martedí, 27 febbraio 2024

CNSM

Caorle: una Cinquecento a "tutta tattica"

caorle una cinquecento quot tutta tattica quot
redazione

I protagonisti de La Cinquecento Trofeo Pellegrini sono partiti oggi domenica 28 maggio da Caorle, salutati in mare da un folto pubblico di barche spettatori.

Un bel cielo sereno e un leggero vento di termica intorno ai sei nodi hanno accompagnato al via le 33 imbarcazioni, X2 e XTutti, partite regolarmente alle ore 16.00 con la regia del Comitato di Regata presieduto dal triestino Maurizio Anselmi.

Da Caorle alle Isole Tremiti passando per Sansego in Croazia: è questo da quarantanove edizioni il percorso della regata offshore organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Comune di Caorle e la Darsena dell’Orologio, la prima in doppio del Mediterraneo ideata quasi mezzo secolo fa da un gruppo di amici.

La luminosa giornata ha reso ancora più spettacolare la partenza anche per chi passeggiava lungo la scogliera di Caorle e ha visto il mare insolitamente colorato di gennaker.

La flotta fin dalle prime battute ha interpretato diversamente l’area di partenza, la maggior parte delle imbarcazioni ha privilegiato lo start in barca comitato, per poi bordeggiare in direzione del cancello posto di fronte alla Chiesa della Madonna dell’Angelo e quindi prendere il largo verso il primo waypoint di Sansego in Croazia.

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti al passaggio è stata Cleansport One, Vor60 dello sloveno Sky Sailing Team timonata da Marjan Kocila.

Secondo passaggio per il nuovissimo Neo 430 Neomind dell’armatore tedesco Sascha Schroder e quindi QQ7, Farr 53 del ravennate Costanzo Salvatore.

Il primo passaggio della categoria X2 al cancello è stato quello dei debuttanti Mauro e Giovanni Trevisan sul loro Millenium 40 Hauraki, che hanno superato il piccolo Mr Hyde di Marco Rusticali-Riccardo Rossi protagonisti di una partenza perfetta che li ha visti in testa alla flotta per i primi bordi, terzo passaggio per Demon-X di Nicola Borgatello-Silvio Sambo.

Le previsioni meteo per i primi giorni di regata, analizzate ieri sera da Andrea Boscolo nel corso dello Skipper Meeting tenuto in Piazza Papa Giovanni XXIII, dovrebbero regalare ai partecipanti un’edizione interessante e tecnica: l’alta pressione a nord dell’Europa dovrebbe infatti garantire un flusso nell’Alto Adriatico che lungo le coste nelle ore più calde tenderà a divenire brezza. L’aria instabile, caratteristica per il periodo, vedrà addensamenti pomeridiani lungo le coste, in modo particolare croate, con locali temporali.

Le prime imbarcazioni dovrebbero raggiungere Sansego nella giornata di domani, la flotta proseguirà poi lungo l’Adriatico fino a San Domino alle Isole Tremiti, metà percorso de La Cinquecento Trofeo Pellegrini per poi risalire nuovamente verso Sansego e il traguardo di Caorle, che i primi dovrebbero raggiungere giovedì 1 giugno.

La regata, sesto appuntamento del Campionato Italiano Offshore FIV con coefficiente 3.0 è valida anche per il Trofeo Masserotti UVAI.

Per seguire le imbarcazioni in gara basterà collegarsi al sito cnsm.org nella sezione La Cinquecento al Tracker SGS.

Per restare sempre aggiornati sui passaggi e le notizie onboard, oltre ai canali social CNSM da quest’anno c’è anche la novità di Radio La Cinquecento, una striscia quotidiana nei giorni lunedì, martedì e mercoledì sulla webradio Caorle International, con collegamenti alle imbarcazioni in regata.

Main Sponsor 2023 de La Cinquecento è Pellegrini Impresa di Costruzioni, azienda specializzata nel settore dell’edilizia industriale e civile, che da solide tradizioni ha sviluppato le nuove tecnologie costruttive e ha deciso di sostenere la regata d’altura di Caorle condividendone lo spirito innovatore.

Official Sponsor 2023 delle regate La Duecento e La Cinquecento è Murphy&Nye, brand storico di abbigliamento legato sin dalle sue origini al mondo della vela, da sempre attivo su tutte le più importanti manifestazioni sportive internazionali del settore.

Official Time Keeper 2023 è Venezianico, che produce orologi automatici di alta qualità, dal design distintivo, che incarnano l’essenza della venezianità, unita ad un design iconico e contemporaneo portatore di un messaggio di raffinatezza e cosmopolitismo.

Technical Partner 2023 sono Trim per le previsioni meteo, Cantina Colli del Soligo, produttrice di pregiati vini, Upwind by Aurora, Wind Design veleria, Om Ravenna, Dial Bevande, Birra Castello, Biscotti Palmisano e I Pescaori


28/05/2023 21:36:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Cambusa: “Cavolo che zuppa”, i benefici dell’orto e dei legumi nella ricetta della chef Alessandra Ingegnetti

La chef de La Locanda del Mulino a Valcasotto, propone un Piatto ricco di proprietà nutritive e salutari di facile realizzazione ma di grande sapore (grazie anche al formaggio di Valcasotto)

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Arkea Ultim Challenge: Edmond de Rothschild è ripartito da Horta

Dopo tre giorni di attesa a Horta, nella marina principale dell'isola di Faial, il Maxi Edmond de Rothschild ha ripreso il largo sabato 24 febbraio alle 10:45 UTC, il che equivale a una sosta di circa settantotto ore

Arkea Ultim Challenge: riflessioni di Thomas Coville prima della sua ultima grande cavalcata verso il traguardo

Sabato notte Coville si è preso del tempo per riflettere su alcune delle cose che hanno avuto grande influenza sulla sua carriera straordinaria, sulla gara, su come si sente

Arkea Ultim Challenge: Eric Peron passa Capo Horn

Per Eric Peron, che ha l'Ultim più vecchio della flotta e senza foil, la traversata del Pacifico è stata la più veloce di tutti i concorrenti, 1 ora e 14 minuti meno di Charles Caudrelier

Arkea Ultim Challenge: Biscaglia impraticabile, stop alle Azzorre per Caudrelier

Il team: "Una grande depressione sta bloccando la strada per Brest. Venti stabili di 40 nodi, con raffiche oltre i 50, e mari di 8 a 9 metri"

Al Salone del Vino di Torino 2024 torna la notte Rosso Barbera

14 piole incontrano 14 musicisti e 14 produttori di Barbera. Una serata tra note, vino e cucina dà il via al lungo weekend del Salone del Vino di Torino 2024

WWF, Castelporziano: al via "Operazione Capodoglio"

In occasione della Giornata Mondiale delle balene tecnici, biologi, veterinari dell’IZS Lazio e Toscana, WWF, Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa al lavoro per riportare alla luce il capodoglio spiaggiato 5 anni fa sul litorale laziale

RORC Caribbean 600: Line Honours per Leopard 3, con un pensiero all'overall

Il Farr 100 Leopard 3 di Joost Schuijff si è aggiudicato la vittoria in tempo reale per i monoscafi nella RORC Caribbean 600 e, visto il vento instabile che accompagnerà i prossimi arrivi, spera anche nella vittoria in compensato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci