sabato, 28 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    regate    ilca7    j24    ambiente    cnrt    the ocean race    cnsm    campionati invernali    rounditaly    fiv   

ESTE 24

Este 24 Circuito Nazionale: Milù4 di Andrea Pietrolucci vince la terza tappa di Santo Stefano

este 24 circuito nazionale mil 249 di andrea pietrolucci vince la terza tappa di santo stefano
redazione

La flotta “Ciao Stefano”  si è data battaglia per la 3ª Tappa del Campionato Nazionale Este24, ospiti dello Yacht Club Santo Stefano.

La giornata di sabato si era chiusa con tre podi diversi per le prime 5 barche che si sono alternate alla testa ed un campo di regata con vento crescente da Nord ovest a Nord este , aprendo così la classifica a qualsiasi risultato in vetta. La domenica invece ha rivoltato il podio così come il vento che ha fatto le bizze insieme al tempo che ha offerto un ”lavaggio extra” a tutti gli equipaggi con un intenso scroscio d’acqua.

Infatti nella 5ª e ultima regata la barca Est’E Mia dell’equipaggio di Paolo Brinati subiva insieme al team di Enrico de Crescenzo su Draghetto-Marevivo un capovolgimento di posizioni essendosi imbattuti in un giro di vento che ha fatto saltare le tattiche di regata . Sempre attento Gigi Ravioli su Milù4 che sfrutta il salto per chiudere in testa la regata che gli vale il primo posto anche nella classifica finale della 3ª Tappa del Circuito Nazionale Este24.

Conquista il gradino piùbasso del podio Ricca d’Este 37 con Federico Chiattelli grazie ad un 2º posto nell’ultima regata, dietro ad un vincente Paolo Brinati che è sembrato ritrovare il passo giusto in questo week end, conquistando l’argento nella classifica finale.

Belle sfide a metà classifica con la Poderosa 2 di Roberto Ugolini che guida il gruppetto degli inseguitori del podio dietro a Draghetto-Marevivo e prima di Frog di Marco Baldi. Ricca D’este27 di Jacopo Pasanisi insieme Picchia, Esterina e SuperSilvietta (tornata alla guida di Michelangelo Tardioli) sapranno rifarsi in quel di Salerno per la tre giorni dedicata al Campionato Italiano. 

 

Alessandro M. Rinaldi: “ Mi sembra che questa 3ª tappa ha aperto le danze per la battaglia al titolo italiano che si disputerà nelle acque di Salerno dal 10 al 12 giugno . Le condizioni meteo hanno lasciato alcuni equipaggi con la grinta di fare meglio ed altri con la barca ed equipaggi ancora da settare per l’appuntamento clou della stagione. Un sentito grazie all’ospitalità dello Yacht Club Santo Stefano ed al Comitato di regata.

Sono molto contento della partecipazione e per i notevoli progressi dei ragazzi presenti sulle nostre barche. Buon vento a tutti per il Campionato Italiano!”

 

Elena Salzano, Presidente Club Velico Salernitano: “Come Club Velico Salernitano, tutto il Consiglio direttivo è veramente onorato di poter ospitare l’evento clou della Classe Este24, Il Campionato Italiano. Siamo Particolarmente contenti di poter mostrare una città che a giugno sarà straordinariamente appetibile anche per una passeggiata e ci auguriamo piacevole per le attività sia sportive che di supporto all’intera manifestazione. Siamo convinti che un evento del genere possa fare anche da traino per la promozione turistica della città anche per fare in modo che tutti gli ospiti, impegnati nella competizione sportiva, possano poi scegliere la destinazione Salerno anche in qualche altra occasione, per le proprie vacanze”. 

 

 


11/05/2022 09:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Garda: l'Italiano di Minialtura va a Ecoracer769

I primi 5 della generale Mini Altura 2022 sono Ecoracer 769 di Larcher, il Melges 24 Adriatica, l'Etchells 22 del Tigullio, Baraimbo (Fraglia Desenzano), 10 e Lode del comasco Massimo Canali, l'Ufetto 22 di Giacomo Rodolfo Giambarda

1000 Vele per Garibaldi: partenza il 28/5 con la novità dei "X2"

Dopo la rinuncia forzata alle ultime due edizioni riparte la regata del CNRT diretta in Sardegna, a La Maddalena, per regatare nell'Arcipelago durante le celebrazioni in memoria di Giuseppe Garibaldi

The Ocean Race Summit Stoccolma per la protezione dell’Antartide e dell’Oceano Meridionale

Tra i relatori la presidente dell'Istituto per l'Ambiente di Stoccolma Isabella Lövin, il presidente della CCAMLR Jakob Granit, l'esploratore Sebastian Copeland e il velista della Whitbread Round the World Race/Volvo Ocean Race Gunnar Krantz

52 Super Series: a Baiona si gioca tutto in famiglia. Phoenix e Vaiu, ma che bell’inizio

L’ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week apre le danze con due belle sorprese. Phoenix della famiglia Plattner e VAYU della Whitworth family sono al vertice della classifica di questa prima tappa della 52 SUPER SERIES 2022

Fiumicino-Giannutri-Fiumicino, Libertine e Adelante sul podio

Line honor per il Comet 45S di Marco Paolucci, primo nella categoria x2. Il Next 37 di Roberto Rosa si aggiudica la vittoria "in equipaggio"

Riva di Traiano: il 12 giugno "La Veleggiata per il Pianeta" con AMI, CNRT e Granlasco

Ai partecipanti verrà consegnato un retino per la raccolta dei rifiuti in mare oltre a una T-Shirt, un cappellino e una bandiera da paterazzo di AMI Ambiente Mare Italia 

RoundItaly: la 2a edizione parte il 22 settembre

Torna la RoundItaly, la regata che unisce Genova a Trieste, il Salone Nautico e la Millevele alla Barcolana, lo Yacht Club Italiano alla Società Velica di Barcola e Grignano, un giro d’Italia tutto d’un fiato a fine settembre

Europei iQFoil 2022: Nicolò Renna argento dietro al francese Goyard

Tra le donne la spunta la francese Noesmoen, che bissa il titolo; scende al secondo posto la britannica Wilson e si conferma terza la polacca Dziarnowska. L’italiana Maggetti si ferma alla semifinale e chiude ad un comunque ottimo sesto posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci