lunedí, 4 marzo 2024

RIGASA

Rigasa 2023: dominio di Mr Hyde

rigasa 2023 dominio di mr hyde
redazione

Con l’arrivo di Buffalo, Mini 6.50, alle ore 06 e 10 di domenica 10 settembre, si chiude la Rigasa numero 10, regata d’altura organizzata dal Circolo Velico Riminese e tappa valevole per il Campionato Italiano Offshore.

Partita venerdì 8 settembre alle 15.00 dalle acque antistanti il porto canale di Rimini, la Rigasa ha portato i 20 equipaggi iscritti a percorrere 170 miglia, no stop, con due waypoint naturali da traguardare, Gagliola e Sansego, e ritorno a Rimini. 

Le due traversate ed il passaggio tra le isole della Croazia sono le principali caratteristiche di questa regata che riesce sempre a tenere alta l’attenzione degli equipaggi.

Venti variabili e provenienti dai settori settentrionali, caldo estivo e qualche ora di bonaccia, hanno confermato ancora una volta che la Rigasa è una regata tecnica e sempre affascinante.

Alla partenza, infatti, gli equipaggi sapevano che sarebbe stata una regata abbastanza veloce e la carta vincente è stata passare indenni la zona di vento molto debole che hanno incontrato in Croazia nella mattina di sabato 9 settembre. 

Agganciare il vento per il rientro senza perdere troppa acqua, è stato quindi l’obiettivo più importante.

La prima imbarcazione a rientrare a Rimini è stata QQ7, il Farr 53 di Salvatore Costanzo, che ha tagliato il traguardo alle ore 22.51.48 di sabato 9 settembre.

In Classe ORC 1 Blu III (Elan E5) di Andrea Mancini conquista il terzo posto. Il secondo posto è di Vola Vola (Millenium 40) di Michele Furla. Primo classificato è il GS 40 Harahel capitanato da Gianluca Celeprin.

Per la Classe ORC 2 sul podio sale Hakuna Matata (Elan 37) di Alberto Moricoli, seconda Super Atax di Marco Bertozzi e terza Lo.Re (Solaris 36OD) di Matteo Forni.

Per i Maxi il podio è di QQ7 di Salvatore Costanzo.

Nella ORC X DUE Mr Hyde (Hyde 27) di Marco Rusticali e Riccardo Rossi salgono sul gradino più alto. Secondo posto per Velenosa (Rimar 36) di Marco Valentini e Pietro Guglielminetti. Un bellissimo terzo posto per Alberto e Stefano De Rossi, rispettivamente padre e figlio, a bordo di Pokekiakkiere (Elan 340). 

La Classifica Overall è dominata ancora da Mr Hyde di Rusticali-Rossi, che continua a scalare classifiche per la conquista del podio del Campionato Italiano Offshore. Medaglia d’argento a Velenosa (Valentini-Guglielminetti) e terzo posto per Hakuna Matata (Elan 37) di Alberto Moricoli.

A vincere la sacca da marinaio realizzata da Stileclettico per il Rigasista 2023 sono stati Marco Rusticali e Riccardo Rossi di Mr Hyde che anche nella comunicazione riescono a fare la differenza. Il Rigasista è un premio all’equipaggio che condivide il contenuto più divertente o particolare durante la regata. Il loro video, infatti, ha immortalato una piccola Balia Nera, un uccello migratore svernante in Africa e nidificante in Europa da aprile e settembre, che ha deciso di riposarsi dalle fatiche della migrazione nel pozzetto della loro barca.

Nella serata di domenica 10 settembre si è svolta la premiazione presso la sede del Circolo Velico Riminese, che chiude anche questa edizione della Rigasa, regata di punta del calendario sportivo. 

 


11/09/2023 10:18:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci