lunedí, 18 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    campionati invernali    regate    veleziana    windsurf    ilca    trofeo jules verne    mini transat    lega italiana vela    scuola vela    press    star   

RS:X

Mondiale RS:X, Mattia Camboni sale al secondo posto

mondiale rs mattia camboni sale al secondo posto
redazione

Secondo giorno di regate per il Mondiale del windsurf olimpico RS:X maschile e femminile a Cadice (Spagna), un’altra splendida giornata di vento planante da Sud Est tra 12 e 15 nodi, condizioni rese molto tecniche dalla tipica onda oceanica formata ma di direzione opposta a quella del vento. Buone notizie dagli atleti azzurri: in campo maschile Mattia Camboni (Fiamme Azzurre) guadagna il 2° posto della classifica, in quello femminile Marta Maggetti (Fiamme Gialle) sale all’8° e anche Giorgia Speciale entra in top-10.

 

RS:X MASCHILE – Il superfavorito olandese Kiran Badloe, doppio iridato ed europeo in carica, allunga in testa con un’altra giornata da leader (3-1-2), ma alle sue spalle svetta alla grande l’azzurro Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), con tre prove di spessore iridato (2-4-6) ed è secondo a 9 punti dal vertice. Buona visione del campo di regata e ottima velocità sono state le armi del surfista di Civitavecchia. A pari punti il terzo è l’israeliano Yoav Cohen (1-3-3).

Gli altri grandi protagonisti inseguono: quarto il greco Byron Kokkalanis (5° a Rio 2016), quinto il polacco Piotr Myszka (4° a Rio 2016) e settimo il francese Pierre Le Coq (medaglia di bronzo a Rio 2016).

Dopo due giorni e sei regate è entrato nel calcolo del punteggio lo scarto del peggior risultato. Per Mattia Camboni è il 21° della prima prova, ma quasi tutti nella top-10 della classifica hanno uno scarto piuttosto alto. Mondiale bello e interessante, subito entrato nel vivo. La classifica indica chiaramente dopo sei prove plananti che Camboni è molto competitivo in una condizione che di solito non era la sua, una dimostrazione di ulteriore crescita e maturità che lo rende tra gli atleti più completi della flotta.

L’altro azzurro Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari) è 33° in generale, la sua giornata era iniziata con un 21° posto, ma a causa di un malessere ha dovuto rinunciare alle due manche successive. Angelo Lilla, atleta “senior” del CV Torbole, è al 39° posto (36-37-DNC).

 

RS:X FEMMINILE – Continua la sua corsa in testa l’iridata in carica Lilian De Geus (4-1-2 di giornata), alle sue spalle sale la temibile israeliana Katy Spychakov (3-5-1) mentre resta terza la polacca Zofia Klepacka (1-10-3), che relega al quarto posto la francese Charline Picon (oro di Rio 2016) (7-2-4).

Le azzurre crescono ed entrano entrambe nella top-10: Marta Maggetti (Fiamme Gialle) sale all’8° posto con tre prove di vertice (5-7-5), e Giorgia Speciale (CC Aniene) al 10° (8-6-11). Il Mondiale intanto perde una protagonista annunciata, la spagnola Blanca Manchon, che aveva iniziato alla grande (3-1 nelle prime due regate) ma poi è stata costretta al ritiro per problemi fisici.

 

Il calendario del Mondiale – che rispetta tutti i protocolli di sicurezza e le misure di prevenzione contro il Covid - prevede ancora tre regate al giorno lunedi 26 e altre prove martedi 27, per definire la griglia di partenza delle Medal Race tra i migliori 10 delle due classifiche, che nella stessa giornata assegneranno quelli che saranno gli ultimi podi iridati del windsurf RS:X che non sarà più olimpico dopo Tokyo.


25/04/2021 21:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovani e sfacciati: i "piccoli" di Anywave Junior concludono la Barcolana

Con il progressivo peggioramento del meteo dopo la partenza il CdR ha annullto la regata per tutte le classi dalla 2 alla 7 ma come molti altri equipaggi, a causa dell’intensità del vento, a bordo di Anywave Junior la trasmissione non è stata recepita

Garda: prima edizione della BTS Green Cup

La competizione velica organizzata da BTS Biogas e Lega Navale Italiana sez. di Garda, ispirata alla sostenibilità ambientale, si disputerà nelle acque del lago di Garda il 16 ottobre

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

Mini Transat: e ora chi ferma Melwin Fink?

La "non decisione" della Direzione di corsa ha generato questo paradosso con il 19nne tedesco che ha conquistato un vantaggio enorme tra i Serie prima della seconda tappa

Riva 76' Perseo Super: lo stile è Riva, il restyling è super

Il nuovo Riva ha debuttato come world première al Cannes Yachting Festival 2021 irradiando eleganza e sportività

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

Garda: si corre la mitica "Regata dell'Odio"

Si corre il 17 ottobre, mentre la settimana successiva sarà la volta dei giovani dell'Optimist con il Trofeo Danesi.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci