lunedí, 20 maggio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    manifestazioni    kite    este 24    optimist    tre golfi    altura    cnsm    la cinquecento    rs aero    politica    assonat    star    finn    nomine    leggi e regolamenti    regate    porti    trasporto marittimo   

SOLITAIRE DU FIGARO

Un "bizuth", Davy Beaudart, in testa alla Solitaire

un quot bizuth quot davy beaudart in testa alla solitaire
Roberto Imbastaro

Per la prima volta dal 1990, ultimo anno della Solo Figaro degli Half Tonners, quando un certo Yves Parlier vinse la prima tappa da Port Bourgenay a Vigo, c'è un esordiente in testa alla classifica de La Solitaire du Figaro dopo la prima tappa.

Davy Beaudart, che come Parlier si è fatto conoscere nella classe Mini 650, ha preceduto di poco Fred Duthil nella bella baia di Port La-Forêt all'inizio di giovedì. Ma, affaticato, ha saltato una boa e ha lasciato passare Duthil, che voleva così conquistare la vittoria in questa tappa che sarebbe anche stata la sua quinta vittoria di tappa in 12 Solitaires corse in carriera.

Beaudart si è poi accorto dell'errore: "Ho girato intorno alla boa sbagliata e quando sono tornato indietro, Fred era di nuovo in testa. L'errore è stato un misto di eccitazione, stanchezza, troppe emozioni".

Ma giovedì pomeriggio Duthil è stato penalizzato di 30 minuti dalla Giuria Internazionale per  un sigillo del motore trovato non integro ed è stato retrocesso al terzo posto.

 

Beaudart, 37 anni, può essere nuovo nella classe Figaro Beneteau 3, ma ha una lunga e illustre storia nella classe Mini 650, dove ha vinto una dozzina di importanti regate tra il 2001 e il 2018. È un amico stimato dello skipper del Vendee Globe Louis Burton da quando si sono incontrati per la prima volta nel 2008 navigando sul piccolo Ron Holland Manzanita quarter tonner di Burton. Nel 2010 Beaudart ha contribuito a preparare il Bureau Vallée Class 40 per la prima Route du Rhum di Burton.

 

I numeri chiave

Ora l'esordiente Beaudart guida i 34 concorrenti verso la seconda tappa, che partirà domenica alle 13.00, una tappa più tipica della Manica, da Port-La-Foret a Eddystone, alle Isole della Manica, fino al traguardo di Royan, a sud di La Rochelle. Ha un margine di soli tre minuti su Philppe Hartz, ex commando della marina francese, mentre Duthil, secondo classificato nel 2020, è ora terzo a 28 minuti e 59 secondi. Il secondo esordiente è Guillaume Pirouelle (Région Normandie), con un ritardo di 1 ora e 41 minuti dal leader. Pirouelle era il favorito per la classifica generale del Beneteau des Bizuth ed era quotato per una top five assoluta.

Il favorito Tom Laperche (Région Bretagne) ha condotto la gara fino alle Scillies, prima di essere bloccato dalla bonaccia. Ma ha guidato il gruppo per la maggior parte del tempo e ha concluso al nono posto, a sette minuti da Pirouelle.

 

Percorso modificato per la seconda tappa

La Direzione di gara de La Solitaire du Figaro, in consultazione con OC Sport Pen Duick e Météo Consult, ha deciso questo venerdì di modificare la direzione del percorso della seconda tappa de La Solitaire du Figaro a causa delle incerte previsioni meteo per il Golfo di Biscaglia.


27/08/2022 11:34:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

41° Trofeo Rosa dei Venti: vittoria per Demon X

Demon X si aggiudica il 41° Trofeo Rosa dei Venti organizzato al Villaggio del Pescatore - Duino Aurisina - dalla Società Nautica Laguna.Anywave jr vince il Trofeo Bolina Sail con l’equipaggio più giovane e con più donne a bordo

Este 24 all'Argentario per il Campionato Italiano

La Classe Este 24 è pronta per il suo 30° Campionato Italiano nelle acque dell’Argentario, a Porto Santo Stefano, dove già è stata protagonista nel week end di fine aprile in occasione della Coastal Race

Caorle: è festa grande per "La Cinquecento"

Dal 26 maggio al 1 giugno andrà in scena la 50°edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, la classicissima prova offshore sulla rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno. Tante le iniziative che coinvolgono la città

A Viareggio il VI Trofeo Seven Stars- Memorial Puosi

Appuntamento nel week end a Viareggio per un classico appuntamento voluto dalla famiglia Mugnaini e riservato alle Star e ai Finn

Porto Rotondo: al Nox Oceani gli RS Aero

RS Aero: dalla nazionale di Porto Rotondo alla regata Internazionale di Cannobio nel prossimo week end

La Rotta dei Florio la vince Quattrogatti

È Quattrogatti, il Comet 45s race di Andrea Casini, battente bandiera della Società Canottieri Palermo, ad aggiudicarsi la terza edizione del trofeo “La Rotta dei Florio”

Alla Velica Viareggina prosegue il Campionato di Primavera Star 2024

Giorgio Gallo e Alberto Mugnaini in testa dopo la seconda tappa. Enrico Chieffi con Claudio Parboni vincono le due regate di manche. Nel prossimo fine settimana a Viareggio il VI Trofeo Seven Stars- Memoria Puosi

Community della Spezia: in quattro punti un serio progetto di rilancio del porto

La Community portuale della Spezia rilancia e lo fa tracciando i quattro obiettivi strategici per i quali si impegna a lottare in stretta simbiosi con l’Autorità di Sistema Portuale e lanciando un preciso segnale: “basta parole, è il momento dei fatti”

Mondiale Nacra 17: Tita-Banti d’oro e Ugolini-Giubilei bronzo

Solo gli inglesi Gimson-Burnet si contrappongono ai due equipaggi italiani conquistando l'argento

Tre Golfi: il riscatto di Arca SGR

Dopo una battaglia senza esclusioni di colpi durata quasi 20 ore il maxi 100 italiano Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team trionfa alle Regata dei Tre Golfi conquistando in un vero e proprio fotofinish la line honours dell’edizione 2024

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci