giovedí, 22 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    29er    circoli velici    windsurf    attualità    match race    laser    garda    vela   

LASER STANDARD

Niente pass per Tokio per gli Azzurri del Laser. Ultima chance a Genova

niente pass per tokio per gli azzurri del laser ultima chance genova
Redazione

Dopo le ultime due prove di oggi, disputate con vento tra 10 e 12 nodi, l'australiano Tom Burton è il nuovo 2019 Laser Men’s World Champion. Burton si laurea campione del mondo con 59 punti dopo un 14° e un 51° (poi scartato) di giornata. Il podio è un affare anglosassone e al secondo posto con 63 punti, a soli 4 dal primo, chiude un altro australiano, Matthew Wearn. Terzo con 69 punti il neozelandese George Gautrey. 

I laseristi Italiani rientrano dalla spedizione in Giappone con il rammarico di avere mancato uno dei cinque pass nazionali che il Mondiale Laser metteva a disposizione per le Olimpiadi di Tokyo 2020. 
Il Mondiale si è chiuso con due soli Italiani in flotta Gold, purtroppo lontani dalla carta Olimpica: 45° posto per Marco Gallo (SV Guardia di Finanza), oggi squalificato per partenza anticipata nella prima regata, e 46° posto finale per Nicolò Villa (CV Tivano), rispettivamente con 231 e 232 punti. Un risultato che costringe a rimandare al prossimo anno la qualifica della nazione nel Singolo Maschile per i Giochi Olimpici.

In flotta Silver, Gianmarco Planchestainer (SV Guardia di Finanza) ha chiuso al 53° posto, mentre Giacomo Musone (CN Rimini) è finito al 72° posto. Ultimo atleta Italiano in classifica è Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza), ritiratosi dalla flotta Silver al termine delle qualifiche.

A permettere di guadagnare il pass olimpico nella classe Laser alle rispettive nazioni sono stati lo svedese Jesper Stålheim, 13° con 125 punti, l'argentino Francisco Guaragna, 14° con 129 punti, il russo Sergey Komissarov, 17° con 138 punti, l'ungherese Benjamin Vadnai, 20° con 145 punti e il guatemalteco Juan Ignacio Maegli, 22° con 152 punti.

Otto nazioni europee si erano già assicurate il posto ai Giochi di Tokyo nella classe Laser Standard in occasione del mondiale dello scorso anno: Cipro, Germania, Inghilterra, Norvegia, Francia, Finlandia, Estonia e Croazia; sette quelle extra europee: Australia, Brasile, Nuova Zelanda, Perù, Corea del Sud, Stati Uniti, Malesia più il Giappone in qualità di paese ospitante dei Giochi.

Sono ancora due i pass nazionali disponibili per l’Europa che verranno assegnati in occasione della tappa di World Cup Series 2020 a Genova.
Sempre sul campo di regata di Sakaiminato è in programma dal 17 al 24 luglio il Campionato Mondiale Laser Radial.

 


09/07/2019 22:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

Windsurf, Mondiali Kona: in testa lo svedese Holm

A Torbole iniziato con quattro regolari regate con 16 nodi di vento da sud il Mondiale della classe Kona un tipo di tavola che in Italia non si era mai vista

In 230 al Porto Turistico di Roma per quattro giorni regate dell'Italia Cup Laser

Sebastiano Majer e Sofia Paradisi vincono il titolo italiano nei Laser 4.7 over 16. Andrea Crisi è campione italiano Laser Radial over 19

Vela Olimpica, Enoshima: da domani si regata

Tutto pronto ad Enoshima per Ready Steady Tokyo, il test event ufficiale dei Giochi Olimpici 2020 di Tokyo

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Windsurf, Mondiale classe Kona: poker di giornata dell’olandese Tak Huig-Jan

Giornata tersa, vento da sud arrivato regolare dopo una nottata e una mattinata di vento da nord bello teso e altre quattro regate valide per i Campionati del Mondo Classe Kona

Tokio 2020: ad Enoshima buon inizio per gli Azzurri

Sono iniziate ieri in Giappone, nella futura sede olimpica per la vela di Enoshima, le regate del Test Event Ready Steady Tokyo

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

Al test event di Enoshima Mattia Camboni sale al terzo posto negli RS:X mentre nel Nacra 17 la coppia Tita/Banti mandiene la leadership

Windsurf, classe Kona: vincono l’olandese Huig-Jan Tak e la svedese Johanna Hjertberg

Conclusi con successo i mondiali della classe monotipo di tavole a vela Kona, organizzati dal Circolo Surf Torbole su delega della FIV Federazione Italiana Vela.

Torbole, Mondiale Kona: si lotta solo per la terza piazza

Ieri, ad un giorno dalla conclusione dei Mondiali classe Kona il podio maschile può dirsi oramai definito per le prime due posizioni, mentre per il terzo gradino del podio c’è ancora una bella battaglia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci