lunedí, 25 gennaio 2021

ROMA GIRAGLIA

Roma per 2: match race verso Lipari tra Libertine e Nuova. Roma-Giraglia a 60 miglia da Riva guida Palinuro

roma per match race verso lipari tra libertine nuova roma giraglia 60 miglia da riva guida palinuro
Roberto Imbastaro

Si fa sempre più serrata alla Roma per 2 la lotta per conquistare il primato e passare per primi a Lipari tra Nuova e Libertine. Nuova, OT 40 di Sergio Mazzoli e Andrea Donato ha dovuto, nelle ultime miglia, cedere il passo a Libertine, Comet 45S di Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi dopo un lungo match race che, si suppone, continuerà almeno fino a Lipari.
Diciamo che entrambi sono in testa, perché tutto potrebbe essere ribaltato in pochi minuti. Al terzo posto, invece, Triple9 di Andrea Gancia e Sito Aviles, i quali devono ora guardarsi dai ritorni prepotenti di Amapola II, Sun Odissey 49 di Gherardo e Mattia Maviglia,  e di Uma Fast, SunFast 3200 di Francesco Mengucci e Stefano Greco.

A nord, “nell’altra regata”, ovvero la Roma-Giraglia, gli equipaggi hanno passato ieri sera la Giraglia e si stanno velocemente dirigendo verso Riva di Traiano. Alla Giraglia è passato per primo Loli Fast, SunFast 3600 di Davide Paioletti e Giovanni Bonzio, alle 20:52, seguito da Guardamago II, Italia Yacht 11.98 di Massimo Romeo Piparo alle 21:04  (in equipaggio) e da Palinuro, J99 di Gianluca Lamaro (in equipaggio) alle 21:06.
La discesa verso Riva di Traiano sta raccontando però tutta un’altra storia, con le scelte tattiche dei partecipanti che si rivelano decisive. L’Elba è stata lasciata da tutti a sinistra ma poi, su Pianosa e Montecristo le flotta si è divisa ed ancora si sta dividendo.
All 17:30 al comando c’è Palinuro,  seguito da Guardamago II e da Cygnus,  First 36.7 della Marina Militare con a bordo i “ministi” Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi. Ma qui la situazione è talmente variabile che in queste ultime 60 miglia può accadere di tutto.

Foto di Francesco Menguzzi (UMA FAST)


22/09/2020 18:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: Patriot rientrerà solo per le semifinali

Le riparazioni del carbonio saranno effettuare in parte utilizzando boat builders locali per ricostruire i pannelli rovinati, in parte con lo shore team che si occuperà delle finiture

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

America's Cup: Ineos vince ma Luna Rossa ci ha provato

E’ stata una regata davvero spettacolare: la leadership è cambiata ben nove volte: un match race a 40 nodi con incroci ravvicinati, ingaggi, proteste. Tutto quello che si chiede a barche ed equipaggi dell’America’s Cup

America's Cup: nuovo programma per le eliminatorie della Prada Cup

Qualora INEOS TEAM UK dovesse vincere la regata di sabato, la prova di domenica sarà ridondante in quanto sarà già il primo classificato dei gironi eliminatori e accederà direttamente alla finale della PRADA Cup

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

L'Europeo Laser Masters 2021 entra nel calendario del Circolo Vela Gargnano

In gara ci saranno gli Over 35 di tutto il Vecchio continente con un bel gruppo di ex velisti olimpici, con ancora tanta voglia di gareggiare con questo singolo, nella versione Radial anche categoria Femminile

Trofeo Jules Verne: timone rotto per Gitana 17 che fa rotta verso Cape Town

Non possiamo riparare un danno del genere in mare e non possiamo più usare il nostro timone. Lo abbiamo sollevato e ora stiamo navigando a babordo senza timone. Siamo al sicuro, ma non siamo in grado di andare veloce

Young Azzurra si prepara per gli impegni sportivi del 2021

Il team sarà impegnato nella Youth Foiling World Cup e nel circuito di regate della Persico 69F Cup

Vendée Globe: una poltrona per tre

Mancano solo cinque giorni, o meno di 2000 miglia, al termine della nona edizione del Vendée Globe e per i primi skipper il finale è ancora aperto

Itama, grandi emozioni

Contatto diretto con il mare, look mediterraneo e nuove motorizzazioni rafforzano il rinnovamento della gamma Itama

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci