mercoledí, 17 luglio 2024

SWAN

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

prima tappa club swan 42 valencia per il trofeo sm la reina
redazione

Club Swan 42 inaugura la stagione 2024 con la prima delle quattro tappe previste, cominciando a Valencia,in Spagna con il prestigioso e storico Trofeo SM La Reina. Quest'anno, ben 13 team partecipano all’evento, alcuni nella classe Club Swan 42,altri nella più folta flotta degli ORC, con cinque nazioni rappresentate:Estonia, Germania, Italia,Regno Unito e Spagna.Nei tre giorni di regata condizioni sempre diverse che hanno messo alla prova gli equipaggi e ilComitato di Regata.Il primo giorno ha visto due prove con vento medio-leggero da est e onda di scaduta, le regate sono state molto tecniche con piccole rotazioni di vento che hanno caratterizzato la giornata. Nella flotta Club Swan 42, il leader del circuito 2023, Nadir, ha iniziato con un ultimo posto ma ha recuperato vincendo la seconda prova. Adriano Majolino, al timone diCanopo, ha concluso il primo giorno in testa, con un equipaggio tutto italianoc he vede alla tattica MicheleRegolo. Il secondo giorno, con vento in crescita e avvisi di burrasca, è stato gestito abilmente dalla PRO Ariane Maine mare,che è riuscita a far completare ben tre prove con vento da sud e intensità che è passata da 7 a 15 nodi. Dopo cinque prove e l'ingresso dello scarto, la classifica vedeva in testa Nadir, che poteva scartare la prima disastrosa prova, con tre primi posti e un secondo. L'ultimo giorno, oggi,è iniziato con pioggia e vento perturbato, schiarendosi poi per le ultime due prove. Canopo è stato il migliore di giornata vincendo entrambe le prove, conquistando così il secondo posto, ma Nadir resta saldamente in testa con due terzi posti oggi, dimostrando grande regolarità. Pez de Abril di Jose Maria Meseguer, chiude terzo."È sempre molto bello venire a Valencia,siamo stati qui anche per il Mondiale OD con lo Swan 42 due anni fa, e direi che anche stavolta è stato tutto stupendo e molto ben organizzato”ci racconta Pedro Vaquer, armatore di Nadir.“Le condizioni di navigazione sono sempre molto buone qui,abbiamo concluso tutte e sette le regate in programma, e poi siamo molto contenti di poter competere in tempo reale come classe, che è proprio quello che ci piace. Vincere è stato fantastico,una bella battaglia con Canopo, credo che ogni anno tutti cerchino di migliorare un po' e lui è migliorato molto, ma alla fine noi siamo stati migliori! Siamo pronti per il Mondiale, ma prima indubbiamente per la Copa del Rey! "Soddisfacenti i risultati degli scafi Swan anche tra le flotteORC, se negli ORC 0 lo Swan 50 Tenaz di Pablo Garriga chiude al secondo posto, negli ORC1 il podio è tutto Swan: Elena Novadi Christian Plump (ClubSwan 42) è primo, seguito da un altro 42, Katarina II di Aivar, e terzo lo Swan 45 italiano Ulika di Stefano Masi."Siamo molto felici qui a Valencia, abbiamo avuto un grande evento”, ha raccontato Christian Plump, armatore di Elena Nova. “Naturalmente mi piace vedere tre Swan sul podio, a dimostrazione che Swan continua a costruire le migliori barche al mondovincendo tutte le regate, con barche nuove e meno nuove. È un cantiere di grande successo con barche molto veloci in tutte le condizioni, anche con condizioni difficili. Amo essere un armatore Swan!""Siamo entusiasti che gli Swan siano tornati a Valencia, è un piacere lavorare a stretto contatto con l'organizzazione di Nautor Swan e collaborare di nuovo con il circuito di The Nations League”ha dichiarato Marisa Arlandis, Presidentessa del Real Club Nautico de Valencia.“Vogliamo continuare a rafforzare la relazione con Club Swan Racing e continuare a godere dello spettacolo che vediamo ogni giorno quando gli Swan navigano a Valencia. Ci piacerebbe ospitare di nuovo un mondiale qui e cercare di replicare il successo del Swan One Design Worlds che abbiamo avuto nel 2022, aspettiamo il vostro ritorno quando vorrete, questa è la vostra casa!". Federico Michetti,responsabile delle attività sportive diNautor Swan, ha elogiato il campo di regata,l’impeccabile accoglienza di RCNVe la versatilità delle imbarcazioni Swan, dichiarando:"Le nostre imbarcazioni sono veri cross-over vincenti in ORC e performanti in One Design. Questo dimostra la qualità e la competitività dei nostri yacht, capaci di eccellere in diverse condizioni e formati di gara. Siamo entusiasti dei risultati ottenuti finora e guardiamo con grande ottimismo ai prossimi eventi della stagione."


07/07/2024 22:52:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

Parte il 2 agosto la 26ma Carthago Dilecta Est

La Carthago Dilecta Est/Tunisie Sailing Week 2024, arrivata alla 26ma Edizione, è una delle più importanti Regate d'altura del Mediterraneo sia dal punto di vista velico sportivo che da quello mediatico

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci