martedí, 28 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

GC32

GC32: il mondiale si gioca a Villasimius

gc32 il mondiale si gioca villasimius
redazione

Manca solo un mese al ritorno del GC32 Racing Tour nell'idilliaca località balneare sarda di Villasimius per l'evento principale della stagione 2021: il Campionato del mondo GC32.

Mentre i primi due eventi del GC32 Racing Tour 2021 si sono svolti in Algarve, in Portogallo, con team esclusivamente europei, il lento allentamento delle restrizioni di viaggio internazionali a causa di COVID-19 ha permesso a team non europei, e provenienti da paesi lontani come Australia e Stati Uniti, di confermare la loro partecipazione al Campionato del mondo, che si svolgerà dal 15 al 19 settembre in Sardegna.

Saranno almeno nove i team sulla linea di partenza, tra cui Alinghi di Ernesto Bertarelli, vincitore dei primi due eventi di questa stagione 2021 e campione del mondo GC32 in carica, incoronato a Lagos, Portogallo, nel 2019. Torna per tentare di conquistare il titolo un altro team elvetico, Team Tilt, con lo skipper Sébastien Schneiter, vincitore del primo Campionato del mondo GC32 nel 2018, con un equipaggio che includeva l'australiano Glenn Ashby, tre volte vincitore della Coppa America e 10 volte campione del mondo del catamarano Classe A. Schneiter è reduce dai Giochi Olimpici di Tokyo dove ha rappresentato la Svizzera nella classe 49er. Un altro gradito ritorno sarà quello del presidente dell’associazione di classe GC32 Simon Delzoppo con il suo team .film Racing dall'Australia.  

Christian Scherrer, Tour Manager  del GC32 Racing ha commentato: "Dopo i primi due eventi a Lagos, Portogallo, non vedo l'ora di vedere la flotta GC32 al completo combattere per il Campionato del Mondo. Villasimius è un luogo meraviglioso per la vela. Questa sarà la quarta volta che ci torniamo e questa volta è giusto che sia per il Campionato del mondo GC32".

Progettato da Martin Fischer, coordinatore dei progetti di Luna Rossa, il GC32 è attualmente l'unica classe di catamarani foiling riconosciuta dall'organo di governo dello sport, della vela World Sailing. Questo riconoscimento ha permesso all'Associazione di Classe GC32 di organizzare ogni anno un campionato mondiale, cosa che fa dal 2018.

Situata sulla punta sud-est della Sardegna, Villasimius è una popolare destinazione turistica italiana. Magnificamente situata, con spiagge di sabbia bianca, acque azzurre e i monti sardi sullo sfondo,  è soprattutto nota per l’area marina protetta di Capo Carbonara e lo stagno di Notteri, un lago salato interno famoso per la sua colonia di fenicotteri rosa. Proprio a due passi da Marina di Villasimius, il porto turistico ben attrezzato dove la flotta GC32 sarà ospitata per il Campionato del mondo. 

Villasimius è stata a lungo popolare tra i turisti, ma sta diventando sempre più conosciuta come località ideale per la vela, i grandi appuntamenti e le regate. Il GC32 Racing Tour ha contribuito a far risaltare la località sulla mappa internazionale della vela - e questa sarà la quarta volta in cui la classe di catamarani volanti ad alte prestazioni la visiterà. 

Sergio Ghiani, membro del Consiglio della Lega Navale Villasimius e delegato della città per il turismo ha detto: "Siamo entusiasti di essere stati selezionati come sede del Campionato del Mondo GC32 e speriamo tutti di avere un grande evento nel 2021. Il team organizzativo locale ha lavorato duramente per oltre tre anni durante gli eventi passati, per raggiungere questo risultato. Come delegato al turismo credo che questa sia un'opportunità unica per far conoscere Villasimius a livello internazionale e per aumentare la sua popolarità presso la comunità velica mondiale.  Villasimius ha scommesso sul turismo attivo, e la vela è un perfetto esempio di questa strategia. Siamo felici e orgogliosi di fare tutto il possibile per rendere Villasimius una destinazione top della vela mondiale, coinvolgendo anche la città, i suoi residenti e i suoi turisti."

Amedeo Ferrigno, direttore della Marina ha aggiunto: "Ci siamo impegnati per questo grande evento fin dall'inizio, quindi siamo orgogliosi di ospitare il Campionato del Mondo e far regatare questi team professionali in questo luogo bellissimo. Stiamo investendo molte risorse in questo settore, perché crediamo fortemente che lo sport sia il modo per dare la giusta immagine del nostro territorio. La nostra Marina sarà felice di ospitare un evento così importante e di dare ospitalità a tutti i team".

Giovanni Chessa, Presidente dell'Assessorato al Turismo della Regione Sardegna ha dichiarato: "Come assessore al turismo della Regione Sardegna, sono lieto di contribuire a questo evento di livello mondiale, che porterà grande visibilità alla Sardegna dal 15 al 19 settembre, anche grazie alla favolosa location di Villasimius, dove sarà ospitato il Campionato del Mondo GC32. Ringrazio tutti gli organizzatori e un ringraziamento particolare al sindaco Luca Dessi e all'assessore Sergio Ghiani che stanno contribuendo a tante iniziative sportive internazionali."

 


20/08/2021 17:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Regata del Conero: Anywave la spunta dopo un testa a testa con “Kiwi” e “Idrusa”

Onore a “Anywave”, il maxi yacht triestino di Alberto Leghista, che ha vinto la XXII Regata del Conero con record di percorrenza, tagliando il traguardo dopo un’ora 7 minuti e 58 secondi di regata

A Diano MArina il WindFestival: dieci anni sulla cresta dell’onda!

Il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento è pronto per spegnere le candeline dei suoi primi dieci anni: dal 30 settembre al 3 ottobre a Diano Marina torna alla ribalta il WindFestival

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci