mercoledí, 24 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fiv    hobie cat16    centomiglia    press    salone nautico di genova    team italia    altura    rs feva    regate    melges 24    ecologia    ambiente    azzurra    tp52    solidarietà    vela olimpica   

OPEN BIC

E' Procida la capitale dell'"O'pen Skiff"

procida la capitale dell quot pen skiff quot
redazione

Nella baia di Mondello sono due atleti di Procida a imporsi nella prima tappa dell'EuroChallenge della classe giovanile O'pen Skiff. Dopo due giornate con vento intorno ai 6/7 nodi, che hanno permesso di disputare otto prove, ieri l'aria da Est, che da 13 nodi è salita sino a punte di 30 nodi, ha permesso di disputare una delle due prove in programma. Condizioni meteo che hanno messo a dura prova i più piccoli, ma che non hanno impedito agli azzurri Salvatore Mancino (LNI di Procida) e Manuel De Felice (Circolo Nautico Monte di Procida) di aggiudicarsi la vittoria di questa prima tappa del circuito europeo rispettivamente fra gli Under 13 e gli Under 17, davanti ad oltre sessanta equipaggi provenienti da quattro nazioni.
Nell'ultima prova il campano Salvatore Mancino ha chiuso in terza posizione, lasciando la vittoria della prova a Federico Quaranta (LNI di Taranto) che lo segue di due punti nella classifica generale. In terza posizione sale Domenico Pio Schiano di Scioarro, anche lui della LNI di Procida, che supera di due punti il palermitano Luigi Veniero, ieri un po' in difficoltà per via del vento forte. Sophie Macaluso, del Velaclub Palermo, si conferma la migliore fra le ragazze concludendo questa sua prima tappa dell'EuroChallenge in settima posizione assoluta.
Negli Under 17, il campione italiano in carica Manuel De Felice, un quinto posto dell'ultima prova poi scartato dal risultato finale, si mantiene in vetta alla classifica aggiudicandosi il primo posto davanti al tarantino Alessandro Guerrieri. Non è riuscito a mantenere la posizione da podio Pietro Cardelli del Club Nautico Rimini, che con il settimo di ieri è scivolato al quarto posto, lasciando così la medaglia di bronzo a Lorenzo Mancino, anche lui di Procida, determinato sino all'ultimo bordo nel raggiungere il podio.
In questa categoria la prima ragazza è la francese Jeanne De Kat che al termine della competizione sale in sesta posizione overall, lasciandosi alle spalle la polacca Janka Dmochowska.
"E' stato davvero un bell'evento - ha detto il presidente della classe O'pen Skiff italiana e internazionale, Guido Sirolli - perché siamo riusciti a completare ben nove delle dieci prove in programma con condizioni varie che hanno permesso di far emergere veramente gli atleti più preparati. In acqua abbiamo avuto modo di sperimentare un nuovo percorso con un bordo in downwind a slalom che ha fatto davvero divertire i nostri ragazzi, in linea con lo spirito di questa classe velica L'accoglienza dei siciliani e degli amici del Velaclub Palermo si è dimostrata ancora una volta eccezionale, con un'organizzazione impeccabile".
L'evento di Palermo, valido anche come II tappa del circuito ranking nazionale, precede di un mese l'Eurochallenge in programma a Sopot, in Polonia e che si conclude con il Campionato Europeo in programma a Travemünde, in Germania, dal 21 al 28 luglio, mentre la prossima regata O'pen Skiff in Italia sarà la III Tappa del circuito nazionale a Calasette, in Sardegna, dal 10 al 12 maggio.

 


22/04/2019 23:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

#avelaconilcuore - Torna sul Garda la Childrenwindcup

Regata festa con i piccoli dell'Ospedale dei Bambini di Brescia con Abe (Associazione Bambino Emopatico), Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Yacht Club Cortina d'Ampezzo.

Hobie Cat: che bell'Italia all'Europeo de La Rochelle!

Grande risultato del numeroso team Italia alla prima fase del Campionato Europeo Hobie Cat 16 che ha assegnato i titoli di Campioni Youth, Master, femminile e il trofeo Spi Cup

Lido di Arco: assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale disputatoorganizzato per una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est

Crotone, Campionato Italiano Altura Day 2

Prosegue il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Follonica: partiti i Campionati Mondiali del doppio giovanile RS Feva

Da oggi, lunedì 22 luglio, il vento termico del Golfo di Follonica dovrà fare il suo “dovere” per accontentare la flotta e permettere di disputare un mondiale appassionante anche dal punto di vista tecnico e agonistico

Evo R6 debutta a Cannes

Il sorprendente e innovativo walk around di quasi 18 metri debutterà in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival dal 10 al 15 settembre

Primo giorno di regate a Crotone per il Campionato Italiano Vela d'Altura 2019

Prima prova in acqua per il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Apreamare propone una nuova versione del Gozzo Sorrentino

Il vero punto di forza è una carena progettata dallo studio Marine Design, che ha già firmato gran parte dei progetti di successo dell’Apreamare

Custom Line 106’: l'arte di andare oltre

Debutta il nuovo yacht della linea planante Custom Line, secondo modello disegnato da Francesco Paszkowski Design.

Crotone: tutti i vincitori dell'Italiano di Altura 2019

Grande soddisfazione da parte del Vela Club Crotone che è riuscito nel difficile compito di portare a casa tutte le regate in programma, nonostante le difficili condizioni meteo dei primi giorni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci