lunedí, 10 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    trasporto marittimo    mini 6.50    fiv    porti    benetti    press    persico 69f    salone nautico di genova    altura    laser    rs feva   

SEATEC

Ecco il Seatec

ecco il seatec
redazione

Grande fermento per l’inaugurazione della 18ma edizione di Seatec, la mostra della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto, unico evento dedicato al settore in Italia e nel sud Europa, in programma a Marina di Carrara dal 5 a 7 febbraio in contemporanea alla 12° edizione di Compotec - “Hi-tech Composites Solutions”, unico evento in Italia dedicato all’industria dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni, entrambi organizzati e  promossi da IMM CarraraFiere. 

 

Attesi all’inaugurazione, prevista alle ore 11 di domani 5 febbraio presso il polo fieristico carrarese, Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale della Toscana e candidato alla presidenza regionale, e l’assessore allo Sviluppo Economico, alle Attività Produttive e alla Pianificazione dell'Economia del Mare del Comune di Carrara, Andrea Raggi.

 

All’interno dell’hub tecnico specializzato saranno esposti  per la prima volta in Italia i foilarm degli Ac75, le barche volanti di Coppa America.  I bracci, che sollevano la barca in navigazione, facendola volare, sono strutture allungate, in carbonio, di 4.5 metri, con un’ala di 4 metri all’estremità; essi vengono mossi da un sistema idraulico ed elettronico cui sono collegati. Per la prima volta nella storia della Coppa America una struttura essenziale della barca è one-design, senza segreti, sviluppata e coordinata da Luna Rossa in condivisione con gli altri team. Una rivoluzione affidata a Luna Rossa e per la realizzazione costruttiva e l’ingegnerizzazione a Persico Marine, mentre la complessa movimentazione è stata curata da Cariboni.

 

Persico Marine ha sviluppato in questi anni una serie di nuovi processi di costruzione delle componenti in composito grazie all'evoluzione tecnologica dei macchinari e delle infrastrutture. La qualità eccezionale dei prodotti, realizzati da Persico Marine in tempi record e a prezzi concorrenziali, è diventata uno standard inseguito dal resto dell'industria di settore nel mondo. Il programma dei test condotto in collaborazione con Luna Rossa ha inoltre monitorato il comportamento dei foilarm attraverso procedure e sistemi di controllo hi-tech comprendenti lo stato dell'arte della tecnologia: dalle fibre ottiche alle emissioni acustiche agli ultrasuoni.  Il braccio di seconda generazione, pieno, costituito da lastre di carbonio impilate e incollate e poi laminate con una pelle che fa da contenimento; rigidità, resistenza e robustezza, sono le sue caratteristiche. 

 

Nel quadro della manifestazione si terrà anche la prima edizione del Rossinavi Design Challenge, il contest di progettazione navale nato dalla collaborazione fra Rossinavi e gli organizzatori del Salone in partnership con SuperYacht TimesThe Yachts Sale YouTube channel e ModelMaker Group  che il 5 febbraio alle ore 15, all’interno della Start Up Arena, premierà i migliori fra ben 50 progetti presentati. Elevato il livello qualitativo dei progetti valutati dalla giuria presieduta da Federico Rossi, Managing Director del cantiere, e composta da noti giornalisti di settore, designer, broker e influencer nel settore nautico. Al vincitore Rossinavi riserverà un percorso di sviluppo del progetto con stage aziendale e produzione di un modello in scala, realizzato dal partner Model Maker Group, azienda leader del settore, oltre alla preparazione di tutto quanto necessario alla vendita del progetto, inserito fra le novità commerciali del 2020.

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50, Les Sables: Cuciuc e Mengucci nel gruppo di testa

Al momento hanno iniziato bene questa prima tappa della Les Sables –Les Açores i due romani Federico Cuciuc e Giovanni Mengucci, rispettivamente quinti nei Proto e nei Serie

Mini 6.50, partita la Les Sables - Les Açores

Al via quattro italiani: Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Domenico Caparrotti e Giovanni Mengucci

E’ nato il Campionato Offshore Alto Adriatico 2020

Tre circoli, quattro regate, un nuovo Campionato. In un periodo complicato la voglia di vela ha unito il Circolo Velico Riminese, il Circolo Nautico Santa Margherita e lo Yacht Club Adriaco per un programma dal sapore tutto Adriatico

Tre settimane all'Italiano d'Altura di Gaeta

YC Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia con grande determinazione hanno affrontato le problematiche legate all’emergenza Covid 19 per onorare gli accordi presi con la FIV e con l’UVAI

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Ferretti Group sempre più leader in Asia Pacific

Nonostante l'emergenza COVID-19, il Gruppo ha registrato il maggior numero di ordini dal suo debutto sul fronte Asia Pacific nel 2012, consolidando la propria posizione al vertice del mercato nautico della regione

La Fraglia Vela Riva vince l'Italiano a squadre Optimist

La prestazione della squadra benacense, nelle acque di Follinica, è stata impeccabile, con una scia ininterrotta di successi nel Round Robin e poi 2 vittorie secche per 2-0, in semifinale con il CV Muggia, e poi in finale con il Tognazzi Marine Village

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci