giovedí, 18 luglio 2024

REGATE

Dai Team - Vitamina Sailing pronto ad una nuova stagione di regate

Il Marina di Scarlino, in Toscana, si prepara ad ospitare il primo appuntamento dell’anno per il Vi-tamina Sailing, il team in regata per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa con il consueto supporto dello sponsor Cetilar, brand della casa farmaceutica PharmaNutra.
L’equipaggio capitanato dal timoniere Andrea Lacorte e dal Team Manager Matteo De Luca, una solida realtà nell’ambito della vela agonistica ormai da quasi due decenni, scenderà in acqua da domani, venerdì 14 aprile, fino a domenica 16, per partecipare allo Scarlino Warm Up, evento che precede l’inizio ufficiale del circuito riservato ai monotipi del celebre cantiere Nautor’s Swan, in programma a Villasimius, in Sardegna, fra circa un mese.

Si tratta dell’esordio agonistico ufficiale del Club Swan 50 Vitamina Cetilar, scafo da regata one design lungo 15 metri e mezzo, che nel week end, nelle sempre ventose acque del golfo di Follonica, dovrà vedersela con una flotta di una decina, agguerrite imbarcazioni, con a bordo equipaggi di alto livello formati da campioni olimpici e veterani della Coppa America.
A bordo di Vitamina Cetilar, oltre a Lacorte al timone e De Luca a prua, un equipaggio formato dal tattico inglese Nic Asher, il randista Alberto Bolzan, il navigatore Francesco Mongelli, Massimo Bortoletto, Diego Battisti, Alessandro Tonelli, Jacopo Ciampalini, Alessandro Frizzarin, Alessandro Costagliola e Giovanni Bucarelli (coach Marco Iazzetta).

Dopo Scarlino, come anticipato, l’equipaggio del Vitamina Sailing sarà impegnato a Villasimius, in Sardegna, a metà maggio, prima tappa della Nations League, poi a Porto Cervo (fine giugno), Palma di Maiorca (inizio agosto), Mahon, in Spagna (metà settembre) e infine nuovamente a Scarlino, dove a metà ottobre è in programma il Campionato del Mondo di classe.

Ma ovviamente non è tutto. Perché il Vitamina Sailing sarà impegnato parallelamente anche nel cir-cuito Europeo degli M32, a conferma di una spiccata vocazione alla multidisciplinarietà che da sempre contraddistingue il team. Un circuito, quello degli adrenalinici catamarani M32, che quest’anno si concentrerà sul lago di Garda, con tre appuntamenti fissati a fine aprile, metà giugno e metà luglio, con base logistica a Riva de Garda, già teatro in passato di diverse tappe del circuito. Al timone del catamarano M32 VitaminaRapidaCetilar, come d’abitudine, Andrea Lacorte, che a bordo sarà coadiuvato da Matteo De Luca, Stewart Dodson, Chris Steele e Will Tiller.

“Ci aspetta una stagione di regate molto intensa, ma siamo pronti e preparati al meglio, sia per il circuito dei Club Swan 50 che per le regate dei catamarani M32. Questo inverno ci siamo allenati bene, le barche sono entrambe preparate al meglio e l’equipaggio è in forma, quindi sta a noi dimo-strare in acqua il nostro valore”, dichiara il timoniere del team Andrea Lacorte. “Ormai sono parecchi anni che il Vitamina Sailing è sulla breccia, impegnato in classi sempre molto competitive, ma gli stimoli non mancano, anzi, più passa il tempo e più aumenta in tutti noi la voglia di raggiungere dei risultati di rilievo, continuando a crescere come squadra”.


13/04/2023 19:00:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Quebec Saint Malò: per IBSA un sesto posto non male

Dopo 14g 20h 19' 42" di navigazione, e 2800 miglia percorse, alle ore 16:34:42 del 15 luglio il Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di questa difficile regata, tra bonacce a tempeste, vinta da Achille Nebout a bordo di Amarris

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci