giovedí, 22 novembre 2018

MATCH RACE

Si conclude alla Marina di Scarlino il Campionato Italiano Open Match Race

si conclude alla marina di scarlino il campionato italiano open match race
redazione

Con la disputa delle semi finali e delle finali, con un bel vento fresco di scirocco, si conclude il Campionato Italiano Open Match Race.

Soddisfazione per il ravennate Jacopo Pasini, che schiera a prua il fratello Federico, e i concittadini Michele Mazzotti e Manuele Pasotti, rispettivamente alla randa e alle scotte.

Pasini e Attili avevano terminato il ciclo dei due round robin a pari punti; entrambi hanno vinto le rispettive semifinali, per poi trovarsi a confrontarsi nelle finali, che hanno visto la vittoria di Pasini nei primi due incontri, consacrandone, pertanto, la vittoria overall.

Nella petite finale tra il 3’ e il 4’ posto, il team di Lorenzo Carloia (con alla randa il follonichese Stefano Meciani) ha dovuto cedere il posto al polacco Harasimowicz, dovendosi accontentare del quarto posto, sia pur terzo italiano. 

Un plauso al team degli ufficiali di regata, impegnati nella gestione dell’evento, e capitanati, rispettivamente da Roberta Righetti (Presidente del Comitato di Regata) e Luigi Bertini (Capo Arbitro), anno saputo interpretare il campo di regata, e gestire al meglio le chiamate dei team.

 

Con questo evento cala il sipario sulla stagione agonistica del Club Nautico Scarlino, che ospiterà nei prossimi mesi due raduni del Gruppo Agonistico Nazionale Optimist.

Fervono già i preparativi per una stagione agonistica 2019 che si preannuncia densa di appuntamenti velici interessati, che spazieranno dall’altura alle derive, senza tralasciare il match race, fiore all’occhiello del club maremmano.

 


21/10/2018 20:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: per Alex Thomson un pisolino di troppo

Si è addormentato ed è finito a scogli. 24 ore di penalizzazione per aver acceso il motore. La giuria è salita a bordo e ha consegnato ad Alex la penalità. Image credit: Alexis Courcoux

Dakar/Guadalupa: provaci ancora Tullio

Tullio Picciolini ritenta il record di traversata atlantica su un cat non abitabile di 6 metri insieme a Gianmarcp Sardi

Argentina: ritrovato il sommergibile Ara San Juan scomparso lo scorso anno

Le ricerche non erano mai cessate ed erano condotte da una nave oceanografica americana con mini sommergibili di profondità

Invernale Riva di Traiano: è Ulika il primo leader

Dopo due prove lo Swan 45 Ulika è in testa in classe Regata sia in IRC sia in ORC

Vitamina Sailing Team: il bilancio del 2018

Con la conclusione domenica scorsa del Melges 40 Grand Prix di Lanzarote il Vitamina Sailing Team capitanato dall'imprenditore Andrea Lacorte archivia un'intensa annata di vela divisa tra le classi M32, e Melges 40

Invernale Napoli: domenica la seconda tappa della regata per l’assegnazione della Coppa Arturo Pacifico

Si tratta del secondo appuntamento con il Campionato invernale che, quest’anno, si articola in 9 giorni di regate, anziché 8 come in passato

Riparte domenica l'Invernale di Riva di Traiano

Le previsioni danno un bel vento da NE di circa 15 nodi

West Liguria: concluso il primo week end dell'Autunno in Regata

E’ iniziata sabato 17 novembre la seconda tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Autunno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

L'Europa ci mette in mora per l'Iva sul noleggio nautico

Noleggio nautico: ASSILEA e UCINA Confindustria Nautica al lavoro con il MEF per la risposta alla lettera di costituzione in mora all’Italia

Fjällräven Polar 2019: candidature aperte da oggi fino al 13 dicembre

300 Km nella natura più selvaggia e incontaminata del Circolo Polare Artico. Più di 200 cani da slitta addestrati, una manciata di guide esperte e un gruppo di persone comuni. Questo è Fjällräven Polar, l’avventura invernale più entusiasmante al mondo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci