sabato, 13 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    ocean globe race    barcolana    regate    ilca 4    cambusa    scuola    normative    iqfoil    ambiente    circoli velici    mini 6.50    niji 40    fincantieri    este 24   

MANIFESTAZIONI

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

trieste incontra sir robin knox johnston
redazione

È un nome che non ha bisogno di presentazioni, una voce che ogni appassionato di vela sogna di sentire dal vivo: Sir Robin Knox-Johnstonuno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare.

 

Sir Robin Knox-Johnston sarà il protagonista di un incontro organizzato da Cristina Giussani - proprietaria della libreria nautica internazionale Mare di Carta di Veneziache ogni anno organizza numerosi incontri con nomi illustri nel campo letterario della nautica - e dalla Società Velica di Barcola e Grignano, con il supporto dello Yacht Club Adriaco, della Società Triestina della Vela, e con il patrocinio del Comune di Trieste.

L’incontro si terrà sabato 24 febbraio nella Sala Luttazzi del Magazzino 26, dalle 16:00 alle 18:30 e sarà condotto da Cristina Giussani insieme al Vicepresidente della SVBG Alessandro Mulas.

 

“Quando ho conosciuto Sir Robin ero come un tifoso di calcio vicino a Pelè o Gigi Riva – ha dichiarato il Vicepresidente della Società Velica di Barcola e Grignano Alessandro Mulas - al massimo capace di chiedergli un autografo: uno dei più grandi marinai che abbiano mai messo piede su una barca a vela, uno che ha fatto la storia dello sport aprendo l’era moderna della vela d’altura. Navigatore dalle straordinarie capacità tecniche e dal grande spessore umano, ha navigato in tutti mari del mondo in solitario e in equipaggio, un grande leader e un esempio di vita anche per il nostro quotidiano, con la simpatia e la semplicità delle persone vere”.

 

Una vera leggenda della vela, Robin Knox-Johnston è stato il primo uomo a fare il giro del mondo non-stop in solitaria, e nei suoi quarant’anni in mare ha percorso alcune tra le rotte oceaniche più difficili e impegnative, compiendo imprese che sono entrate di diritto nella storia della vela - tra queste anche uno dei primi record di velocità del giro del mondo a vela con Peter Blake nel Jules Vernes Trophy del 1994, un giro del mondo a 68 anni e a 75 un terzo posto alla Route du Rhum 2014 nella classe IMOCA. Molte di queste imprese le ha raccontate in prima persona nei suoi libri, compresi A World on my own, scritto al rientro dalla prima regata in solitario intorno al mondo nel 1969, l’autobiografia “Running Free” (Correre libero. L’autobiografia di una leggenda) e la sua opera più recente “Knox-Johnston on seamanship & seafaring (Knox-Johnston. Un navigatore da leggenda).

I libri saranno oggetto dell’incontro di sabato 24, che sarà anche l’occasione per ripercorre le sue imprese, i momenti memorabili della sua carriera e gli episodi in mare e non che più hanno segnato la vita del grande velista oceanico.

 

“Sono davvero felice di poter accogliere a Trieste una leggenda del nostro sport come Sir Robin Knox-Johnston - ha dichiarato il Presidente della Società Velica di Barcola e Grignano Mitja Gialuz – che non è solo un grande esempio di amore per il mare, ma anche di tenacia incredibile e la dimostrazione che la vela non ha età. Ammiro molto la sua storia e trovo bellissimo il programma di allenamento intensivo che ha creato per la sua Clipper Race, per dare a tutti, anche ai neofiti, l'opportunità di provare l’ebbrezza di una regata del genere con una preparazione adeguata: trovo che rispecchi in pieno lo spirito barcolano di condivisione e rispetto del mare. Un sentito ringraziamento – aggiunge Gialuz - a Cristina Giussani e al nostro Vicepresidente Sandro Mulas, senza i quali questo incontro non si sarebbe realizzato, al Comune di Trieste per il supporto, al Magazzino 26 per l’ospitalità, alla Società Triestina della Vela e allo Yacht Club Adriaco per la preziosa collaborazione e grande partecipazione: è bello vedere la nostra città fare sinergia”.

 

L’evento sarà a ingresso libero e durante la conversazione sarà fornito il servizio di traduzione simultanea dall’inglese all’italiano; alla sua conclusione Robin Knox-Johnston si fermerà per autografare le copie dei suoi libri. Venerdì 23 Knox-Johnston sarà invece protagonista di un incontro moderato da Cristina Giussani e Giuseppe Duca nella sede della Compagnia della Vela di Venezia all’isola di San Giorgio

 


16/02/2024 21:00:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Palermo: conclusa la decima edizione della regata "Una Vela Senza Esclusi"

Si è conclusa oggi, Domenica 7 Aprile, la decima edizione della regata velica Una Vela Senza Esclusi, tappa del Campionato Regionale Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo

Caorle: terminata una combattutissima "Ottanta"

Oryx Line Honour X2, Irina Xtutti. In ORC vittoria assoluta di Demon-X X2 e Farraway Xtutti

Ocean Globe Race: Translated 9 si ritira

Si sono riaperte le crepe nello scafo riparate a seguito di un urto con un oggetto sommerso e la barca si dirige verso il Portogallo pronta, se necessario, all'abbandono della nave

Circuito Nazionale Este24, il primo acuto è di Milù4 di Andrea Pietrolucci

Dopo una serie di weekend impegnativi dal punto di vista meteorologico, la flotta degli Este24 si è ritrovata a Santa Marinella per la nuova stagione, come sempre ricca di eventi e di novità

Niji40: partono in testa Alberto Riva e Andrea Fornaro

I due italiani sono ai primi due posti, con Acrobatica di Alberto Riva che precede di poco Influence 2 di Andrea Fornaro

Niji 40 finita per Matteo Sericano

Infortunio a bordo, Sericano e Tyrolit si ritirano dalla Niji 40 e puntano alle prossime regate. Matteo Sericano e Luca Rosetti hanno condotto la barca in porto a Gijon per consentire le cure a Giovanni Licursi che è stato trasferito in Ospedale

A Palma è l'Italia la "Princesa"

Vola la vela italiana a Palma di Maiorca con due ori e due argenti conquistati nel Trofeo Princesa Sofia

Garda: gran finale dell’OpenSkiff Eurochallenge #1e della regata Internazionale RS Aero

Nell'OpenSkiff under 15 la spunta il francese Ganivet, secondo Gianluca Pilia; il polacco Staron ha la meglio negli under 17. Francesca Ramazzotti, Elias Nonnis e Nick Craig sul gradino più alto del podio assoluto RS Aero 5, 6 e 7

Adriatica torna in Mediterraneo con un "occhio" all'ambiente

Adriatica, l’iconica barca rossa che ha dato vita a “Velisti per Caso”, di Patrizio Roversi e Syusy Blady, torna a navigare nel Mediterraneo e lo fa con “Le Vele del Panda”, progetto di WWF e Sailsquare, per la tutela e salvaguardia della fauna marina

Open Skiff Eurochallenge - RS Aero: primi due giorni favolosi con bel vento e sole

Prime posizioni internazionali con Italia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Polonia, Irlanda leader nelle varie classi e categorie

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci