mercoledí, 23 gennaio 2019

SOLITAIRE DU FIGARO

Solitaire du Figaro: la 2^ tappa a Sébastien Simon

solitaire du figaro la tappa 233 bastien simon
Roberto Imbastaro

Quarto nella prima, Sébastien Simon ha vinto la seconda tappa de La Solitaire URGO Le Figaro tra Baie de Saint-Brieuc e Ria de Muros-Noia tagliando il traguardo alle 4h05'55 di questa notte, davanti a Xavier Macaire (gruppo SNEF) ed Eric Péron (Finistère Mer Vent). Lo skipper di Bretagne CMB Performance, vincitore della sua seconda tappa in una Solitaire (ha vinto nel 2015 a Concarneau), ha percorso le 515 miglia in 2 giorni, 14 ore, 5 minuti e 55 secondi, e ha così preso il comando nella classifica generale della 49a edizione davanti a Xavier Macaire e Anthony Marchand (Groupe Royer-Secours Populaire).

"Avevo una rivincita da prendermi sulla prima tappa - ha commentato Sébastien all'arrivo -  perché sono ancora abbastanza frustrato di non essere stato premiato per le mie scelte tattiche".

Domenica mattina, mentre lasciava il pontile di Port du Légué, Sébastien Simon non nascondeva la sua fredda determinazione nell’affrontare la seconda tappa de La Solitaire URGO Le Figaro tra la baia di Saint-Brieuc e la Ria de Muros-Noia.

Il quarto posto a soli 4’ 25 dal vincitore Anthony Marchand, aveva lasciato l’amaro in bocca al velista originario de Les Sables d’Olonne, e non vedeva l’ora di affrontare queste durissime 515 miglia fino in Galizia per rimettere le cose al giusto posto e puntare decisamente alla vittoria finale di questa Solitaire.


05/09/2018 09:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: IV regata "Più Vela per Tutti"

Il campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ continua a singhiozzo per via del meteo che regala sempre condizioni estreme, bufere di vento o calma piatta

Invernale Riva di Traiano: pioggia e vento per due belle regate

Tevere Remo Mon Ile continua a dominare la classe Regata, mentre Malandrina non lascia spazio a nessun rivale in Crociera

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Ferretti Group protagonista al Boot 2019

Inizio d’anno sfavillante per Ferretti Group e le sue incredibili novità, svelate per la prima volta al BOOT, il più importante appuntamento nautico della stagione invernale, in programma a Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Trofeo Jules Verne: per Spindrift è record all'Equatore

Inizia bene il tentativo di Spindrift 2 di conquistare il Trofeo Jules Verne con un primo passaggio record all’Equatore, attraversato oggi 21 gennaio alle 07h45 UTC

Campionato invernale di Napoli, domenica il Trofeo Martinelli

Quinto appuntamento con il Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, edizione 2018-19, la 48 esima della rassegna velica partenopea

La Fremm “Carlo Margottini” in missione nell’Oceano Indiano

Il 17 gennaio, la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci