sabato, 4 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    regate    vendee globe    attualità    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca    trasporti    traghetti    j24    giancarlo pedote    cambusa    fincantieri    trasporto marittimo   

ALINGHI

Alinghi: al via la stagione 2019 con due tappe in Italia del circuito GC32

alinghi al via la stagione 2019 con due tappe in italia del circuito gc32
redazione

25 anni dopo che il varo del suo primo multiscafo, Alinghi si prepara alla sua stagione sportiva 2019 sul Lago di Ginevra. Per tutti l’appuntamento è dal 3 al 5 maggio alla Société Nautique di Ginevra per il primo dei sette eventi dell’ultimo D35 Trophy, circuito al quale prenderanno parte sette team.

Pierre-Yves Jorand, direttore del team: "La flotta dei D35 che partecipano a questo ultimo campionato della classe è numericamente inferiore a quella del 2018, ma osservando i team e le barche in allenamento precampionato, penso proprio che la battaglia sull'acqua sarà comunque intensa e che ogni regata sarà molto impegnativa. Non serve nulla di più per motivare il team, a meno di una settimana dalla nostra prima regata!"

Quello di quest’anno sarà l’ultimo D35 Trophy perché, al termine della stagione dopo 16 anni di attività, il Décision 35 passerà il testimone alla nuovissima classe TF35. Questo catamarano da 35 piedi dotato di foiling a "T" (da qui il nome) diventerà dal 2020, il protagonista del campionato one design che si è disputato con i D35 dal 2004 fino al 2019.

Prima di questa transizione, i team si concentreranno tutti insieme sulla sperimentazione, lo sviluppo e la messa a punto il primo TF35 attualmente in costruzione, che scenderà in acqua per i suoi primi bordi sul lago di Ginevra quest'estate. Alinghi dunque utilizzerà il tempo libero tra ogni evento del 2019 partecipando attivamente allo sviluppo di questa nuova macchina da corsa.

Ernesto Bertarelli, timoniere e skipper: "Siamo nove armatori associati nella creazione della classe TF35, ognuno di noi porta le proprie competenze al servizio dello sviluppo della barca e al lancio della classe. Il nostro team ha contribuito a questo progetto sin dall'inizio. Il tempo è dedicato principalmente allo sviluppo del sistema di assistenza al volo, che renderà la barca più accessibile anche ai team che hanno minore esperienza nella navigazione sui foiling."

Pertanto, la stagione 2019 comprenderà il D35 Trophy e lo sviluppo del TF35, ma anche il programma sui GC32 con cinque eventi nel GC32 Racing Tour, tra cui il Campionato del Mondo alla fine di giugno a Lagos (Portogallo).

Arnaud Psarofaghis, co-timoniere"Quest'anno partecipiamo al circuito nel quale abbiamo debuttato sul foiling nel 2015. Abbiamo familiarità con la barca, ma dovremo adattarci rapidamente a nuove dimensioni, e format di gara più lunghi rispetto a quelli nelle Extreme Sailing Series, così come ai nostri nuovi concorrenti: la prima volta che ci schiereremo contro di loro sarà alla fine di maggio a Villasimius in Sardegna."

Le barche sono state preparate con cura, i circuiti sono definiti, gli obiettivi sono quelli di vincere. La squadra è l'unica alla quale apparentemente manca ancora un pezzo del puzzle ...
Dopo numerose apparizioni di successo negli ultimi anni, Bryan Mettraux entra ufficialmente a far parte del team in maniera permanente, un ingresso che soddisfa i requisiti di un calendario annuale ricco di eventi e le specificità delle regate foiling. Come sempre, Alinghi coinvolge nel team giovani talenti svizzeri.
https://www.alinghi.com/it/content/bryan-mettraux

Quest’anno i titoli da difendere sono due; quello del D35 Trophy e quello del circuito GC32, con l’ulteriore l'ambizione di vincere il titolo mondiale della classe GC32 ... Ai vostri posti... il team c’è ed è pronto a regatare sulle boe.

 


29/04/2019 17:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

DPCM 1° aprile 2020: sospesi gli allenamenti anche per gli atleti professionisti

Dpcm 1° aprile 2020: sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

Covid-19: Porto Venezia sospende i canoni per aiuto aziende

A Venezia l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato una circolare rivolta alle concessionarie dei porti di Venezia e di Chioggia per sospendere il pagamento dei canoni demaniali fino al 30 settembre

Mille per una Vela: la FIV lancia il primo trofeo interzonale di e-sailing

Cresce l'attenzione per la vela virtuale, con il riconoscimento degli e-sports da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, e il successivo passo da parte di World Sailing, la federvela mondiale, con l'introduzione dell'e-sailing

Pesca: come accedere ai contributi emergenza Covid-19

Misure per la pesca. Con la Guardia Costiera, operative le nuove procedure in favore delle imprese

Costa Diadema: cambia il porto di sbarco da Civitavecchia a Piombino

Lo scalo marittimo di Civitavecchia è affollato con ben tre navi da evacuare e a bordo della Costa Diadema c'è un caso sospetto

Guardia Costiera: l'impegno per l'emergenza Covid-19

Consegna di dispositivi di protezione individale anti covid a Cagliari, Palermo, Lamezia Terme e Bari

Assarmatori: sostegno urgente o i traghetti dovranno fermarsi

Scatta il conto alla rovescia per il blocco totale dei collegamenti dei traghetti che hanno incassato in questo mese 50 volte di meno con costi insostenibili

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Solitaire du Figaro: a fine agosto 1.830 miglia intense e tattiche

C’è una ragionevole possibilità che la 51ma edizione de La Solitaire du Figaro 2020 possa disputarsi, con la sua partenza prevista per il 30/8, data al momento ancora fuori anche dalle più pessimistiche previsioni sulla diffusione del Covid-19

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci