giovedí, 27 febbraio 2020

M32

A Riva del Garda di scena il mondiale dei catamarani M32

riva del garda di scena il mondiale dei catamarani m32
redazione

Velocità, tecnologia, spettacolarità: queste caratteristiche saranno di scena a Riva del Garda nell’ultima settimana di agosto per i mondiali M32, i catamarani di 32 piedi, non foil “volanti”, ma con terrazze, che stanno già animando il porticciolo e l’area antistante la Fraglia Vela Riva, impegnata nell’organizzazione dell’evento iridato dal 24 al 30 agosto. La manifestazione è suddivisa in due momenti: i pre-worlds il 24 e 25 agosto, il 26 stazze con misurazioni e dal 27 al 30 agosto regate con 19 prove totali massimo.

 

Sono dodici i multiscafi iscritti che si distinguono per le alte prestazioni raggiungibili sia dai professionisti, che dai dilettanti: a Riva sarà una settimana di grande vela spettacolo: il mondiale rappresenta l’evento finale del circuito europeo, che si è disputato tra Olanda, Svezia e Italia in cinque eventi.  La barca, progettata dagli svedesi Göran Marström e Kåre Ljung, raggiunge velocità superiori ai 40 Km orari e si distingue per avere ampie terrazze oltre i due scafi e mantiene una certa semplicità di conduzione con un’alta efficienza. Quattro team sono statunitensi, gli altri provengono da Australia, Svezia, Olanda, Gran Bretagna, Svizzera: un appuntamento internazionale che riporta la grande vela a Riva del Garda e alla Fraglia Vela Riva in particolare, dopo la pausa agosto. A bordo dello scafo “USA 7" Adam Minoprio,il più giovane timoniere della storia a vincere il World Match racing Tour nel 2009, battendo in finale iIr Ben Ainslie (4 ori e 1 argento olimpici); Minoprio avrà come avversario principale su “GBR 8” Ian Williams l’altro campione del mondo per ben 5 volte ha vinto lo stesso "World Match racing Tour”, ma anche dagli altri team non mancano avversari preparati, come quello francese con a bordo il navigatore oceanico Xavier Revil, a bordo con Spindrift racing al Bol d’or Mirabaud e al Trofeo Jules Verne; un livello di velisti che sicuramente assicurerà un mondiale combattuto in tutte le velocissime 19 prove in programma. 

 

Come sempre sarà possibile ammirare i catamarani nel porticciolo della Fraglia Vela Riva e in regata direttamente dalle sponde est ed ovest del Garda Trentino, stadio naturale della vela, che permette di ammirare dall’alto dei sentieri che costeggiano il lago sia le regate, che un panorama mozzafiato. PH: Fabio Taccola

 

 


22/08/2019 17:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RS Aero, arriva in Italia il primo circuito di regate "RS Fun Club Contest"

Quattro tappe fra Ostia, Arco e Maccagno per la nuova deriva in singolo adatta a giovani ed adulti

Soldini e Maserati pronti per la RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono arrivati ad Antigua, nei Caraibi, pronti per la 12a edizione della RORC Caribbean 600, che partirà il 24 febbraio alle 11.30 ora locale

Ancora tre mondiali di vela olimpica in Australia

Questa volta è il turno dei windsurf RS:X maschili (75 concorrenti) e femminili (47 concorrenti), a Sorrento (Victoria). A Melbourne il singolo femminile Laser Radial

Giancarlo Pedote: il sogno Vendée Globe si avvicina

Questo 2020 sarà per Giancarlo Pedote sicuramente un anno impegnativo e cruciale. L’ 8 novembre prossimo partirà da Les Sables d’ Olonne il tanto anelato Vendée Globe, giro del mondo senza scalo e senza assistenza

Concluso il raduno federale Mach Race a Torre del Greco

Dal 14 al 19 febbraio si è svolto il raduno federale Match Race a Torre del Greco presso il Centro Federale Zonale del Comitato V Zona FIV a bordo delle imbarcazioni RS 21, simili a quelle che saranno utilizzate al mondiale giovanile

Mondiale RSX: Mattia Camboni parte bene

Ottimo avvio per l'azzurro Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), primo nella ranking mondiale stagionale e campione europeo 2018, che dopo le prime tre prove nelle quali è stato molto regolare, è al 5° posto (4-4-5 di giornata)

Invernale Argentario: guida sempre Iemanja di Piero De Pirro

Sole e vento leggero (6 nodi) da Ovest hanno caratterizzato questa domenica di febbraio nella quale è stata disputata una sola prova

Fine settimana con cinque prove al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Dopo una domenica senza regate per mancanza di vento, sabato 15 e domenica 16 febbraio il Campionato invernale di Anzio e Nettuno ha ripreso il via con cinque prove disputate per J24 e Platu 25 e due prove per l’Altura

Le chiusure autostradali sul "Tronco 1" penalizzano l'industria nautica del Nord Ovest

I gravi disagi che interessano le infrastrutture stradali del Nord Ovest del Paese stanno mettendo in ginocchio l’industria nautica e le infrastrutture del territorio ligure che ne sono il naturale sbocco al mare

Grande successo di partecipazione dei J24 alla clinic con Andrea Casale a Marina di Carrara

Con un grande successo di partecipazione si è conclusa presso le sale del Club Nautico Marina di Carrara la clinic sulla preparazione della barca pre-regata curata dal pluricampione iridato J24 Andrea Casale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci