venerdí, 26 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela oceanica    regate    circoli velici    j24    melges 20    guardia costiera    accademia navale livorno    rolex capri sailing week    cnsm    fincantieri    dragoni    press    open bic    optimist    vela olimpica   

SEATEC

A Seatec le problematiche della portualità turistica

seatec le problematiche della portualit 224 turistica
redazione

I disastrosi eventi meteorologici occorsi in Liguria nell’ottobre 2018, che hanno portato alla devastazione del porto di Rapallo e all’affondamento di centinaia di unità da diporto, sia di medie che di grandi dimensioni, hanno reso il tema della progettazione e del controllo delle barriere di difesa di estrema attualità.

 

A fianco di queste problematiche di origine tecnica si affiancano quelle di carattere burocratico, di pertinenza della politica territoriale e centrale, e quelle paesaggistiche, intervenute pesantemente nel caso di specie, per i devastanti effetti che la tempesta di ottobre 2018 ha provocato al porto Carlo Riva con i conseguenti effetti non marginali sul mercato nautico, che si è trascinato anche vaste problematiche assicurativo-legali.

 

Nell’ambito di SEATEC 2019, 17° edizione della Rassegna Internazionale Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi, in programma a Carrara dal 3 al 5 aprile in contemporanea a COMPOTEC 2019, 11° edizione della Rassegna Internazionale Compositi e Tecnologie Correlate,  il 3 aprile alle ore 12:00 in Sala Bernini un panel di esperti del settore affronterà le varie sfaccettature della complessa situazione della portualità turistica e del relativo scenario politico amministrativo e di mercato, discutendo sul tema “Il sistema portuale turistico: i marina, l’evoluzione frenata dalla burocrazia”. Il convegno si inserisce all’interno della prestigiosa Seatec & Compote Academy, spazio dedicato ad approfondimenti di alto profilo tecnico  studiati appositamente per i professionisti del settore. Considerato l’elevato  livello dei convegni, alcuni di questi consentiranno l’aggiornamento professionale grazie all’erogazione di crediti formativi (CFP) associati ad alcuni convegni (per scoprire tutti gli appuntamenti della Academy cliccare qui).

 

Matteo Italo Ratti, CEO di Marina Cala de’ Medici, membro del Comitato d’Indirizzo del Distretto Tecnologico della Nautica e Portualità della Regione Toscana, Presidente della sezione cantieristica nautica di Confindustria delle Province di Massa-Carrara e di Livorno, Vice Presidente di Nautica Italiana con delega alla rappresentanza legislativa per le marine, servizi e charter, ha ideato il convegno, che modererà.

 

L’ingegnere Pierluigi Aminti, Professore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Firenze, esperto di costruzioni idrauliche e marittime e idrologia, affronterà le problematiche della progettazione delle barriere di difesa ed il controllo e manutenzione delle dighe dei porti turistici.

 

Antonio Oretti, contractor manager di Marina Cala de’ Medici, titolare della Società Sokrate, operante nel settore della sicurezza, affronterà il tema della sicurezza e dell’economia circolare nel refitting portuale e della sicurezza applicata all’ambiente.

 

Marco Corti, Direttore Generale del Marina di Punta Ala e Simone Tempesti, CEO di Marina di Bocca D'Arno a Pisa, porteranno le case-history dei due prestigiosi marina toscani.

 

Infine, l’Assessore al Demanio e al Turismo della Regione Toscana, Stefano Ciuoffo, special guest del convegno, porterà la voce della politica toscana che conta tra le prime esperienze di porti privati in Italia, come Cala Galera e Punta Ala. 

 


19/03/2019 17:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

O’pen Skiff, Palermo: a Procida c’è un nido di campioncini

Eurochallenge a Palermo, sessantcinque O'pen Skiff da 4 nazioni danno spettacolo a Mondello

Regate sartoriali: la Duecento del CNSM

Il 3 maggio torna una delle regate più amate dell’Adriatico, La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Main Sponsor Birra Paulaner, affiancato quest’anno da Vennvind

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Libri: "ALLA LARGA DALLA TERRA" di Giorgio Longato

Un intreccio di ricordi, progetti ed esperienze in cui d’improvviso irrompe l’amara scoperta di aver esercitato per anni una professione che non esiste.

Garda: il 4° Easter Meeting partito con il vento in poppa

Partenza alla grande per il 4° Easter Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia riservato al doppio giovanile Rs Feva

Il J24 NotyfiMe Pilgrim firma la prima giornata della Regata Nazionale Trofeo J24 L.N.I. Livorno

Nelle acque labroniche antistanti l’Accademia Navale e Ardenza si è conclusa ieri la prima delle due giornate di regate che assegneranno il Trofeo J24 L.N.I. Livorno

RS Feva: il 4° Meeting Giovanile va ai veronesi Lamberto Ragnolini e Lorenzo Orlandi

Il Garda di Lombardia ha ospitato il "4° Meeting Giovanile – Trofeo Centrale del latte di Brescia" riservato al doppio Rs Feva, evento promosso sotto l’egida della Federazione Italiana della Vela

Con le bonacce una Lunga Bolina ancora più... lunga

Il percorso deciso prima della partenza è stato di circa 120 miglia , doppiando l’Argentario, arrivando alle Formiche di Grosseto, per poi fare ritorno a Riva di Traiano lasciando il Giglio a sinistra e Giannutri a destra

Livorno: partita la Regata dell’Accademia Navale

Alle 11.30 il Comandante dell’Accademia Navale di Livorno, ammiraglio Pierpaolo Ribuffo, ha dato il via alla seconda edizione della Regata dell’Accademia Navale e all’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci