mercoledí, 27 gennaio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendée globe    cultura    press    the ocean race europe    giancarlo pedote    cambusa    vendee globe    laser    america's cup    trofeo jules verne    porti    trasporto marittimo    fiv   

THE OCEAN RACE

The Ocean Race Summit: innovazione e strategie vincenti per la salute degli oceani

the ocean race summit innovazione strategie vincenti per la salute degli oceani
redazione

The Ocean Race ha annunciato che il secondo degli Ocean Race Summit avrà luogo il 27 maggio, a iniziare dalle ore 14. The Ocean Race Summit No. 2, in diretta streaming dall’Aja, avrà il formato di uno show televisivo interattivo, oltre a includere dei gruppi di discussione denominati Action Lab.

The Ocean Race Summit sono stati sviluppati negli ultimi cinque anni in collaborazione con 11th Hour Racing, il partner per la sostenibilità di The Ocean Race. La serie di convegni riunirà nuovamente leader e altri attori del cambiamento che condivideranno soluzioni e strategie vincenti atte a ristabilire la salute dei nostri mari, traendo ispirazione dallo spirito della navigazione oceanica.

“Questi tempi di grandi cambiamenti dimostrano ancor più chiaramente come gli oceani non sanno aree di divisione, ma un terreno comune per l’umanità intera. E’ dunque ancora più importante condividere delle soluzioni efficaci e apprendere dalla scienza e dalle strategie vincenti.” Ha affermato Richard Brisius, presidente di The Ocean Race.

“Grazie a un vero lavoro di squadra siamo felici di poter dare seguito alla serie dei The Ocean Race secondo il calendario prestabilito. Allo scopo abbiamo un nuovo formato che speriamo tutti i partecipanti troveranno efficiente e che potrà fare da banco di prova per ulteriori summit virtuali.”

The Ocean Race Summit riunirà un gruppo composito di 200 persone, esperti e attivisti, leader del mondo dell’industria e della politica, scienziati e tecnici, innovatori, atleti, velisti, promotori della giustizia ambientale, esperti di marketing e di comunicazione, scienziati del comportamento, psicologi dello sport, giovani impegnati e coloro che vivono e lavorano sul mare.

Fra gli oratori confermati l’Ambasciatore Peter Thomson, Segretario Generale Speciale delle Nazioni Unite per gli oceani che dice: “Gli Ocean Race Summit dimostrano che possiamo utilizzare soluzioni innovative per rispondere alla sfida climatica e della salute dei mari. I Summit si aggiungono al movimento internazionale che spinge affinché la pandemia del COVID-19 non abbia effetti negativi sugli sforzi per la conservazione e un uso sostenibile delle risorse marine. Rappresentano un contributo positivo per tutti coloro che sperano di mantenere la tendenza positiva in atto nei confronti dell’ambiente marino. Con l’inizio del Decennio delle Scienze Marine delle Nazioni Unite in programma per il prossimo anno, dobbiamo restare concentrati sui metodi per salvaguardare la salute degli oceani, di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo.”

Obiettivo degli Ocean Race Summit è quello di identificare soluzioni e di rendere più semplici le azioni responsabili. Gli esperti stanno cercano il modo di applicare le scienze del comportamento, la psicologia dello sport e gli strumenti di marketing per raggiungere un impatto significativo. Le strategie vincenti per una campagna sportiva di vela oceanica di successo possono essere applicate a questo contesto.

Gli argomenti di discussione includono: le strategie vincenti, la scienza dell’azione, i diritti basati sulla natura, decisioni e azioni post 2020, marchi per l’impatto e la visione olandese.

Gli Action Lab permetteranno ai partecipanti di interagire in gruppi più piccoli su: le strategie vincenti, la scienza del comportamento, la comunicazione sugli oceani in pericolo, i marchi e il loro impatto, la situazione attuale dell’inquinamento da plastica, le decisioni post-2020.

Saranno due, poi, gli Innovation Workshop, pensati per riunire esperti di alto livello dal mondo dell’industria e riguarderanno i temi del branding per l’industria dell’organizzazione di eventi e il cambiamento comportamentale, e si svolgeranno il 26 e 28 maggio.

La partecipazione al Summit è principalmente su invito ma alcune sezioni del convegno saranno trasmesse in diretta per il pubblico sul sito www.theoceanrace.com, mentre i momenti salienti saranno disponibili on demand in seguito.

La nuova serie dei Ocean Race Summit ha debuttato nel settembre 2019 a Genova e aumento altri otto eventi sono in programma prima della conclusione di The Ocean Race nell’estate 2022.

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: Ineos vince ma Luna Rossa ci ha provato

E’ stata una regata davvero spettacolare: la leadership è cambiata ben nove volte: un match race a 40 nodi con incroci ravvicinati, ingaggi, proteste. Tutto quello che si chiede a barche ed equipaggi dell’America’s Cup

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

America's Cup: nuovo programma per le eliminatorie della Prada Cup

Qualora INEOS TEAM UK dovesse vincere la regata di sabato, la prova di domenica sarà ridondante in quanto sarà già il primo classificato dei gironi eliminatori e accederà direttamente alla finale della PRADA Cup

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

L'Europeo Laser Masters 2021 entra nel calendario del Circolo Vela Gargnano

In gara ci saranno gli Over 35 di tutto il Vecchio continente con un bel gruppo di ex velisti olimpici, con ancora tanta voglia di gareggiare con questo singolo, nella versione Radial anche categoria Femminile

Vendée Globe: un vincitore c'è già ed è Jean le Cam

Jean Le Cam e Damien Seguin sono i primi tra i no-foil ed entrambi autori di una corsa eccezionele - Video dei piccoli fan di Jean le Cam

Trofeo Jules Verne: timone rotto per Gitana 17 che fa rotta verso Cape Town

Non possiamo riparare un danno del genere in mare e non possiamo più usare il nostro timone. Lo abbiamo sollevato e ora stiamo navigando a babordo senza timone. Siamo al sicuro, ma non siamo in grado di andare veloce

Come vincere il Vendée Globe nelle ultime 100 miglia

Secondo i calcoli al computer e le previsioni meteo, i primi skipper dovrebbero tagliare la linea mercoledì 27, in un arco temporale di poche ore. Allungata la linea di arrivo.... non si sa mai arrivassero insieme!

Volando sull'acqua da Ventimiglia a Montecarlo

Varato Monaco One, il catamarano di Monaco Ports per lo shuttle service con Cala del Forte – Ventimiglia.

Vendée Globe: una poltrona per tre

Mancano solo cinque giorni, o meno di 2000 miglia, al termine della nona edizione del Vendée Globe e per i primi skipper il finale è ancora aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci