lunedí, 4 marzo 2024

VELA LATINA

Vele Latine e Vele al terzo: rendez vous a Chioggia

vele latine vele al terzo rendez vous chioggia
redazione

Poteva parere un sogno  irrealizzabile veder navigare insieme  le vele latine del Tirreno  e le vele al terzo della laguna di Venezia,   un sogno che  il Circuito Vela Latina ha reso possibile  per la prima volta lo scorso fine settimana proprio nelle acque della laguna veneta.

La città di Chioggia, piccola Venezia  all’estremità meridionale della laguna, è stata l’affascinante scenario  che ha catalizzato questa riunione inconsueta svoltasi grazie al patrocinio del Comune in occasione della 4^ tappa del Circuito Mediterraneo. Le vele latine sono arrivate da Sardegna (LNI Castelsardo) , Sicilia (Catania) , Campania (Compagnia della vela latina – Salerno) , Toscana (CN Castiglioncello) e Liguria (LNI Sestri Ponente - Varazze CN) complice l’attrattiva determinata dalla 73^ Sagra del Pesce, forse la più importante rassegna gastronomica di questo tipo, frequentata anche quest’anno da decine di migliaia di persone che hanno goduto dell’inconsueto spettacolo in mare.

L’Associazione Vela al Terzo di Venezia (AVT) ha risposto all’appello del Circuito  con grande  partecipazione, simpatia e sportività. Una flotta di 12 imbarcazioni tradizionali dai 4 ai 10 metri di lunghezza dalle bellissime vele variopinte ha affrontato sei ore di navigazione in laguna per incontrare le vele latine dell’UNIVET-Unione Italiana Vela Tradizionale. La stretta di mano fra i due presidenti delle rispettive associazioni Franco Remagnino per l’UNIVET e Massimo Gin dell’AVT  (nella foto)  ha sancito un momento “storico” per il mondo della nautica tradizionale italiana.

In campo per la prima volta nel Circuito caorline, topi, sampierote, sandoli della laguna e la Santa Lucia  una speronara  di Catania costruita da uno degli ultimi maestri d’ascia della zona, Giuseppe Grasso.

Una spettacolare prova in mare ha visto nel giorno di sabato le due flotte, integrate da una  splendida goletta e da un cat boat dell’associazione  “I Venturieri”, affollare lo specchio di laguna antistante la città con più di venti imbarcazioni  per misurarsi con scirocco e  corrente di marea (spesso in contrasto) proprio come dovevano fare i famosi bragozzi chioggiotti dell’epoca d’oro della marineria velica.

La sfida agonistica Venezia – Genova  (svoltasi nelle stesse acque che  furono teatro  secoli fa del più duro scontro navale fra fa le due repubbliche marinare) è volta a favore di Venezia quando  nel lato in poppa della prima prova le due leggere sampierote Madona e Soravento hanno superato in rapida sequenza il forte gozzo varazzino  Barracuda balzato in testa sin dalla spettacolare partenza. 

Nelle due prove di regata Soravento ha poi prevalso in classifica generale, Madona si è rifatta vincendo nella  classe vele al terzo mentre un altro gozzo varazzino, il Beigua di Emanuele  Carattino, ha vinto nella categoria vele latine.

Il Circolo Nautico Chioggia ha organizzato in maniera irreprensibile la parte a mare e accolto con grande cordialità i concorrenti nella bella sede affacciata sul campo di gara. Ottima l’accoglienza  della  “Darsena Le Saline” che ha curato gli alaggi, i vari ed il ricovero di carrelli ed imbarcazioni mentre gli ormeggi delle imbarcazioni sono stati collocati presso piazza Vigo, nel cuore della città storica. La città di Saint-Tropez, teatro della seconda tappa del Circuito,  ha inviato una delegazione composta dal direttore del porto Jean-Francoise Tourret e dal direttore dell’ufficio del turismo Claude Maniscalco ricevuti in Municipio dal sindaco Romano Tiozzo e dalla giunta nel corso di una cerimonia ufficiale nella quale la delegazione ha presentato la mostra che Saint-Tropez ha dedicato alla sua cittadina più celebre: Brigitte Bardot.

Luciano Cucco, appassionato chioggiotto patron della Dragaggi e benemerito mecenate della vela tradizionale ha aperto a bordo di una vera gondola veneziana la sfilata delle tipiche caorline sulle quali  hanno vogato anche i rappresentati della LNI di Castelsardo,  alla loro prima esperienza con le forcole e la tecnica remiera dei gondolieri, che hanno superato la prova con una lunga vogata guadagnando il giudizio favorevole  degli equipaggi della società remiera clodiense.

Due mostre fotografiche dedicate al Circuito di Silvano Silvia e Francesco Rastrelli sono state allestite da AVeLa a Palazzo Grassi.

La città di Cervia attraverso la Società  Parco della Salina rappresentata da Giovanni Lucchi ha rinnovato i legami con Chioggia ed il Circuito  mettendo a disposizione il sale per la Sagra del Pesce e alcuni premi per  i regatanti.

 

E’ stata una festa della vela tradizionale  iniziata tuttavia in modo difficile:  durante la cerimonia di inaugurazione della Sagra del Pesce lo storico Gianni Scarpa nel corso del proprio intervento si è accasciato in preda ad un improvviso malore: Scarpa è stato prontamente soccorso con un massaggio cardiaco praticato sino all’arrivo dell’ambulanza dall’infermiera di Varazze  Anamaria Carp dell’equipaggio del Beigua premiata per questo con un riconoscimento dal sindaco nel corso della cerimonia conclusiva.

Le tipiche pipe dei pescatori di Chioggia, uno dei simboli della città , sono state gli ambiti premi  per tutti i protagonisti premiati sul palco di piazza Vigo dal sindaco e da un numeroso parterre.  Riconoscimenti e oggetti ricordo anche per Renzo Donin della Guardia di Finanza, per Massimo Perinetti presidente de I Venturieri ed una targa dell’Univet per l’assessore alla cultura Nicola Boscolo Pecchie.


4^ tappa Circuito Mediterraneo Vela Latina:

Classifica generale (tempo reale)

1^ Soravento di Vincenzo Resto  AVT- CV Casanova

2^ Madona di Walter Rosada   Associazione Vela al Terzo (AVT)

3^ Barracuda di Roberto  Cecconi   Varazze Club Nautico

 

Classifica vele latine

1^ Beigua (E.Carattino) –Varazze Club Nautico

2^ Barracuda (R. Cecconi) –  Varazze Club Nautico

3^ U Can Neigru (E. Fiorentini)  - Circolo Nautico Castiglioncello

 

Classifica vele al terzo AVT

1^ Madona  di Walter Rosada  AVT

2^ Soravento AVT – CVC

3^ Paron Giacomo AVT


14/07/2010 19:45:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci