lunedí, 4 marzo 2024

TECHNO293

Fantastica conclusione del Mondiale Techno293 & T293Plus con sei podi italiani

fantastica conclusione del mondiale techno293 amp t293plus con sei podi italiani
redazione

Fantastica conclusione del Mondiale Techno293 & T293Plus in Francia, a St Pierre Quiberon, sulla costa meridionale della Bretagna che ha visto 6 atleti italiani a podio e altri 4 in top8. Undici le prove portate a termine in un Campionato del Mondo molto impegnativo dal punto di vista fisico e mentale, con vento sempre sopra i 20 e 30 nodi, freddo e pioggia costante. 

Nell’U13 oro e argento, rispettivamente per Alessandro Vigneri e Francesco Casano; Gaia Bonezzi si è aggiudicata l'oro nell’U15, bronzo nell’U17 per Teresa Medde,  Angelina Medde ha trionfato nell'U19 e bronzo per Veronica Poledrini nell’U21/Plus.

Trecentocinquanta complessivamente i partecipanti provenienti da 16 paesi diversi, con 38 atleti italiani presenti in gara, suddivisi nelle categorie U21/Plus, U19, U17, U15, U13.

I risultati delle regate: https://worlds2023.techno293.org/

 Le dichiarazioni dei protagonisti:

Angelina Medde: “È stato un campionato molto difficile ed impegnativo da un punto di vista sia fisico che mentale. Abbiamo gareggiato con vento forte, intensità media 18-20 nodi e massima di 28-30. Sono estremamente felice di questo risultato, perché nonostante le altre ragazze come le estoni in seconda e terza posizione fossero avantaggiate per la loro corporatura e stazza, sono riuscita a batterle in condizioni per me minimamente favorevoli. Ringrazio la mia famiglia, il mio allenatore Andrea Melis, il mio Circolo Windsurfing’s Club Cagliari, e tutte le persone che mi supportano e mi stanno vicino. Dedico questa vittoria a mia nonna che è venuta a mancare qualche settimana fa. Nonna, so che mi guardi da lassù, questa è per te”

Teresa Medde: “E' stato il campionato mondiale più difficile mai affrontato perché il livello della flotta era molto alto e tutte le top10 potevano giocarsi il titolo. Sono riuscita ad essere costante ogni giorno stando nel gruppo di testa e sono fiera di aver portato a termine il campionato con la mia medaglia. Ringrazio la famiglia, la mia squadra, il mio allenatore ed il mio circolo Windsurfing Club Cagliari .”

Gaia Bonezzi: "Questo Campionato Mondiale è stato un’esperienza indimenticabile ed emozionante, il vento medio forte mi ha aiutato sin dal primo giorno a raggiungere il gruppo di testa e a scalare la vetta della classifica. Sono molto soddisfatta del risultato soprattutto perché sono riuscita a raggiungere l’obiettivo che mi ero prefissata per questo Campionato.  Ringrazio prima di tutto la mia famiglia, il mio team e i coaches.”

Alessandro Vigneri: “Sono stati 5 giorni pesanti, abbiamo avuto sempre condizioni con vento abbastanza sostenuto. Sono felice del risultato del mio primo Campionato Mondiale, non pensavo di riuscire a fare così bene!”

Veronica Poledrini: “E' stato un Campionato difficile soprattutto dal punto di vista meteo marino, abbiamo disputato undici prove con vento medio forte. Sono riuscita a rimanere costante nelle mie posizioni e guadagnare la medaglia, frutto degli allenamenti svolti durante tutto l’anno in tutte le condizioni. Ringrazio la mia famiglia, i miei compagni di squadra, il mio allenatore e il Circolo Velico Windsurfing Club Cagliari.”

Francesco Casano: “Il Campionato è stato molto impegnativo sia a livello fisico che a livello psicologico, il vento tutti i giorni in cui siamo usciti arrivava sempre da sud oscillando tra i 14 e i 17 nodi condizioni per me perfette. Sono molto contento di questo risultato ma non è ancora finita e arriverò molto più in alto. Ringrazio i sacrifici dei miei genitori del mio allenatore e degli allenatori che ho avuto in questa manifestazione sportiva che sono Andrea Melis e Alessandro Boi.”

Andrea Melis, tecnico della classe Techno293: “È stato un campionato del mondo molto impegnativo con vento sempre sopra i 20 e 30 nodi, freddo e pioggia costante. Tipiche condizioni della Bretagna. Undici le prove portate a termine. Nonostante questo tutta la squadra italiana ha ben regatato, e oltre ai 6 atleti a podio, abbiamo altri 4 atleti in top8. La costanza ha pagato e gli atleti con più esperienza hanno dimostrato di saper gestire un campionato così lungo. Ottime le prestazioni anche degli U13 e U15. Il livello delle flotte era molto alto e fino all’ultima prova ci si giocava il podio. Forza Italia. Complimenti a tutti i ragazzi, agli allenatori presenti. Risultato del grande lavoro fatto a casa dai vari circoli e dalla classe italiana Techno293”

Alessandra Sensini: “Il Techno è l’inizio della filiera delle tavole a vela, è in questa classe che si formano i giovanissimi atleti che passeranno in IQFoil. Per questo i risultati ottenuti da tutta la squadra italiana sono importanti per il movimento. Complimenti agli atleti che sono saliti sul podio, ai loro circoli e agli allenatori”.

 


06/08/2023 16:12:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci