lunedí, 3 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    platu25    vele d'epoca    regate    kite    sport    techno293    iqfoil    barcolana    rs feva    52 super series    attualità    team   

SWAN

Swan Sardinia Challenge, ancora tutto da decidere

swan sardinia challenge ancora tutto da decidere
redazione

Tre prove svolte oggi alla Swan Sardinia Challenge, con cambi ai vertici di alcune classi. Al comando, a un giorno dalla conclusione, si trovano Hatari (ClubSwan 50), G-Spot (ClubSwan 36), Nadir (ClubSwan 42) e Ulika (Swan 45).

Un vento di Maestrale dall’intensità ideale, tra i 14 e i 18 nodi, ha permesso al Comitato di Regata di far disputare tre prove ai 34 yacht, suddivisi in 4 classi e in rappresentanza di 12 nazioni, presenti a Porto Cervo per la prima edizione della Swan Sardinia Challenge, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda insieme a Nautor’s Swan e ClubSwan Racing.

Il campo di regata posizionato davanti a Porto Cervo si è rivelato particolarmente tecnico, offrendo a tattici e strateghi molte opportunità per risalire le posizioni. In tutte le classi le barche hanno regatato con piccoli distacchi, girando compatte le boe e tagliando il traguardo nell’arco di alcuni secondi l’una dall’altra. Nella classe ClubSwan 50 è stata la giornata di Hatari, condotta dall’armatore tedesco Marcus Brennecke, coadiuvato da Marcus Wieser alla tattica e Michele Ivaldi come stratega. Con due primi e un secondo come parziali di giornata si è portata al comando della classifica provvisoria ai danni di Sparti, che paga il sesto posto della prima prova di giornata nonostante la buona partenza, ma si riprende con un terzo e un primo posto nelle prove successive, mantenendo il distacco dal primo in classifica generale in soli 4 punti. Queste le parole dell’armatore timoniere Brennecke appena sceso in banchina: “Conosco Porto Cervo dalla Sardinia Cup del 1984, anche oggi ci ha offerto una fantastica giornata, noi abbiamo navigato molto bene e siamo felici, abbiamo quattro punti di vantaggio ma domani può ancora cambiare tutto, Sparti è molto forte ed ha recuperato nella terza prova”.

Tra i ClubSwan 36, G-Spot mantiene la leadership provvisoria su Vitamina grazie al primo posto nella prova finale di giornata. Terza posizione, a un solo punto da Vitamina, per Farstar di Lorenzo Mondo (tattico Alvaro Marinho) che ha vinto con distacco la prima prova di giornata, facendo seguire un terzo e un secondo posto. “Siamo molto contenti della giornata – ha dichiarato il randista Simon Sivitz - abbiamo lavorato bene, l’equipaggio è rimasto concentrato in tutte tre le prove. Pensiamo di aver trovato una buona messa a punto con queste condizioni di vento, anche se c’è ancora molto da scoprire su queste nuove barche”.Cambio al vertice tra i ClubSwan 42, dove lo scafo spagnolo Nadir di Pedro Vaquer Comas ha scalzato dal vertice Koiré – Spirit of Nerina, oggi sottotono. Nella Swan 45 Class, Ulika di Stefano Masi si conferma al comando con due primi e un terzo posto che le permette di scendere in mare per l’ultimo giorno con piccolo vantaggio di 2 punti sull’inseguitore diretto, l’olandese Motions di Lennard van Oeveren. Terzo posto provvisorio per Fever di Klaus Diederichs.

I vincitori di giornata, Hatari, Farstar, Nadir e Ulika hanno ricevuto in piazza Azzurra i trofei messi in palio da Cantine Ferrari Trento, sponsor del terzo giorno di regate della Swan Sardinia Challenge.

Domani la conclusione di questa prima edizione dedicata alle classi one design del cantiere Nautor’s Swan, seconda tappa del circuito valevole per il Nations Trophy. Le previsioni meteorologiche indicano una brezza leggera da direzione variabile, l’orario di partenza è stato anticipato alle ore 11.


25/06/2021 20:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Anemos la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago/Trieste

Take Five Jr e Mecube i vincitori ORC della Settimana Velica Internazionale. Anemos firma la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

RS 21: a Marina di Puntaldia si assegna il titolo di Campione italiano

L’Italian Class RS21 di vela è pronta a consumare l’ultimo atto di una stagione 2022 da ricordare. Una chiusura con il botto nell’incantevole cornice sarda di Marina di Puntaldia in Gallura

Sicuri in ogni situazione con Garmin inReach Mini 2 Marine Bundle

Leggero e compatto, il comunicatore satellitare bidirezionale Garmin è ora disponibile con accessori dedicati all’utilizzo nautico

A Napoli dal 5 all'8 ottobre il Pianeta Mare Film Festival

Il Film Festival Internazionale Pianeta Mare di Napoli è un evento straordinario divulgativo del 150esimo della Stazione Zoologica Anton Dohrn - Ente pubblico italiano di ricerca per la biologia, l'ecologia e le biotecnologie marine

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Kite: 5 continenti, 45 paesi, il Sardinia Grand Slam è la sfida Mondiale

Dall'8 al 16/10 il tradizionale evento velico di Cagliari assegnerà i titoli del Campionato del Mondo di Formula Kite Classe Olimpica, la “tavola olimpica” attesa a Parigi 24. Appuntamento alla 6a fermata del Poetto, nelle acque del Golfo degli Angeli

Nel week end il Circuito Nazionale J24 protagonista sul Lago di Como

La Regata Nazionale valida come settima tappa del Circuito del Monotipo più diffuso al Mondo ritorna come da tradizione alla Lega Navale di Mandello del Lario

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci