sabato, 15 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

argentario sailing week    j24    solidarietà    ambiente    circoli velici    windsurf    giraglia    hansa    confindustria nautica    la lunga bolina    veleggiata    meteor    ilca    rs21    flying dutchman   

TECHNO293

Titoli assegnati all'Europeo Techno 293 di Torbole sul Garda

titoli assegnati all europeo techno 293 di torbole sul garda
redazione

Dopo un’intensa settimana alternata da tempo variabile, anche perturbato e temperature quasi invernali si sono conclusi con una bella giornata di sole, al Circolo Surf Torbole sul Garda Trentino, i Campionati Europei Techno 293, organizzati in collaborazione con la Classe Internazionale e la Federazione Italiana Vela. Una gioia vedere così tanti giovani (270 da 16 nazioni) in regata, nonostante l’assenza delle nazioni nordiche, che hanno rinunciato perchè impossibilitate ad allenarsi durante l’inverno. Numeri importanti soprattutto tra i più giovani under 13 e under 15, e la conferma di tante grintosissime ragazzine, che eguagliano i numeri dei maschi. La classe Techno, prima di far decollare i giovani con i foil, si conferma fondamentale per preparare i surfisti alle regate e ad introdurre i più piccoli nel fantastico mondo delle trasferte, oltre che delle gare. Dal sud al nord Italia, come d’Europa: massiccia partecipazione greca, turca, ma non sono mancate squadre da Estonia, Gran Bretagna, Ungheria. L’alto lago di Garda non ha tradito e nonostante la settimana variabile e a tratti perturbata, il vento ha sempre permesso di regatare, grazie anche al pronto lavoro dei due Comitati di Regata, che hanno scelto di regatare ogni giorno dalle 12 in poi, considerate le temperature di aria e acqua rigide. Dieci le prove totali per i più grandi U17 e Plus, nove per under 13 e under 15. Nell’ultima giornata il vento da sud è soffiato sui 12-14 nodi, permettendo tre belle e divertenti regate plananti. Grande soddisfazione per il Circolo Surf Torbole, che ha iniziato la stagione dei grandi eventi sportivi, con forse la classe e la categoria che gli sta più a cuore, rappresentando il vivaio del windsurf internazionale. E grande soddisfazione per lo stesso circolo organizzatore, nel vedere salire sul podio due dei propri atleti, confermando il gran lavoro sempre fatto tra i giovanissimi. 

 

Under 13: titolo a GRECIA 0, Thiseas Nikolopoulos

Titolo assegnato tra i più piccoli considerando la classifica assoluta e quindi senza distinzione di genere. Distacchi importanti tra i primi tre: vittoria con 10 punti di vantaggio del greco Nikolopoulos, protagonista nell’ultimo giorno di due primi e un secondo; argento del turco Sarli e bronzo dell’altro greco Orestis Nikolaos Palamidis. Primo italiano Francesco Casano, quinto. Premiata come prima femminile la turca Kabasalak, seconda l’italiana Marta Clemente. Premiati anche gli Under 13 con vela 5.0: prima la turca Nil Erdamar e tra i maschi l’ungherese Flórián Kàtai. Secondo e terzo posto degli italiani Marco Cicerone e Alberto Bozzo.

 

Under 15 F: titolo a ESTONIA 209, Bertha Kivistik; bronzo ITA 40 Gaia Bonezzi

L’estone Kivistik ha vinto per un solo punto davanti ad una combattiva Danai Anagnostou, Grecia; splendido bronzo della portacolori del Circolo Surf Torbole Gaia Bonezzi, penalizzata da una partenza anticipata nella prima prova dell’ultimo giorno, che ha gestito con grinta, riscattandosi con un quarto e un meritatissimo primo nella regata conclusiva.

 

Under 15 M: titolo a GRECIA 23, Panagiotis Ioannou

Grecia quasi pigliatutto nel podio under 15 maschile con oro e bronzo rispettivamente di Ioannou e Giannakoloulos; secondo il tedesco Moritz Schleicher. Peccato per l’italiano Luca Pacchiotti, che ha perso un po’ “la rotta” nelle ultime due regate (17-15), non riuscendo così ad agguantare il podio, ma finendo pur sempre ad un ottimo quarto posto finale. Buon sesto dell’atleta del Circolo Surf Torbole Andrea Totaro.

 

Under 17 F: titolo a TURCHIA 1030, Nurhayat Güven; bronzo ITA 347 Teresa Medde

Condotta regolare di Campionato per la turca Güven, laureata campionessa europea, mentre tra l’argento ceko ad  opera di Alexandra Lojinova e il bronzo conquistato dalla cagliaritana Teresa Medde sono stati solo due i punti di distacco. 1-3-2 i parziali dell’ultimo giorno dell’italiana.

 

Under 17 M: titolo a ESPANA 49, Bruno Barbara Tor; bronzo ITA 228 Riccardo Poledrini

Lo spagnolo Tor ha dominato fin dal primo giorno: meritatissimo titolo vinto con quasi 20 punti di vantaggio sul greco Koutelas; riesce a conquistare il bronzo seppur per un solo punto il sardo Riccardo Poledrini.

 

Plus U19 F: titolo a ITA 160, Angelina Medde

Per l’Italia unico titolo vinto in questo Europeo grazie ad una Angelina Medde decisamente performante con 5 primi e 5 secondi nelle 10 regate disputate. Alle sue spalle la polacca Linda Falkiewicz e l’estone Liisbeth Orav.

 

Plus U19 M: titolo a GRECIA 19, Alexandros Kokkinakis; argento ITA 3 Marco Guida di Ronza (Circolo Surf Torbole)

Ancora alla Grecia il titolo tra i più grandi Under 19 maschili con Kokkinakis oro con 5 punti di vantaggio sull’azzurro Marco Guida Di Ronza, che è riuscito a precedere di un solo punto il cipriota Charalambous, terzo.

 

In regata anche la categoria Techno 293 Plus Open, senza assegnazione di titolo continentale, riservato solo agli under 19: vittoria dell’italiana Veronica Poledrini e dell’estone Kaur Säärits.

 

Il commento dello staff tecnico del Circolo Surf Torbole dopo questo Europeo:"Felicissimi di essere stati competitivi in tutte le categorie fino all’ultimo, con diversi atleti al via, a dimostrazione di come il circolo creda sempre e comunque nei giovani e nella classe Techno. Purtroppo abbiamo avuto poco tempo per puntare davvero in alto a questo Europeo, ma è stata un’importantissima esperienza per i piu giovani, alla loro prima esperienza internazionale (Edoardo Rasponi il più piccolo in gara con vela 4m), che dà fiducia per il resto della stagione e per il mondiale di Quiberon in programma i primi di agosto , in cui ragazze e ragazzi vorranno essere sicuramente protagonisti. Ricordiamo che il Circolo Surf Torbole nelle ultime tre settimane è stato protagonista in ben quattro competizioni: Coppa Italia Techno Ravenna / Coppa del mondo iQFoil Palma / iQ International Games di Campione ed infine questo Europeo Techno europeo Techno; un grande impegno su più fronti, che sta impegnando grandi risorse di uomini e mezzi per il futuro dei nostri giovani atleti”. ph. Elena Giolai 

 


16/04/2023 19:23:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giraglia, primo giorno di regate a Saint Tropez

Primo giorno di regate della Loro Piana Giraglia 2024: il primo atto è iniziato oggi con le regate nel Golfo di Saint-Tropez: 2 prove per i Maxi nel Golfo di Pampelonne e una costiera di 22 miglia per tutti gli altri

Rs21: a Riva del Garda vince "Fremito d'Arja"

Dario Levi, con il suo “Fremito d’Arja” (per i colori del Circolo Velico Torbole), si è aggiudicato a Riva del Garda un combattutissimo Act 3 della RS21 Cup Yamamay di vela Fiv con numeri da record

Giraglia: Jethou a Jolt danno spettacolo tra i Maxi

Terza Giornata di Regate: condizioni spettacolari in mare e grande successo per il nuovo Crew Village. La Loro Piana Giraglia si conferma un appuntamento imperdibile!

Maddalena Spanu è Campionessa Mondiale di Marathon WingFoil Racing

Maddalena conquista il titolo affrontando una gara conclusiva di 80 km della durata di 2 ore e 40 minuti in cui ha staccato il resto delle concorrenti di 9.6 km

Saint Tropez: un bel vento per le regate della Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez

Melges 32, Sferracavallo: nessuno come Lasse Petterson

E’ sempre la bandiera norvegese a sventolare sul gradino più alto del podio delle regate Melges 32 a Sferracavallo

Optimist: il Team Happy dagli Usa vince di nuovo il Trofeo Rizzotti

È Il Team Happy dagli Usa ad aggiudicarsi per il secondo anno consecutivo il Trofeo Marco Rizzotti - International Optimist Class Team Race Venezia, evento giunto alla 36esima edizione, organizzato dalla Compagnia della Vela e dal Diporto Velico Veneziano

Sails of Change 8 vince la 60ª edizione della Genève-Rolle-Genève

"L'intera regata è stata un costante gioco di contatto, dove fai tre buone mosse e poi una cattiva e perdi tutto di nuovo," ha detto il tattico Delpech. "Il gioco è fantastico e ci siamo divertiti un mondo in questa battaglia super tattica tra le barche."

J24, parte a Porto Cervo il Campionato Europeo

Tutto pronto allo Yacht Club Costa Smeralda per accogliere armatori ed equipaggi del monotipo J/24, il cui Campionato Europeo si svolgerà nelle acque antistanti Porto Cervo a partire dal 12 giugno, con la practice race

Al via da domani le regate 23ma edizione dell’Argentario Sailing Week

Un evento strategico, capace di generare un importante impatto economico sul territorio con 50 imbarcazioni d’epoca e classiche iscritte, provenienti da 9 nazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci