sabato, 11 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

garda    cnsm    fiv    melges 32    porti    turismo    scuola vela    guardia costiera    vela    vele d'epoca    vendée artique    optimist    crociere    regate   

RS:X

Mondiale RSX: Marta Maggetti c'è!

mondiale rsx marta maggetti 232
redazione

Secondo giorno di regate a Sorrento (Victoria, Australia) per il Mondiale del windsurf olimpico classe RSX maschile e femminile, con meteo robusto: vento molto forte, persino oltre i 30 nodi al mattino, che ha dapprima costretto i Comitati a un rinvio, per poi stabilizzarsi sui 20 nodi, con qualche rinforzo fino a 24, consentendo tre ottime prove per le due batterie maschili e la flotta femminile. 
Concluse con 6 prove le Qualifiche, giovedi e venerdi si corre con i maschi divisi in Gold e Silver, mentre le ragazze continueranno con la flotta unica. Sabato 29 il gran finale con le due Medal Race tra i primi dieci delle due classifiche, che assegneranno i titoli mondiali e i podi.

WINDSURF RSX FEMMINILE
Grande equilibrio nelle prime posizioni, e battaglia aperta tra molte atlete. In testa dopo 6 prove c'è adesso l'israeliana Noy Drihan (grazie a un sontuoso 2-1-1 di giornata), che supera di 1 punto la polacca Maja Dziarnowska (1-4-2). Al terzo l'olandese Lilian De Geus (bronzo mondiale 2019) (6-5-3), ma subito alle sue spalle accorcia le distanze al 4° posto l'azzurra Marta Maggetti (Fiamme Gialle) confermando concentrazione e buona forma (4-3-4 di giornata). La cagliaritana precede l'inglese Emma Wilson, l'altra israeliana Katy Spychakov (argento mondiale 2019), la polacca Klepacka e la francese Picon, oro di Rio 2016.
 
AZZURRE IN GARA
Oltre al 4° di Marta Maggetti (Fiamme Gialle), in classifica troviamo al 15° posto Giorgia Speciale (CC Aniene) che si difende nelle condizioni di vento forte (24-18-12), ed è prima della classifica Under 21, lasciando in scia anche la russa Elfutina (bronzo di Rio 2016). Al 27° Veronica Fanciulli (Fiamme Gialle) (29-34-36).
 
WINDSURF RSX MASCHILE
Classifica rivoluzionata, balza al comando l'astro nascente olandese Kiran Badloe (2-1-1 di batteria), che ora precede il polacco Pawel Tarowski (3-1-1 di batteria) e il connazionale super titolato Dorian Van Rijsselberghe (oro sia a Londra 2012 che a Rio 2016) (2-2-3 di batteria). Scivola dal primo all'ottavo posto il francese Pierre Le Coq, superato anche da due connazionali con i quali è in corso una feroce selezione per i Giochi.
Nella nuova classifica fa un grande balzo in avanti e compare nella top-10 Daniele Benedetti (Fiamme Gialle) grazie a tre super regate (1-2-2 di batteria, secondo miglior punteggio del giorno) raggiunge il 10° posto (che vale il 5° per nazione, senza gli atleti con la stessa bandiera). Meno ispirato invece Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), che scende dal 4° al 15° posto (15-8-19 di batteria). Daniele e Mattia saranno i due azzurri nella Finale tra i migliori della Gold e, come nel caso della classe femminile, non è fuori luogo sperare di avere due italiani nella Medal Race di sabato. Importante anche considerare che dalla undicesima prova entrerà nel calcolo anche lo scarto del secondo peggior risultato.
 
ALTRI AZZURRI
Mancano di poco la promozione in Gold i due giovani della squadra: al 42° posto il sardo Carlo Ciabatti (WC Cagliari) (25-16-25) e al 50° Nicolò Renna (CS Torbole) (20-20-29). Da domani correranno nella flotta Silver.
 
Giovedì 27 per il Day 3 del Mondiale RSX, le previsioni meteo indicano vento in leggera attenuazione, da Ovest tra 15 e 18 nodi, in aumento nel pomeriggio.

 

RICCARDO BELLI DELL'ISCA (Tecnico FIV RSX Maschile)

"Benissimo Benedetti, che ha messo a segno una super giornata, Camboni ha sbagliato qualcosa di troppo perdendo alcune posizioni in classifica generale. Il campionato inizia da giovedi, con le flotte Gold e Silver e i giochi sono apertissimi. Purtroppo Ciabatti e Renna non sono riusciti ad agganciare la Gold, hanno raccolto meno del loro potenziale e si trovano in una Silver che non rende giustizia alle loro possibilità, secondo me avevano in canna colpi che non sono riusciti a sparare."

 
VERONICA FANCIULLI (atleta RSX Femminile)

"Per me una giornata particolarmente negativa, già non sono le mie condizioni preferite, in più ho sbagliato tre partenze su tre e purtroppo il campo di regata era abbastanza obbligato quindi senza possibilità di recuperare nel bordeggio. Non è un campo di regata facile, primo giorno vento oscillante, secondo molto forte, avversarie di livello alto tutte super allenate per l'anno olimpico. Non si molla!"

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Partita la Vendée-Artique: in testa è già bagarre

I commenti di Giancarlo Pedote prima della partenza

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Ancona: domani la “Conerissimo”, prima manifestazione velica della fase 3

Soddisfatti gli organizzatori: grazie alla collaborazione con Guardia Costiera, Capitaneria di Porto e FIV Marche, grande rigore nell’applicazione dei protocolli di sicurezza per tornare a veleggiare senza rischi

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

"100 Vele Rendez Vous", oltre 200 barche al primo evento post lockdown

In acqua anche medici e infermieri che sono stati in prima linea negli ospedali romani per combattere il virus COVID-19

Melges 20 King Of The Lake Cup, Siderval è il vincitore della prima regata italiana

La vela agonistica italiana è ufficialmente ripartita e lo ha fatto grazie alla flotta Melges 20 che, riunitasi nel weekend appena concluso a Malcesine, ha completato le prima serie di regate del 2020

Beda di Timifey Sukhotin vince la Coppa Europa Smeralda 888

Si è conclusa oggi la Coppa Europa Smeralda 888, prima regata della stagione sportiva dello Yacht Club Costa Smeralda

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci