martedí, 27 febbraio 2024

151 MIGLIA

151 Miglia, poco vento ma tante... tante vele

151 miglia poco vento ma tante tante vele
redazione

Tante barche, poco vento e il classico, eccezionale spettacolo di vele per lo start della 14ma edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar, la regata di vela d’altura che è partita oggi nel primo pomeriggio al largo di Livorno con ben 180 imbarcazioni coinvolte. 

Dopo aver passato una prima boa di disimpegno, la flotta si è diretta verso Marina di Pisa, dove era posizionata un’altra boa valida per il Trofeo Porto di Pisa 151 Miglia “Fast Sprint”, assegnato al primo scafo in tempo reale e andato quindi al 100’ australiano Black Jack di Peter Harburg.

Nel frattempo il vento è calato costantemente, secondo le previsioni, tanto che questa mattina il Comitato di Regata aveva già deciso di accorciare il percorso della regata, optando per una rotta più corta. Un percorso studiato ad hoc, che dopo il passaggio della boa davanti al Porto di Pisa porterà le barche alla Giraglia, a Nord della Corsica, poi ad un cancello posizionato all’altezza di Fetovaia (isola d’Elba) e infine, saltando il classico step delle Formiche di Grosseto, direttamente sul traguardo di fronte al Marina di Punta Ala.

Meno miglia, quindi, visto che come già anticipato le previsioni sono di vento molto leggero per i prossimi due giorni, ma stessa intensità, come testimoniato dai numerosi “duelli” che hanno coinvolto le barche più agguerrite della flotta fin dalle prima miglia di navigazione.

Una battaglia a suon di virate per la conquista dei due trofei challenge in palio, che saranno assegnati rispettivamente alla prima barca in tempo reale sul traguardo di Punta Ala e alla prima overall del gruppo ORC International.

In testa al gruppo, dopo queste prime miglia di navigazione, il già citato Black Jack, seguito dal 90’ Arca SGR e da I Love Poland, Cippa Lippa X, Carbonita, Remax One2, Oscar 3 e FlyingNikka.

È possibile seguire live la 151 Miglia-Trofeo Cetilar attraverso il sistema di tracciamento SGS Tracking all’indirizzo https://www.sgstracking.com/live/index.html?id=288

Tappa del Campionato Italiano Offshore, dell’IMA 2023 Mediterranean Maxi Offshore Challenge e del TAT-Trofeo Arcipelago Toscano, la 151 Miglia-Trofeo Cetilar è organizzata dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Livorno, con il consueto supporto dello sponsor Cetilar®, brand della casa farmaceutica PharmaNutra, dell’official timekeeper TAG Heuer e dei partner Plastimo, CrewPro, Benetti, Porto di Livorno 2000, Porto di Pisa, Marina di Punta Ala e Villa Rondini.


01/06/2023 18:47:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Cambusa: “Cavolo che zuppa”, i benefici dell’orto e dei legumi nella ricetta della chef Alessandra Ingegnetti

La chef de La Locanda del Mulino a Valcasotto, propone un Piatto ricco di proprietà nutritive e salutari di facile realizzazione ma di grande sapore (grazie anche al formaggio di Valcasotto)

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Arkea Ultim Challenge: Edmond de Rothschild è ripartito da Horta

Dopo tre giorni di attesa a Horta, nella marina principale dell'isola di Faial, il Maxi Edmond de Rothschild ha ripreso il largo sabato 24 febbraio alle 10:45 UTC, il che equivale a una sosta di circa settantotto ore

Arkea Ultim Challenge: riflessioni di Thomas Coville prima della sua ultima grande cavalcata verso il traguardo

Sabato notte Coville si è preso del tempo per riflettere su alcune delle cose che hanno avuto grande influenza sulla sua carriera straordinaria, sulla gara, su come si sente

Arkea Ultim Challenge: Eric Peron passa Capo Horn

Per Eric Peron, che ha l'Ultim più vecchio della flotta e senza foil, la traversata del Pacifico è stata la più veloce di tutti i concorrenti, 1 ora e 14 minuti meno di Charles Caudrelier

Arkea Ultim Challenge: Biscaglia impraticabile, stop alle Azzorre per Caudrelier

Il team: "Una grande depressione sta bloccando la strada per Brest. Venti stabili di 40 nodi, con raffiche oltre i 50, e mari di 8 a 9 metri"

Al Salone del Vino di Torino 2024 torna la notte Rosso Barbera

14 piole incontrano 14 musicisti e 14 produttori di Barbera. Una serata tra note, vino e cucina dà il via al lungo weekend del Salone del Vino di Torino 2024

WWF, Castelporziano: al via "Operazione Capodoglio"

In occasione della Giornata Mondiale delle balene tecnici, biologi, veterinari dell’IZS Lazio e Toscana, WWF, Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa al lavoro per riportare alla luce il capodoglio spiaggiato 5 anni fa sul litorale laziale

RORC Caribbean 600: Line Honours per Leopard 3, con un pensiero all'overall

Il Farr 100 Leopard 3 di Joost Schuijff si è aggiudicato la vittoria in tempo reale per i monoscafi nella RORC Caribbean 600 e, visto il vento instabile che accompagnerà i prossimi arrivi, spera anche nella vittoria in compensato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci