sabato, 23 gennaio 2021

HOBIE CAT

Cagliari, Hobie Cat: la bonaccia tiene a terra gli equipaggi, vincono Ciabatti-Mereu (Hobie Cat 16) e Vargiu-Zonca (Hobie Dragoon)

La bonaccia chiude in anticipo la Regata Nazionale Multiclasse Hobie 2020, che nel fine settimana ha riacceso le ostilità al Windsurfing Club Cagliari, che appena un mese fa aveva accolto i regatanti della classe Windsurfer per la loro regata nazionale.

La totale assenza di vento ha infatti causato l’annullamento della terza giornata di gare. Fino al primo pomeriggio, gli equipaggi hanno atteso tra gli spazi del club e la spiaggia, dove faceva bella mostra di sé la flotta di catamarani Hobie Cat 16 e Dragoon, caratterizzati dai colori accesi e variopinti delle loro vele.

Ma la pazienza dei concorrenti non è stata ripagata: alle 14, il comitato di regata ha dichiarato conclusa la manifestazione, trasformando in definitive le classifiche delle due flotte, che nei primi due giorni avevano completato cinque regate a testa, di cui la peggiore eliminata con lo scarto.

I RISULTATI. Tra gli Hobie Cat 16, vincono quindi Antonello Ciabatti e Luisa Mereu (Windsurfing Club Cagliari) con 7 punti ((3)-3-2-1-1 i parziali). Secondi, a quota 14, Domiziano Nenna – Gianluigi Costante (WCC). Staccati di misura Jens Goritz – Katrin Wiese.

Con l’en plein di vittorie, Alessandro Vargiu e Luigi Zonca (WCC) dominano tra i Dragoon. Distanti quattro punti, Sofia Gorgerino-Valentina Pretti (WCC), premiate anche come primo equipaggio femminile della flotta. Terzo gradino del podio per Leonardo Vascellari – Lorenzo Bacchetta (WCC).
Premi speciali anche per Valentina Gessa – Katia Pessola (1° equipaggio femminile Hobie Cat 16), Nicola Abimbola – Alessandro Serra (1° Under 21), Luna Castriotta - Maia Vincis (1° Esordienti Dragoon), Gabriele Usai – Emma Costante (1° Esordienti Hobie Cat 16).

LE DICHIARAZIONI.

Antonello Ciabatti, timoniere vincitore Hobie Cat 16. “Peccato per l’ultima giornata, in questo periodo dell’anno può capitare che il maltempo dica la sua: il primo giorno solo una prova, nella seconda il comitato è stato molto bravo farci disputare quattro prove in tutte le condizioni, siamo contenti della vittoria e di aver affrontato avversari di livello come il pluricampione europeo Stefan Griesmeyer”


Alessandro Vargiu, timoniere vincitore Dragoon. “Non abbiamo trovato le nostre condizioni preferite, ma ci siamo adeguati abbastanza bene: in quattro regate, abbiamo vinto nettamente. Solo nella seconda della seconda giornata, abbiamo sbagliato l’ultimo bordo, rischiando di venir superati al traguardo da Gorgerino- Pretti. E’ stato un bel finale di stagione, ci siamo allenati tanto e abbiamo anche conquistato il terzo posto al campionato italiano di Pescara”

Alessandra Frongia, direttore sportivo del Windsurfing Club Cagliari. “Siamo molto felici della grande partecipazione, in particolare dei giovanissimi: è stato bello vederne così tanti in mare e tutti entusiasti, raccogliamo i frutti del grande lavoro fatto nella creazione della squadra agonistica. Questa è l’ultima regata del nostro calendario sportivo, nel 2021 abbiamo già in agenda le regate nazionali di Nacra 15, Windsurfer, Hobie Cat e Dragoon, oltre alla Coppa Primavela, che sarà il clou della nostra stagione”.


07/12/2020 19:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: su e giù dai foil Luna Rossa batte Patriot

E’ stata una giornata complessa ma allo stesso tempo rivelatrice per i tre Challenger impegnati nei Round Robin della PRADA Cup per le difficili condizioni di vento leggero che hanno costretto spesso gli AC75 a scendere dai foil

Luna Rossa: salvi per il rotto della ...scuffia

Ma nonostante le apparenze la barca si è comportata bene. Contro Ineos annullata una prima regata che Luna Rossa stava conducendo e contro American Magic è stata una regata al buio per il mancato funzionamento del Racing Software

America's Cup: Patriot rientrerà solo per le semifinali

Le riparazioni del carbonio saranno effettuare in parte utilizzando boat builders locali per ricostruire i pannelli rovinati, in parte con lo shore team che si occuperà delle finiture

I vincitori del concorso fotografico "Mediterraneo, un mare da scoprire"

la giuria ha decretato i vincitori, premiati con il “celebre” Pandino di cartapesta che il WWF consegna ai suoi partner e testimoni più attenti alle tematiche ambientali e la pubblicazione delle foto sulla rivista Panda digitale

America's Cup: nuovo programma per le eliminatorie della Prada Cup

Qualora INEOS TEAM UK dovesse vincere la regata di sabato, la prova di domenica sarà ridondante in quanto sarà già il primo classificato dei gironi eliminatori e accederà direttamente alla finale della PRADA Cup

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

Young Azzurra si prepara per gli impegni sportivi del 2021

Il team sarà impegnato nella Youth Foiling World Cup e nel circuito di regate della Persico 69F Cup

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

Itama, grandi emozioni

Contatto diretto con il mare, look mediterraneo e nuove motorizzazioni rafforzano il rinnovamento della gamma Itama

Antonini Navi: UP40 Crossover prende forma!

Procede spedita la costruzione della prima unità UP40 di Antonini Navi, i cui lavori sono iniziati on spec i primi di dicembre scorso. La sua versione Crossover si migliora con una soluzione open dell’area poppiera, assecondando le richieste del mercato.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci