giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

RIGASA

Rimini: partita la Rigasa

rimini partita la rigasa
redazione

Venerdì 10 settembre alle ore 17.00 gli equipaggi iscritti alla Rigasa, regata di punta del Circolo Velico Riminese, hanno fatto rotta verso il largo per coprire le 170 miglia del percorso, no stop, tra i way point della Gagliola prima e del Sansego poi, con rientro a Rimini per il taglio del traguardo.

Una giornata calda ed un vento di scirocco di circa 10-12 nodi ha dato il via alle 12 imbarcazioni iscritte all'ottava edizione della Rigasa, che ha come motto “Al largo insieme”, per sottolineare la voglia di tornare a vivere il mare e la vela.

Lo scirocco della partenza, secondo le previsioni, accompagnerà le barche fino dopo il tramonto per poi diminuire alle prime luci di sabato 11, quando gli equipaggi potrebbero già trovarsi in prossimità della Gagliola. Un naturale calo di vento tra le isole croate impegnerà sicuramente i team che dovranno trovare il “modo” per raggiungere il Sansego e prendere la rotta verso il traguardo di Rimini. 

Le barche iscritte sono suddivise in due categorie: in equipaggio e in doppio. 

Per la categoria Xdue troviamo Massimo Juris e Pietro Scarpa su Gecko (X37), Mr Hyde (Hyde 27) di Marco Rusticali e Riccardo Rossi, Pokekiakkiere (Elan 340) con Alberto e Stefano De Rossi, Antares (Beneteau First Challenge) con Andrea Penzo e Marzio Manetti. Direttamente dalla Puglia un gradito ritorno alle regate riminesi per Moonshine (Cori 52) capitanata dai fratelli Massimo e Fabio Di Terlizzi, imbarcazione attiva dai tempi della Rimini Corfù Rimini. 

Nella categoria “In equipaggio” troviamo Lo.Re (Solaris 36 OD) di Matteo Forni (consigliere del Circolo Velico Riminese) e detentore del record (23 ore e 16 minuti) della Rigasa nell’edizione 2020. Presente anche per questa edizione l’equipaggio friulano di Renoir (GS 40), skipper Mario Pellegrini. Da Fano Nina (Elan 310) di Nicola Ferri, da Pesaro Blu III (Elan S5) di Andrea Mancini e da Ravenna Angi (Prototipo) di Michele Merolla. Altro ritorno alle regate d’altura adriatiche per il Rimar 36 Velenosa dello skipper Marco Valentini, che per questa edizione si presenta con parte dell’equipaggio storico e parte della nuova generazione dei “velenosi”, tra cui figlio e nipote di Valentini, segno che le regate possono essere un affare di famiglia. Formazione famigliare anche per il team di Farwest (Farr 30) dei fratelli Matteo e Martina Pagliarani.

La regata può essere seguita grazie ai tracking posizionati sulle barche all’indirizzo http://www.sgstracking.com/live/rigasa2021.php

 

@font-face {font-family:"MS 明朝"; mso-font-charset:78; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;}@font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-1593833729 1073750107 16 0 415 0;}@font-face {font-family:"Cambria Math"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-536870145 1107305727 0 0 415 0;}@font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-536870145 1073743103 0 0 415 0;}p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}.MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}div.WordSection1 {page:WordSection1;}


10/09/2021 22:07:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci