domenica, 14 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

CAMPIONATI INVERNALI

A Fiumicino l'ottava giornata del Campionato invernale: il 5 marzo la conclusione

fiumicino ottava giornata del campionato invernale il marzo la conclusione
redazione

Si è disputata ieri nelle acque antistanti il Porto Turistico di Roma la penultima giornata di regate del Campionato Invernale d’altura di Roma, organizzato dal Circolo Velico di Fiumicino, in collaborazione con FIV e UVAI. Una giornata piacevole per gli appassionati di vela, con un vento medio e temperature gradevoli hanno caratterizzato l’ottava prova per la categoria Regata e la settima prova per i le imbarcazioni in categoria Crociera, Minialtura e Vele bianche.
L’imbarcazione di 41 piedi Nautilus 41.12 di Pino Stillitano mantiene la vetta della classifica fra i Regata 1 a soli tre punti da “M.Art” di Edoardo Lepre che, con una lunghezza di appena 37 piedi, gode di un coefficiente a tempi compensati che la fa salire al secondo posto, con un buon distacco dall’Italia 11.98 “Geex” di Angelo Lobinu che chiude il podio. Nel sistema di compensi IRC posizioni invertite per M.Art e Nautilus 41.12, quest’ultima a pari punti con Old Fox di Paolo Iovenitti.
Nella classe Regata 2 l’Este 39 “Pestifera” di Claudio De Bellis mette a segno un altro primo posto, che la porta a guidare la classifica, davanti al First 35 “Jolie Brise” di Federico Ceccacci che, nella regata di ieri, si è dovuta accontentare di un quarto posto. A nove punti di distacco, in terza posizione troviamo l’Elan 40 Felgiva che dovrà faticare per mantenere la posizione sul podio. Pestifera guida la classifica anche in IRC davanti a Felgiva e a Jolie Brise, rispettivamente al secondo e terzo posto.
Nei minialtura indiscusso dominio del Meteor “Santa Barbara” di Antonio Incarbona che, con un sei primi posti su sette prove disputate si aggiudica in anticipo la vittoria della categoria davanti a “Se po fa’” di Luigi Apicella che, con 15 punti segue in seconda posizione. Alessandro Riccioni, con il suo Dufour 2800 “Arja”, si attesta al terzo posto che dovrà difendere con i denti da Lueji di Errico Orsi che segue ad un solo punto.
Fra i Crociera, la classifica in ORC premia il Comet 36 “Gaia” di Andrea Proietti che ha dominato la classifica sin dalle prime battute, tagliando sempre per prima il traguardo. E’ invece ancora aperta la sfida per il secondo e terzo posto fra Twelve di Gabriele Pucillo e H2o di Massimo Amodei, ad appena due punti di distacco l’uno dall’altro. In IRC è invece Maia di Sail in Progress al comando della categoria Crociera 1, davanti al Bavaria 42 “Breeze II” di Francesco Smeriglio che, fino all’ultimo, cercherà di salire in vetta. Gaia segue in terza posizione, ma può ancora salire in classifica, forte dell’ottimo primo posto della regata di ieri. 
Nel raggruppamento Crociera 2 le due classifiche (ORC e IRC) vedono in testa il Saffier 8m “Lysithea” di Roberto Bocci, davanti a Francesco Faccin con il suo Naide nella classifica ORC e al Comet 910 “Cicci 7” di Paolo Mirabile nel sistema di compensi IRC.
Fra i crociera “puri” a vele Bianche “Campione d’inverno” è Marose II di Sante Blasi che, con sei punti di distacco sul secondo, è il vincitore della categoria con un giorno di anticipo. Dietro di lui il Sun Odyssey “Trip” di Marco Tripiciano. 
Aspettiamo la conclusione del Campionato invernale prevista per domenica 5 marzo, ma siamo già pronti per una nuova stagione di regate – afferma Massimo Pettirossi, direttore sportivo del Circolo Velico Fiumicino -. Il 23 marzo inauguriamo la stagione sportiva con il Trofeo Porti Imperiali – Memorial Emanuela Paola Re, una regata in ORC valida come qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto”. 

 


20/02/2023 14:35:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Melges 32: al Grand Prix di Riva del Garda la vittoria va al tedesco Wilma

Wilma con Nico Celon alla tattica ottiene la vittoria dopo un duello punto a punto con il Campione del Mondo in carica, l’italiano Enfant Terrible di Alberto Rossi affiancato da Vasco Vascotto alle chiamate tattiche

Ramazzotti e Vincis vincono la 4^ regata Nazionale RS Aero alla Calasetta Sail Week

Francesca Ramazzotti e FIlippo Vincis vincono la regata Nazionale RS Aero di Calasetta nelle classi RS Aero 5 e RS Aero 6. Enrico Loi e Alice Sussarello vincono rispettivamente le categorie Under 17 e Under 22

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci