giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

OPTIMIST

Trofeo Optimist Italia: in testa la svizzera Lena Miller (Div. A) e Villiams Osipovs (Div. B)

trofeo optimist italia in testa la svizzera lena miller div villiams osipovs div
redazione

Un vento da sud intorno ai 10 nodi ha accompagnato la partenza della seconda giornata di regate della quinta e ultima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy Of Moving, in corso da ieri alla Fraglia Vela Riva e con in gara 520 giovani velisti provenienti da tutta Italia e nazioni straniere.

Divisi in quattro batterie - una singola per i Cadetti della divisione B e tre per gli Juniores della A - i giovani atleti in gara hanno portato a termine due prove.

Alla fine delle quattro prove, in testa alla classifica provvisoria della Divisione A, si trova al primo posto assoluto e prima femmina Lena Myller (2-3-(46)-1) del circolo velico svizzero DRCS, seguita da Andrea Demurtas (1-3-(4)-2) della Fraglia Vela Riva e Alberto Avanzini (UFD)-1-3-3) del Centro Nautico Bardolino.

Guida invece la classifica provvisoria della Divisione B Villiams Osipovs (2-(13)-4-2) della Fraglia Vela Riva, seguito da Annelie Meonie, prima tra le atlete, (5-(6)-5-1) della Fraglia Vela Malcesine e Filippo Nardocci (8-1-(9)-4) della Gdv Lni Ostia. 

Dopo le regate, i giovani regatanti hanno partecipato all’incontro con Davide Besana, scrittore e vignettista, per parlare del suo progetto "Sail the children".

Coinvolgendo tutti i presenti, grandi e piccoli, ha premiato i migliori dialoghi della vignetta ideata per l'evento.

A conclusione della giornata, si è tenuta l’estrazione dell’Optimist donato da Kinder, che a ogni tappa i partecipanti aspettano con grande emozione: il vincitore della tappa di Riva del Garda è Andrea Desiderati del CV Vernazzolesi, mentre il sorteggio della barca del Trofeo, messa in palio per chi ha partecipato ad almeno quattro tappe,  è stato vinto da Nicole Colaizzi della LNI Ortona.

Sempre nel pomeriggio è stato consegnato anche il Premio in ricordo di Norberto Foletti.

Il vincitore della tappa e del trofeo sarà determinato domani, domenica 15 ottobre, che segna la conclusione dell'ultima giornata di regata, con il segnale di partenza fissato alle ore 8:30.

P { margin-bottom: 0.21cm }


14/10/2023 23:56:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci