lunedí, 25 maggio 2020

M32

A Riva del Garda di scena il mondiale dei catamarani M32

riva del garda di scena il mondiale dei catamarani m32
redazione

Velocità, tecnologia, spettacolarità: queste caratteristiche saranno di scena a Riva del Garda nell’ultima settimana di agosto per i mondiali M32, i catamarani di 32 piedi, non foil “volanti”, ma con terrazze, che stanno già animando il porticciolo e l’area antistante la Fraglia Vela Riva, impegnata nell’organizzazione dell’evento iridato dal 24 al 30 agosto. La manifestazione è suddivisa in due momenti: i pre-worlds il 24 e 25 agosto, il 26 stazze con misurazioni e dal 27 al 30 agosto regate con 19 prove totali massimo.

 

Sono dodici i multiscafi iscritti che si distinguono per le alte prestazioni raggiungibili sia dai professionisti, che dai dilettanti: a Riva sarà una settimana di grande vela spettacolo: il mondiale rappresenta l’evento finale del circuito europeo, che si è disputato tra Olanda, Svezia e Italia in cinque eventi.  La barca, progettata dagli svedesi Göran Marström e Kåre Ljung, raggiunge velocità superiori ai 40 Km orari e si distingue per avere ampie terrazze oltre i due scafi e mantiene una certa semplicità di conduzione con un’alta efficienza. Quattro team sono statunitensi, gli altri provengono da Australia, Svezia, Olanda, Gran Bretagna, Svizzera: un appuntamento internazionale che riporta la grande vela a Riva del Garda e alla Fraglia Vela Riva in particolare, dopo la pausa agosto. A bordo dello scafo “USA 7" Adam Minoprio,il più giovane timoniere della storia a vincere il World Match racing Tour nel 2009, battendo in finale iIr Ben Ainslie (4 ori e 1 argento olimpici); Minoprio avrà come avversario principale su “GBR 8” Ian Williams l’altro campione del mondo per ben 5 volte ha vinto lo stesso "World Match racing Tour”, ma anche dagli altri team non mancano avversari preparati, come quello francese con a bordo il navigatore oceanico Xavier Revil, a bordo con Spindrift racing al Bol d’or Mirabaud e al Trofeo Jules Verne; un livello di velisti che sicuramente assicurerà un mondiale combattuto in tutte le velocissime 19 prove in programma. 

 

Come sempre sarà possibile ammirare i catamarani nel porticciolo della Fraglia Vela Riva e in regata direttamente dalle sponde est ed ovest del Garda Trentino, stadio naturale della vela, che permette di ammirare dall’alto dei sentieri che costeggiano il lago sia le regate, che un panorama mozzafiato. PH: Fabio Taccola

 

 


22/08/2019 17:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Regione Sardegna: la nautica contro il Passaporto Sanitario

Gli operatori del comparto nautico e i charter denunciano un forte calo delle prenotazioni per l'incertezza normativa causata degli annunci del presidente Solinas sul Passaporto Sanitario

Marina Cala de’ Medici ottiene per la 10ª volta il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu Approdi

Il vessillo spetta alle località turistiche balneari che rispettano determinati criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio

Maxi Yacht a Venezia: i protagonisti in diretta Facebook

La diretta di giovedì 21 alle ore 21.15, organizzata dallo YC Venezia e dal CV Portodimare, vedrà la partecipazione di grandi nomi della vela che hanno gareggiato in molte edizioni dell’unica regata al mondo che si corre in un circuito cittadino

Pubblicate le linee guida per la ripartenza di diporto e charter

Nella tarda serata di ieri il Ministero dei Trasporti ha diffuso le linee guida per i porti turistici, la navigazione privata, il charter e il diving

Velista dell’Anno FIV 2019: premiazione online giovedì 28 maggio 2020 dalle 18.15

Superata la prima fase dura della pandemia, l’organizzazione dell’evento ha deciso di rompere gli indugi e ufficializzare i vincitori del Velista dell’Anno FIV 2019

1000 Vele per Garibaldi: un arrivederci al 2021

Rinuncia forzata all'edizione 2020 della 1000 Vele per Garibaldi, regata legata alle manifestazioni del Comune di La Maddalena dedicate all'eroe dei due Mondi

Mitek da Ravenna lancia i fuoribordo elettrici dai 2 ai 3 mila euro

La via romagnola alla nautica sostenibile. Protagonista Alfonso Peduto e il suo socio Giovanni Parise che in questi giorni lanciano i loro motori a partire da poco più di 2000 euro

La FIV lancia il suo progetto di scuola vela "Ritrova la bussola"

La Federazione Italiana Vela presenta il progetto sulla stagione delle Scuole Vela FIV 2020. Oltre 750 Circoli Velici in tutta Italia si preparano: "La cosa giusta da fare questa estate!"

Bari: il Circolo della Vela dona 50 tablet a studenti in difficoltà

Questa mattina in Comune la consegna di 50 nuovi tablet acquistati dai soci del Circolo della Vela in favore dei ragazzi delle famiglie più fragili che in queste settimane hanno incontrato difficoltà nel seguire le attività didattiche a distanza

Navigazione e turismo nautico necessitano di frontiere aperte

Confindustria nautica ha incontrato in una videoconferenza organizzata da Ebi (european boating industry), l'ambasciatore permanente aggiunto d'italia presso l'ue a bruxelles

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci