sabato, 15 dicembre 2018

420

420: Tommaso Cilli e Bruno Mantero vice Campioni del Mondo U17

420 tommaso cilli bruno mantero vice campioni del mondo u17
redazione

Alle 6:30 di questa mattina ora Italiana (le ore 13:30 in Australia) l’equipaggio dello Yacht Club Sanremo composto da Tommaso Cilli e Bruno Mantero ha conquistato la medaglia d’argento al Campionato del Mondo di vela Classe 420 U17.
Il 23 dicembre 2017 la squadra dello Yacht Club Sanremo era partita da Nizza alla volta di Fremantle per disputare il Campionato del Mondo di vela classe 420. La classe 420 è in assoluto la classe giovanile più agguerrita e con il livello più alto al mondo. Una regata che vale una vita di sacrifici disputata in uno dei templi della vela mondiale, Fremantle (Australia). Chi non ricorda le gesta di Australia 2 quando strappo la Coppa America agli Americani e la portò proprio a Fremantle dove si scrisse la storia della vela. Condizioni meteo estreme con venti quasi sempre al limite della resistenza delle barche e degli equipaggi. Proprio in queste storiche acque si è disputato il Campionato del Mondo che ha visto scendere in acqua i migliori tre equipaggi dello Yacht Club Sanremo. Edoardo Ferraro / Francesco Orlando, Andrea Abbruzzese / Fabio Boldrini e Tommaso Cilli / Bruno Mantero. Tre equipaggi con all’attivo titoli mondiali ed europei, ma che si devono confrontare con altri team altrettanto titolati. I più forti equipaggi al mondo, dopo lunghe selezioni, danno vita ad un vero e proprio duello dal 29 dicembre 2017 al 3 gennaio 2018. Dal primo giorno gli equipaggi Ferraro/Orlando e Cilli/Mantero si mettono in evidenza conquistano nelle rispettive categorie (Open e U17) il 3° posto in classifica assoluta. Il secondo giorno, i due equipaggi procedono di pari passo e balzano entrambi in testa alle classifiche. Il 30 dicembre ci sono due equipaggi dello Yacht Club Sanremo in testa al Campionato del Mondo! I giorni successivi si susseguono regate tiratissime con vento forte e onda formata, in cui i due equipaggi si alternano fra la prima e la terza posizione in classifica assoluta. Il terzo equipaggio di Abbruzzese/Boldrini qualche posizione più indietro, ma stabilmente sempre nei primi 20, continua a disputare un ottimo campionato, ma meriterebbe posizioni prossime alla vetta della classifica.
Il terzo giorno accade l’imponderabile, l’equipaggio Cilli/Mantero nella prova n° 5 sono in seconda posizione e nel tentativo di superare il primo a pochi metri dall’arrivo si rovesciano per una raffica molto violenta! Perdono 9 posizioni e finiscono 11°. Questo evento probabilmente costerà il Titolo Mondiale a Cilli/Mantero.
I nostri equipaggi mantengono la concentrazione e tengono alto il morale ed i giorni successivi lottano con tutte le loro forze per presentarsi l’ultimo giorno del campionato nelle posizioni di vertice. Cilli/Mantero in 2°, Ferraro/Orlando in 4° posizione e Abbruzzese/Boldrini in 17°. La situazione per Cilli/Mantero è difficilissima, non devo perdere la concentrazione; alla partenza della 12° e ultima prova del campionato del mondo i primi quattro equipaggi sono raccolti in soli 2 punti. Chi sbaglia è fuori dal titolo e dalle medaglie.
In prima posizione la barca Italiana di Sposato/Centrone, in seconda e terza posizione due barche spagnole ed in 4° posizione Cilli/Mantero.
La regata ha inizio, la tensione è alle stelle. La barca italiana di Sposato/Centrone commette degli errori e termina la giornata con un 13° ed un 7°, le due barche spagnole chiudo la giornata con un 3° e un 16° la prima, mentre la seconda con un 2° e un 2°. Cilli / Mantero con uno splendido controllo chiudono con due 4° posti. E’ medaglia d’argento!!
Tommaso Cilli e Bruno Mantero sono vice campioni del mondo con solo 3 punti dalla medaglia d’oro. Un pò di rammarico per quei nove punti persi ma grande orgoglio per una medaglia conquistata con i denti dall’altra parte del pianeta in un luogo magico per la vela come Fremantle.
Ferraro/Orlando partono per ultima regata in terza posizione nella classifica U19 e 4° assoluti. Tentano il tutto per tutto e vincono l’ultima prova ma l’amarezza è tanta quando all’arrivo gli comunicano la loro squalifica per partenza anticipata. Chiudono il loro campionato del mondo 7° assoluti e 6° U19. Ottimo il risultato di Abbruzzese e Boldrini che conquistano un onorevolissimo 16° assoluto e 12° U19.
Dietro a questo risultato stellare ci sono tanti uomini, donne, compagni di squadra, sponsor e famiglie che supportano gli atleti per far emergere la punta dell’iceberg. A proposito di donne un immenso grazie all’allenatrice dello Yacht Club Sanremo, Fernanda Sesto che con le sue capacità forgia non solo degli atleti ma degli “uomini” capaci di affrontare sfide immani per piccoli atleti di 15 anni.
Il presidente dello Yacht Club Sanremo, Beppe Zaoli sottolinea “i nostri ragazzi sono il nostro orgoglio ed il nostro futuro, siamo onorati di avere atleti di questo livello che ci rappresentano e portano in nome di Sanremo in ogni parte del mondo, un grazie a tutti quelli che ci hanno supportato per realizzare questo sogno”.


03/01/2018 13:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ambrogio Beccaria e Geomag campioni di Francia!

Primo italiano a vincere il Campionato francese in solitario in classe serie (Championnat de France Promotion Course au Large), Ambrogio Beccaria, 27 anni, l’8 dicembre scorso Beccaria ha ricevuto la medaglia d’oro presso il Nautic de Paris

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

Seatec prepara l'edizione 2019

La collaborazione sempre più stretta, efficace e produttiva tra ICE-Agenzia e CarraraFiere porta a Seatec 60 buyer da 25 paesi e una delegazione di giornalisti esteri da 6 paesi

My Fin vince per il terzo anno il Trofeo Città di Viareggio

I portacolori del Club Nautico Versilia Bresci e Galeassi fanno poker di vittorie di giornata e si aggiudicano anche dell’edizione 2018

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

Ferretti Group sempre al Top della nautica mondiale

Con 91 progetti (+ 4,6% vs 2018) e 2.952 metri di barche sopra i 24 metri (+ 6,9 vs 2018), il Gruppo si conferma al secondo posto sul mercato della nautica d’eccellenza a livello mondiale nel Global Order Book 2019

Conclusa la Imperia Winter Regatta

Imperia Winter Regatta per le classi 420 e 470: i fratelli Caldari si impongono nei 420 open; Frascari-Lanzetta tra le femmine, mentre il podio dell’olimpica 470 è appannaggio straniero con la vittoria tedesca di Winkel-Cipra

Optimist: presentato al Savoia il Trofeo Campobasso

Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia organizza, dal 3 al 5 gennaio 2019, la 26esima edizione del Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale voluta dalla Federazione Italiana Vela

Varese: aperte le iscrizioni al 6° Convegno di Barche d’Epoca

Sabato 26 gennaio 2019, presso il prestigioso Palace Grand Hotel di Varese, a soli 40 minuti da Milano e a poca distanza dalla Svizzera e dai Laghi Maggiore e di Como, si terrà la sesta edizione di “Tra Legno e Acqua”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci