sabato, 19 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j70    giancarlo pedote    cambusa    2.4mr    regate    giovanni soldini    veleziana    middle sea race    nautica    sup    cnsm    sicurezza in mare    optimist    match race    mini transat    finn   

FARR 40

Farr 40: Struntje Light è campione del mondo

farr 40 struntje light 232 campione del mondo
redazione

Si è chiuso con la vittoria di Struntje Light (Schaefer-Percy, 2-9-1) il Farr 40 World Championship di Chicago. Il team di Wolfgang e Angela Schaefer, che al termine della penultima giornata si era portato al comando della classifica generale seppur in comproprietà con Plenty (Roepers-Hutchinson, oggi 5-4-4), ha gestito con notevole lungimiranza i clamorosi salti di vento che hanno caratterizzato l'ultima giornata e ha posto il sigillo all'evento vincendo la prova conclusiva.

Plenty, che alla vigilia del Mondiale di Chicago vantava tre successi iridati in quattro anni, è stato quindi 'bruciato' sulla linea di arrivo della manche decisiva e si è dovuto accontentare dell'argento, a un solo punto dallo scafo dei coniugi Schaefer (e di diversi velisti italiani: Massimo Bortoletto, Lorenzo De Felice, Riccardo Canovaro e Matteo De Luca).

Nonostante un finale all'attacco e dopo essersi preso i rischi necessari, Enfant Terrible-Minoan Lines (Rossi-Vascotto, 6-5-8) non è riuscito a inserirsi nella lotta per le piazze che contano e, proprio sul finire, è stato scalzato dal podio da Flash Gordon 6 (Jahn-Larson, 4-1-9), giunto a pari punti con gli uomini di Alberto Rossi ma classificatosi terzo in virtù dei migliori parziali. Un vero peccato se si considera che, nel corso delle prime giornate, il team dell'armatore anconetano aveva mostrato spunti prestazionali che lasciavano presagire un finale diverso, spunti che sono venuti a mancare con il diminuire della brezza.

Il titolo Corinthian è andato a Norboy (Sigmond-Swinton, 10-2-3) che, nell'ordine, ha messo in fila Zen ed Edake.

Il Mondiale Farr 40 era il penultimo evento stagionale per l'Enfant Terrible Sailing Team, atteso tra una settimana a Trieste dove prenderà parte alla 50ma Barcolana a bordo dello Swan 90 Woodpecker.

 


10/10/2018 08:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Caorle: Dal 26 al 27 ottobre al via la sesta edizione della "Cinquanta"

La regata è l’epilogo del Trofeo Caorle X2 XTutti, un circuito che riunisce le quattro regate offshore del Circolo Nautico Santa Margherita da aprile ad ottobre

Mini Transat: a Las Palmas Beccaria è primo tra i Serie

Vincere da favoriti è un po’ come vincere due volte, una in mare, facendo le cose giuste, e una nella propria testa, non pensando alle aspettative che ti sono piovute addosso.

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

HK to Vietnam, stecca finale per Soldini

Vince l’Orma 60 SHK Scallywag/FUKU di David Witt che supera Soldini incappato in un temporale a poche miglia dal traguardo di Nha Trang

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

Optimist: concluso a Riva del Garda il Trofeo Ezio Torboli

La Fraglia Vela Riva si aggiudica il Trofeo Torboli Optimist assegnato alla società con i migliori due cadetti e due juniores. Nei juniores vittoria tedesca.Rimonta di Erik Scheidt che vince tra i più piccoli cadetti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci