venerdí, 15 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

barcolana    press    campionati invernali    convegni    mini transat    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    transat jacques vabre    giancarlo pedote    arc    alinghi    gc32   

SICUREZZA IN MARE

Tiliaventum: corso di "sopravvivenza in mare" con Umberto Verna

tiliaventum corso di quot sopravvivenza in mare quot con umberto verna
redazione

Si è svolto a Lignano Sabbiadoro UD il corso teorico e molto pratico aperto a "tutti" organizzato dalla locale asd TILIAVENTUM con Safety World e la partecipazione del formatore abilitato dalla Federazione Internazionale della Vela Umberto Verna. L'iniziativa, a numero chiuso con 20 partecipanti,  è risultata particolarmente apprezzata stanti le modalita' di approfondimento delle tematiche trattate (prevenzione e gestione delle emergenze a bordo di imbarcazioni da diporto), con lezioni in aula molto pratiche ed esaustive, esercitazioni e simulazioni all'aperto (prove segnalazioni visive di emergenza:razzi, fuochi, boette fumogene) e in vasca (prove abbandono imbarcazione, caduta in acqua vestiti, uso e manovre con apertura zattera autogonfiabile, ecc.).

L'iniziativa rientra tra le attivita' formative specialistiche della associazione lignanese  TILIAVENTUM, che, sulla scia delle esperienze pilota rivolte a "tutti" in collaborazione con LO SPIRITO DI STELLA ed il supporto logistico di MARINA PUNTA FARO (dalle Patenti Nautiche vela e motore senza limiti tipo "C", con Soci divenuti primi in Italia ad aver conseguito l'abilitazione consentita dalla recente normativa, alle navigazioni e regate d'altura, alle esperienze di navigazione sulle derive paralimpiche SKUD18, ecc.), ha visto l'attiva presenza, per la prima volta, di illustri partecipanti con disabilita' motoria quali il noto navigatore Andrea Stella e Gino Bigai che hanno potuto confrontarsi e testrare meteologie e simulazioni di approcio alla gestione delle emergenze e problematiche che possono capitare a tutti durante la navigazione.

Significativa la presenza di numerosi diportisti particolarmente sensibili alla necessita' di poter affrontare la navigazione in sicurezza, a conferma di un piu' maturo approcio alla navigazione del "turista" del mare.

Un ulteriore importante tassello per poter far vivere il mare, in sicurezza, veramente a TUTTI oltreche' consentire ai regatanti di poter ottenere l'abilitazione richiesta dalla Federazione Internazionale della Vela per poter partecipare alle piu' impegnative regate d'altura e oceaniche e un'occasione per diffondere a LIGNANO SABBIADORO, Citta' di mare, cultura di mare e contribuire a rendere la Citta' friulana punto di riferimento dìper il diportismo nautico.



18/02/2013 19:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Vennvind al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Vennvind, abbigliamento tecnico e fashion per velisti si presenta al mercato internazionale. La collezione uomo-donna sarà presente al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Transat Jacques Vabre: nei Multi 50 vince Groupe GCA - Mille et un Sourires

Venerdì 8 novembre, alle 5h 49mn 41s (ora italiana), Gilles Lamiré e Antoine Carpentier hanno tagliato il traguardo della 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre al primo posto nella categoria Multi50

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Fabrizio Lisco: dal CV Bari alla Coppa America con Rossa

Un sogno, quello di far parte del team italiano, che Fabrizio ha coltivato con entusiasmo sin da quando era piccolo e che ora sta vivendo ad occhi aperti con la consapevolezza che nulla dopo questo sarà più come prima

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Per Francis Joyon è record sulla Mauritius Route

Da Port Louis, in Bretagna, a Port Louis, a Mautitius, in 19 giorni, 18 ore, 14 minuti e 45 s3condi

Patrick Phelipon all'ARC 2019

In attesa di poter rimettere in mare la sua imbarcazione “Elbereth” con cui intende intraprendere il giro del mondo in solitario sulla rotta di Moitessier, Patrick Phelipon – il più italiano dei navigatori francesi – prenderà parte alla regata ARC 2019

Chioggia: Furia Buia leader provvisorio del 43° Campionato Invernale

A Capo Horn, Arkanoè, Demon X, Furia Buia e My Way le vittorie di classe

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci