giovedí, 18 agosto 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giovanni soldini    palermo-montecarlo    420    centomiglia    foil    vaurien    nacra 15    69f    libri    ambrogio beccaria    press    2.4mr    optimist    solidarietà   

SWAN

Valencia: i Mondiali Swan One Design a metà del guado

valencia mondiali swan one design met 224 del guado
redazione

Il secondo giorno dei Mondiali Swan One Design, ospitati dal Real Club Náutico de Valencia, ha visto altri team del ClubSwan Racing guadagnarsi un posto nella cerchia dei vincitori delle rispettive classi, mentre l'intensità della competizione è aumentata di un'altra tacca. Questo Campionato del Mondo per le classi monotipo ClubSwan 36, ClubSwan 42 e ClubSwan 50 ha raggiunto metà percorso e le sorti della flotta hanno avuto un andamento altalenante nel corso di altre tre regate molto combattute al largo di Valencia. Rispetto a mercoledì, il vento era più leggero, ma la leggera brezza da est - localmente chiamata Garbi - è aumentata gradualmente fino a raggiungere i 12-13 nodi nella terza e ultima prova.

ClubSwan 50: ONEGroup è il protagonista della giornata

Si è rivelata un'altra giornata esaltante nella sempre competitiva classe ClubSwan 50. Cuordileone, timonato da Leonardo Ferragamo, è rimasto in testa alla classifica - sempre per un solo punto - ma questa volta per contrastare un tostissimo Earlybird di Hendrik Brandis. Pur senza una vittoria, Earlybird ha scalzato il campione del mondo in carica della classe, Hatari, dal secondo posto in classifica, acquisendo un vantaggio di quattro punti. La performance più importante della giornata è stata però quella di ONEGroup di Stefan Heidenreich, campione del mondo nel 2018, che ha ottenuto la sua prima vittoria in regata e con un risultato di 2-1-3 e si è piazzato al quarto posto davanti a Balthasar.

Il tattico di ONEGroup Jochen Schümann ha dichiarato: "Oggi è stata una giornata brillante, un'altra giornata positiva. Ieri abbiamo avuto qualche problema e abbiamo commesso degli errori, ma oggi siamo riusciti a piazzarci tra i primi tre in tutte le regate, quindi siamo molto soddisfatti".

ClubSwan 42: Nadir sempre in testa della classifica

Il leader della classe ClubSwan 42: Nadir di Pedro Vaquer ha esteso il suo vantaggio a sette punti dopo aver ottenuto una vittoria nella prima regata di oggi oltre a un quarto e un secondo posto. Allo stesso tempo, sia Elena Nova di Christian Plump che Dralion di Pit Finis hanno avuto il loro momento di gloria con meritate vittorie in regata. Tuttavia, è stata la sempre affidabile Selene-Alifax di Massimo De Campo a ottenere un punteggio di 2-3-4 che le ha assicurato un solido secondo posto in classifica generale, con sette punti di vantaggio sul rivale più vicino Dralion, terzo.

De Campo, timoniere di Selene-Alifax, ha commentato la giornata: "Il vento non era così forte oggi, ma questo ha comportato delle sfide. Nell'ultima regata di oggi c'erano tre barche a uno o due metri l'una dall'altra sulla linea di arrivo. Ma queste sono le regate e nulla è gratuito, nessun risultato è scontato". E alla domanda se possono ridurre il distacco da Nadir, ha risposto: "Quest'anno è molto veloce e molto costante, quindi non sarà facile raggiungerla, ma fino all'ultima gara tutto può succedere". E ha aggiunto: "Per quanto riguarda Valencia, abbiamo sole e vento e un'ottima organizzazione, non possiamo chiedere altro".

ClubSwan 36: altri tre vincitori in una classe competitiva

È stata una giornata di regate sul filo del rasoio nella velocissima flotta dei ClubSwan 36, con altre tre barche che hanno conquistato la loro prima vittoria nella regata: Cuordileone di Edoardo Ferragamo, G Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio e Farstar di Lorenzo Mondo. Così, mentre il brasiliano Mamao è rimasto in testa e ha conservato il suo vantaggio di due punti, in basso è cambiato tutto: Black Seal è sceso dal secondo al quinto posto e i tre vincitori della giornata sono passati sopra di lei, mentre G Spot - attuale leader del circuito e Campione del Mondo - ha conquistato il secondo posto davanti a Cuordileone e Farstar.

Il tattico di G Spot, Michele Paoletti, ha dichiarato: "Oggi è stata davvero dura, soprattutto la prima gara. Abbiamo fatto una buona prima parte, ma poi abbiamo commesso un grosso errore con uno dei salti di vento e siamo passati dal secondo al sesto posto. Ma le altre due regate sono state abbastanza buone per noi, con un primo e un secondo posto. Stiamo cercando di migliorare sempre di più e di raggiungere le barche in testa alla classifica. A metà della competizione siamo al secondo posto, quindi nessuno può dire da che parte andrà. Dobbiamo solo concentrarci e fare meno errori possibili".

Ospitata al Real Club Náutico de Valencia, la premiazione giornaliera celebrativa è stata sostenuta da Quantum Sails, uno degli apprezzati fornitori ufficiali di ClubSwan Racing. Inoltre, in occasione della premiazione, gli specialisti della strumentazione B&G hanno consegnato un premio speciale alle imbarcazioni più performanti che erano completamente equipaggiate da B&G: i premi sono andati a Earlybird e Nadir.

ph. Max Ranchi 

 

 


07/07/2022 23:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Rosignano dal 19 al 21/8 la festa per i 60 anni del Vaurien in Italia

Due serate da non perdere, la mostra con 28 barche storiche, due eventi in acqua e altri appuntamenti per celebrare i 60 anni della storica barca scuola in Italia, sulla quale sono cresciuti generazioni di velisti

Ambrogio Beccaria vara il suo Class 40

Alla Grande - Pirelli: varata a Genova la nuova barca di Ambrogio Beccaria disegnata da Gianluca Guelfi in collaborazione con Fabio D’Angeli

Mondiale Nacra 15, sorpasso francese

Partono bene gli svizzeri ma nella seconda giornata sono i francesi a conquistare la testa con ben 2 equipaggi

A Torbole i 69 F per la Youth Foiling Gold Cup

Dodici Team under 25 impegnati sul Garda Trentino nelle fasi eliminatorie, per accedere alle finali programmate sabato e domenica 13 e 14 agosto

La “Foil Academy" powered by Luna Rossa decolla all'Adriatico Wind Club

Gli Under 19 romagnoli impegnati su iQFoil, Waszp, Skeet protagonisti dal 16 al 25 agosto

Il mondiale Nacra 15 parla solo francese

Dopo 11 manche sono ancora Clement Martineau e Lou Mouriac, team di La Rochelle-Quiberon, a guidare le danze. Secondi, staccati di tre punti, sono Thomas Proust ed Eloise Clabon, altri francesi, come i terzi Titouan Petard ed Elisa Lecount

Mondiale Nacra 15, dominio francese

Dopo le fasi di qualificazione si chiude a Ferragosto, il tutto nelle acque del Garda.

Prime regate al Campionato Mondiale Nacra 15

Dopo le prime battute sono gli equipaggi svizzeri i protagonisti di "Day 1" che dopo tre regate occupano le prime due posizioni

Antonio Squizzato è argento al Campionato Tedesco 2.4 mR

A Berlino, ottimo secondo posto per l’atleta paralimpico della Canottieri Garda

Emozioni fortissime con "Liberi nel Vento" alla Marina di Porto San Giorgio

“Liberi nel Vento” tratta della bellissima esperienza che l’associazione ha realizzato nel 2016, con un corso vela per gravissime disabilità dove Angelo ha timonato una barca, l’Hansa Liberty, in completa autonomia con il solo soffio – succhio della bocca

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci