lunedí, 22 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    veleziana    match race    middle sea race    dolphin    optimist    melges32    regate    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali   

ORC

L'Italiano Mind the Gap Tempus Fugit vince l'ORC Sportboat Championship 2018 con una giornata di anticipo

italiano mind the gap tempus fugit vince orc sportboat championship 2018 con una giornata di anticipo
redazione

La penultima giornata di regata dell’ORC Sportboat European Championship 2018, in corso di svolgimento a Portopiccolo, dichiara già il nome del vincitore assoluto, il Fat 26 Mind the Gap Tempus Fugit degli armatori Edoardo Marangoni e Nicolò Cavallarin, con Enrico Zennaro (socio Yacht Club Portopiccolo) al timone e lo sloveno Karlo Hmeljak alla tattica.
Il successo del team italiano è stato costruito con parziali pressochè perfetti nelle prove a bastone di ieri e di quest’oggi (1,2,1,1,1) che hanno permesso all’equipaggio di Mind the Gap Tempus Fugit di cancellare (in quanto scarto) il sesto posto ottenuto nella coastal race di giovedì.
Con questa prestazione il team italiano blinda matematicamente la vetta della classifica e può quindi festeggiare il proprio successo già alla vigilia dell’ultima giornata.
Resta invece aperta la lotta per i restanti gradini del podio con il Delta 84 Chardonnay di Ezio Guarnieri che resiste in seconda posizione tallonato dall’olandese Khulala, l’Esse 850 di Watger Agnes.
Khulala guida attualmente la classifica nella Division A, con un solo punto di vantaggio rispetto al team azzurro di Destriero, il Melges 24 di Davide Rapotez.
Enrico Zennaro, timoniere di Mind the Gap Tempus Fugit – “Siamo molto contenti del risultato ottenuto perché è stato un Campionato Europeo corso sul filo dei secondi. Abbiamo regatato male nella prova costiera del primo giorno e questo ci ha messo nelle condizioni di non poter più sbagliare in tutte le successive prove a bastone e così abbiamo fatto. Ringrazio tutto l’equipaggio che ha svolto un lavoro eccezionale e gran merito va ovviamente ai nostri armatori, velisti giovani che provengono dal mondo delle derive e che hanno scelto di misurarsi nelle regate ORC Sportboat e creduto a questa sfida che oggi abbiamo vinto.”
L’ORC Sportboat European Championship 2018 prosegue domani con le ultime prove tecniche a bastone che definiranno i podi finali in entrambe le divisioni.


02/06/2018 20:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Garda: grande festa per i Dolphin

Grande festa per la classe velica dei Dolphin che ha premiato i suoi Campioni 2018. La Piccola Vela di Desenzano ha ospitato skipper, armatori, prodieri e Vip per il tradizionale incontro di fine stagione,

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Middle Sea Race: Soldini va subito in testa

Dopo aver preso il largo, Maserati Multi 70, partito con randa piena e solent, ha sorpassato PowerPlay e naviga ora in vantaggio a una velocità di 15 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci