giovedí, 23 gennaio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    j24    vela olimpica    regate    assonat    seatec    campionati invernali    convegni    premi    porti    optimist    fincantieri    campionato invernale riva di traiano    cape2rio    giovanni soldini    circoli velici    ecologia    roma x due   

CANTIERISTICA

Gruppo Azimut|Benetti: valore della produzione superiore a 900 milioni di Euro

gruppo azimut benetti valore della produzione superiore 900 milioni di euro
redazione

Non poteva esserci miglior risultato per l’anno nautico del Gruppo Azimut|Benetti che, mentre festeggia il suo cinquantenario, chiude l’esercizio 2018/19 con un valore della produzione superiore a 900 milioni di Euro, in crescita di circa il 10% rispetto allo scorso anno. Inoltre sono ben 260 le unità consegnate, in continuità con la prestazione eccellente della scorsa stagione.
 
Per quanto concerne la ripartizione delle vendite, il primo mercato di riferimento è quello degli Stati Uniti, dove Azimut Yachts in particolare quest’anno è il primo brand per vendite nel segmento sopra i 40 piedi*. Insieme agli altri paesi del continente, le Americhe pesano per il 50%, seguite dall’Europa (29%), dall’area Middle East e Africa con il 14% e l’Asia Pacific con il 7%.
 
Anche quest’anno i megayacht hanno giocato un ruolo centrale nelle performance del Gruppo, che ne ha venduti 51, 35 a brand Azimut Yachts e 16 a brand Benetti.
 
Il segmento dei megayacht è infatti cresciuto maggiormente della media del mercato della nautica da diporto (+ 16% vs 10%, secondo il più recente Deloitte Boating Market Monitor) e l’azienda ha saputo cavalcare questo trend, ampliando e rinnovando la gamma dei propri prodotti, secondo una strategia ormai consolidata che le ha consentito di essere per 19 anni in cima al Global Order Book, la classifica annuale di Boat International dedicata ai costruttori di megayacht.

Più in particolare, Azimut Yachts ha lanciato allo Yachting Festival di Cannes la nuova ammiraglia della collezione Grande, l’S10, barca iconica dei 50 anni ed emblema dell’attitudine alla sperimentazione e del carattere anticonvenzionale di questa linea. A quello dell’S10 si aggiungono i debutti assoluti dell’S8 e del 78 Fly, mentre il Verve 47 è in arrivo al Salone di Miami nel febbraio 2020 e il nuovo Grande Magellano 25, con la versione Art Yacht Project realizzato da Vincenzo de Cotiis, è previsto in lancio nella prossima primavera.
 
Ma il brand è già in fase avanzata nello sviluppo di nuove flagship: per la prossima stagione è infatti atteso un Trideck  di 38 metri, la barca più grande in assoluto costruita ad oggi da Azimut Yachts, di cui sono già stati venduti 3 esemplari sulla carta, a cui seguirà l’ammiraglia della collezione Magellano, un 30 metri.
 
Per quanto riguarda Benetti, l’anno del Cinquantenario del Gruppo ha visto il record dei tre giga yacht varati in 100 giorni, con l'ammiraglia del brand (108 metri) consegnata lo scorso luglio e le altre due in fase di consegna. 
 
Anche Benetti, che nei soli ultimi 60 giorni ha concluso ben 10 vendite, sta ampliando la sua gamma, arricchendola non solo di nuovi modelli ma anche di nuove famiglie di prodotto. La linea Class vedrà infatti nel 2020 la sua ammiraglia, il nuovo Diamond 145; a questa storica linea di successo del cantiere si affiancherà la nuova linea Oasis, ispirata a un concept di lusso glamour. Del suo primo modello, l’Oasis 40 metri, disponibile il prossimo anno, sono già stati venduti 3 esemplari. Ma il fermento del brand non si ferma qui: Benetti è pronto infatti a cimentarsi con una nuova collezione omaggiando il suo storico retaggio. Dopo due anni di analisi progettuale con il progetto B.Yond, una linea di Smart Travellers perfetti per lunghe crociere, Benetti riscopre il fascino e il lusso proposti negli anni ‘60 con i suoi yacht in acciaio e reinventa una categoria di prodotto che proporrà imbarcazioni senza tempo e destinate a restare attuali per tutta la vita. La collezione prevede 3 modelli, di 30 mt, 37 mt e 44 mt, con il 37 mt previsto in lancio nel 2021.


10/09/2019 17:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Invernale Napoli: domenica la Coppa Camardella prima regata del 2020

Sempre domenica mattina, al termine della Coppa Camardella e in caso di condizioni meteo marine favorevoli, il Comitato di Regata farà disputare anche la Coppa Giuseppina Aloj, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Vela Olimpica: da lunedì 20 a Miami le Hempel World Cup Series

Sono già a Miami, in Florida (USA) i velisti azzurri delle classi olimpiche in doppio 470 maschile e femminile, in vista della tappa di World Cup che apre l'anno dei Giochi di Tokyo 2020

Cape2Rio: Giovanni Soldini fa l'analisi della regata

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano il traguardo della Cape2Rio 2020. Il Team italiano termina la regata in 8 giorni, 3 ore, 9 minuti e 34 secondi. Giovanni Soldini: «È stata una regata molto combattuta fino alla fine»

Mondiale Optimist 2020: pubblicato il Bando di Regata

A poco più di sei mesi dall'appuntamento più atteso del calendario di vela giovanile 2020 l'organizzazione dell'evento ha pubblicato il bando della regata che sarà ospitata dall'1 all'11 luglio a Riva del Garda dalla Fraglia Vela Riva

Incontro EBI EMSA sulle strategia UE per la nautica da diporto

L'incontro si è svolto presso la sede di Lisbona dell'EMSA con la delegazione dell'EBI composta da Philip Easthill, Segretario Generale dell'EBI e Stefano Pagani Isnardi, Responsabile del Dipartimento Ricerca di Confindustria Nautica

Varese: il 25 gennaio il convegno "Tra Legno e Acqua"

Al via il 7° Convegno sulle barche d’epoca, Varese nuovamente ‘capitale’ nazionale della nautica vintage

I circoli della LegaVela si riuniscono a Bari

Roberto de Felice: "Un importante momento di confronto per la definizione delle strategie per rafforzare il senso di appartenza al club"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci