael Illbruck, l’equipaggio armato dallo YCCS vince e convince, con un esordio a cento all’ora con 4 prove su 8 vinte

Roma per 2: match race verso Lipari tra Libertine e Nuova. Roma-Giraglia a 60 miglia da Riva guida Palinuro

Un lungo match race tra Libertine e Nuova sta caratterizzando l'avvicinamento a Lipari. Loli Fast passa per prima la Giraglia ma poi cede il passo a Palinuro e Guardamago

Roma-Giraglia, Palinuro in testa tra i temporali. Alla Roma X2 c'è Nuova al comando

Alla Roma Giraglia ritirate Excalibur e Costellation. Un ferito sbarcato a Porto Santo Stefano. Palinuro guida la flotta. Alla "Roma" una rete irregolare frena Uma Fast. In testa c'è Nuova, ma i campioni in carica di Libertine sono nella loro scia

Armel Le Cléac'h vince la Solitaire du Figaro

Annullata l'ultima tappa per mancanza di vento, si è proceduto alla premiazione con la classifica preesistente

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci