martedí, 29 novembre 2022

SB20

Venezia: conclusi i campionati nazionali Sb20

Si è conclusa la tre giorni di sport organizzata dalla Compagnia della Vela di Venezia. I campionati nazionali Sb20 (barche monotipo) si sono svolti nel tratto di mare di fronte al Lido di Venezia tra venerdì 7 maggio e domenica 9 maggio. Durante i tre giorni il meteo è stato sempre favorevole e ha contribuito al divertimento. Buon vento e mare calmo hanno contraddistinto le giornate, conclusesi ieri con un pomeriggio di sole che ha favorito anche lo spettacolo. Infatti, a prender parte all'evento sportivo c'è stato molto pubblico, presente con le imbarcazioni al seguito degli atleti. Dieci le prove sostenute tra venerdì e domenica, che hanno decretato vincitore Paolo Acinapura, con il guidone della Compagnia della Vela. Lo skipper ha veleggiato assieme a Salvatore Eulisse, Alessandro Banci e Jacopo Rizzi. La vittoria, che salvo proteste non è mai stata in discussione, si è verificata a seguito di una serie di vittorie 1-1-2-1-1-1-1-1-1-1=8. Seguono Andrea Tedesco (con Emanuele Noè e Michele Schito, 2-2-1-2-DNF-2-3-3-4-5=19), Francesco Martina (con Simone Eulisse, Andrea Grandi e Eleonora Tonello, 3-3-3-3-3-3-4-6-2-7=24), Edoardo Meucci (con Massimo Innocenti e Paolo Trevisan, 6-4-6-4-2-4-2-4-6-4=30), Alessandra Moretto Wiel (con Edoardo Tomasella, Filippo Orvieto e Pietro Spavento, 4-6-5-6-6-6-5-2-5-3=36), Giovanni Saccomani (con Nicolò Zanchi, Alberto Trevisanato e Pietro Gennarelli, 5-7-7- RET-4-7-7-5-3-2=40) e Giovanni Tenderini (con Pietro Haas e Luca Bacci, 7-5-4-5-5-5-6-7-7-6=43).
Contento il presidente del circolo PierVettor Grimani: «Hanno partecipato molti giovani, un bel segnale. Sono state tre belle giornate di vento, con un buonissimo tempo. Regatare con scafi monotipo è sempre entusiasmante anche da spettatore. Infatti, ai giri di boa sono tutti sempre molto vicini e si vive l'agonismo dello sport anche dal punto di vista spettacolare».
Grimani ha quindi proseguito: «Dalla riapertura questa è stata la nostra prima regata, è stato un bel modo di tornare a vivere il mare e il nostro sport. Ripartire con questa manifestazione è di buon auspicio per il futuro».
Infatti, a fine mese la Compagnia della Vela organizzerà il match race in occasione della seconda edizione del Salone nautico di Venezia. Queste imbarcazioni saranno ancora protagoniste in laguna.
Da ultimo la Compagnia della Vela si aprirà al pubblico per il suo "Open day" che si terrà tra il 30 maggio e il 2 giugno prossimi.


09/05/2021 17:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci