domenica, 27 novembre 2022

GC32

Villasimius e Mar Menor completano il programma del GC32 Racing Tour 2022

villasimius mar menor completano il programma del gc32 racing tour 2022
redazione

Il GC32 Racing Tour tornerà al suo programma completo di cinque eventi nel 2022. Dopo l'annuncio di gennaio dei primi tre eventi del Tour 2022 - i due appuntamenti finali vedranno il circuito di catamarani volanti tornare a Villasimius, in Sardegna a metà settembre con il gran finale della stagione ancora una volta concludersi nella regione spagnola di Murcia nella laguna del Mar Menor.

Completamente rivitalizzato dopo la pandemia, il circuito inizierà con un atteso ritorno a Riva del Garda a fine maggio, seguito da due eventi a Lagos, Portogallo, alla fine di giugno e metà luglio. Rimanere in una sola sede permette di risparmiare sui costi e riduce l’attività logistica per i team e gli organizzatori. Il GC32 è l'unica classe di catamarani volanti, non derive, a essere riconosciuta da World Sailing, l'organo di governo internazionale della vela, e quindi autorizzata a organizzare un proprio Campionato del Mondo. Il secondo dei due eventi di Lagos sarà dunque il Campionato del Mondo GC32 di quest'anno, e l'evento di punta della stagione.

Dopo Lagos il circuito effettuerà una pausa estiva. prima della GC32 Villasimius Cup dal 14 al 18 settembre. Situata sulla punta sud-orientale della Sardegna, Villasimius è una popolare destinazione turistica, grazie alle sue spiagge di sabbia bianca, le acque azzurre e lo sfondo montuoso, oltre alla sua area marina protetta intorno a Capo Carbonara e lo stagno di Notteri, un lago salato interno frequentato da spettacolari fenicotteri rosa. Nelle vicinanze si trova il ben equipaggiato Marina di Villasimius dove saranno ormeggiati i GC32.

A metà settembre, la temperatura è ideale e la baia al largo di Villasimius è ben protetta per fornire acqua piatta e brezza ideale per i catamarani foiling. La manifestazione di quest'anno segnerà la quinta volta che il GC32 Racing Tour  visita la bella località sarda, che nel 2021 ha anche ospitato il Campionato del Mondo GC32.

La seconda edizione della GC32 Mar Menor Cup, che si svolgerà dal 19 al 23 ottobre a San Pedro del Pinatar, rappresenterà il culmine della stagione dei GC32 sulle acque piatte del Mar Menor, nella regione di Murcia nel sud della Spagna. La regata è sostenuta e ospitata dal Club Náutico Lo Pagán con il sostegno di Turismo Regione Murcia, Autoridad Portuaria de Cartagena e comuni locali San Pedro del Pinatar, Cartagena, San Javier e Los Alcázares.

Il 2022 segnerà un gradito ritorno al GC32 Racing Tour del presidente della classe GC32 Simon Delzoppo, con il suo team .film AUS. Delzoppo ha accolto con favore la ripresa completa del circuito GC32 dopo la pausa a causa della pandemia: "Il GC32 Racing Tour è tornato per il 2022 con un calendario completo di cinque eventi e io sono personalmente entusiasta di essere in grado di rientrare con il mio team .film AUS racing dopo una pausa di tre anni. 

Visiteremo e regateremo in alcuni luoghi incredibili e bellissimi come Riva del Garda, poi a Lagos per due eventi che per molti team  avrà come obiettivo il titolo del Campionato del Mondo GC32, che attrae alcuni dei migliori velisti del mondo in un luogo che offre condizioni perfette per il foiling. Poi si passa alla Sardegna e alla Spagna per completare il Tour. 

Ogni anno i team continuano a migliorare e a diventare più veloci, quindi ci sarà molta azione e competizione in acqua con un forte mix di armatori esperti e team professionali, insieme ad alcuni bei momenti a terra. Do il benvenuto a tutti nel GC32 Racing Tour."

Calendario del GC32 Racing Tour 2022
25 - 29 maggio: Riva del Garda (ITA)
22 - 26 giugno: Lagos (POR) 
13-17 luglio: Lagos World Championship (POR) 
14-18 settembre: Villasimius (ITA)
19-23 ottobre: Mar Menor (ESP)

 

 


28/04/2022 19:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Guardamago scopre le sue carte

L'Italia Yachts 11.98 di Massimo Romeo Piparo si rivela l'antagonista principale di Tevere Remo Mon Ile e passa a condurre in ORC. Soul Seeker e Sir Biss mantengono il primato in Crociera e Coastal

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Europeo ILCA, Hyères: giornata lunga con tre prove per donne e uomini

Ieri si sono disputate tutte le prove in programma (tre) che stanno dando una forma abbastanza delineata alle classifiche. Oggii in programma tre prove per le donne e due per gli uomini.

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Protagonist 7.50: classifica tutta aperta all'Autunno Inverno Salodiano

La classifica generale vede al comando General Lee Ita 53 seguito ad un solo punto di distacco da Avec Plaisir Ita 19. Chiude in terza posizione Whisper Ita 50

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci