mercoledí, 30 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    barcolana    millevele    kite    j24    moth    salone nautico di genova    garda    regate    vela    29er    fincantieri    dolphin    j70    roma giraglia    roma per 2    melges 32   

MIDDLE SEA RACE

Middle See Race: a Malta c'è ottimismo per la partenza

middle see race malta 232 ottimismo per la partenza
redazione

Per il dopo Covid c’è un inizio di ritorno alla normalità, almeno nelle intenzioni. A Malta si pensa che, nonostante la gravità della pandemia continui, ci sono segni di un allentamento della situazione in tutto il mondo. Con cauto ottimismo, il Royal Malta Yacht Club (RMYC) ha quindi annunciato che il Bando di Regata per la 41a Rolex Middle Sea Race è disponibile online.

Nelle ultime settimane, il RMYC ha monitorato attentamente gli sviluppi del COVID a livello globale e, in particolare, i consigli e le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e del governo maltese per quanto riguarda gli sport di partecipazione come le regate. L'intenzione del club di correre la gara del 2020 rimane soggetta ai cambiamenti delle circostanze sia a livello locale sia internazionale e all'evoluzione delle linee guida tra giugno e ottobre. Il piano attuale è di rivedere lo stato di avanzamento dei lavori in agosto, e il RMYC si è riservato il diritto di modificare il bando di gara fino al 31 agosto.

Nel frattempo, c'è stato un flusso costante di yacht che hanno manifestato il loro interesse a partecipare. Ad oggi sono state ricevute circa 29 iscrizioni, con yacht in rappresentanza di Bahamas, Isole Cayman, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Malta, Monaco, Polonia, Romania, Federazione Russa, Spagna e Stati Uniti.

Tra i nomi ci sono alcuni habitué della corsa, come il Fast 42 Atame di Beppe Bisotto, il J-109 Chestress di Leonardo Petti e il JPK10.30 Jeanne di Laurent Camprubi. Stefan Jentzsch ha iscritto il suo ultimo Black Pearl, il Botin 56 in costruzione presso King Marine in Spagna e che sarà varato quest'anno.

Ci sono però due nomi che sicuramente susciteranno un grande interesse in ottobre, se la gara riuscirà ad andare avanti come previsto. Il 30,5m (100 piedi) Reichel/Pugh Maxi, Black Jack di Peter Harburg ha regatato in Australia negli ultimi anni e questa sarà la prima partecipazione del team Black Jack alla Rolex Middle Sea Race. Questo maxi ha già conquistato qui la Line Honors prima come Alfa Romeo II e poi come Esimit Europa 2.

Probabilmente più famosa in virtù del suo record è Comanche progettata dalla VPLP. Dal suo lancio nel 2014, il Maxi di 30,5 m (100 piedi) ha stabilito una serie di tempi di riferimento per li monoscafi, tra cui la Transatlantic West to East (Ambrose Light to Lizard Point), la Newport Bermuda Race e, più recentemente, la Rolex Sydney Hobart Yacht Race. Ha anche il record sulla distanza percorsa in 24 ore. La Rolex Middle Sea Race sarà la sua prima edizione con un nuovo team di proprietà.

Naturalmente c'è ancora molta strada da fare prima che i cannoni della Saluting Battery possano segnalare l'inizio della Rolex Middle Sea Race 2020. L'ottimismo del RMYC è temperato da una dose di realismo. Il pensiero dominante è sempre quello della sicurezza dei partecipanti ma, nel frattempo, non c'è nulla di male a guardare avanti.

La 41a edizione della Rolex Middle Sea Race prenderà il via sabato 17 ottobre.

ph. Rolex/K.Arrigo


17/06/2020 15:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma-Giraglia: la notte porta “scompiglio”… e vince Globulo Rosso

Per la classifica finale si dovrà però attendere. In corso proteste presentate dal Comitato di Regata per passaggi nelle zone interdette alla navigazione

Roma per 2: meteo in forte peggioramento, regata ridotta a Lipari

Il Comitato di Regata della Roma per 2 comunica che la regata è stata ridotta e che il passaggio a Lipari verrà considerato come traguardo definitivo per determinare la classifica finale

FLASH - Roma-Giraglia, Line Honours per Globulo Rosso

L’Este 31 di Alessandro Burzi ha tagliato il traguardo alle 10:46:13

Garmin Roma per 2: Libertine riconquista la Coppa dell'Ammiraglio - Roma/Giraglia: magico Globulo Rosso

Alla Roma per 2 Line Honours e Coppa dell'Ammiraglio a Libertine. La Coppa Don Carlo a Dream Away. Alla Giraglia Globulo Rosso vince in IRC e ORC. Il GiragliOne va a Oscar Campagnola

Young Azzurra, che esordio nella Persico 69F Cup!!!

Sotto lo sguardo vigile di un entusiasta Commodoro Michael Illbruck, l’equipaggio armato dallo YCCS vince e convince, con un esordio a cento all’ora con 4 prove su 8 vinte

J/70 Cup, il Peler conduce le prime quattro regate della serie: Notaro al top del ranking

Dopo il no race imposto ieri dal maltempo, prende il via a Malcesine la seconda tappa della J/70 Cup, circuito organizzato da J/70 Italian Class e che per l’occasione ha richiamato sulla linea di partenza gardesana oltre trenta equipaggi da sette Nazioni

Punta Ala: dal 2 ottobre Coppa Italia e Gavitello d'Argento

Detentore di entrambi i trofei il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo

Guardia di Finanza: prima motovedetta ibrida in servizio a Venezia

Oggi, giovedì 24 settembre, alle ore 12:00, presso la caserma “T.Mocenigo“ alla Giudecca, sede della Stazione Navale della Guardia di Finanza, è stata consegnata al Corpo la nuova vedetta lagunare ibrida V.A.I.310

Fincantieri: impostata l'unità sperimentale Zeus a zero emissioni

Sarà equipaggiata con un impianto fuel cell da 130 kW per la navigazione a zero emissioni

Melges 32 World League, Caipirinha prende il controllo

La prova odierna ha portato diversi cambiamenti nella classifica generale, a partire dal leader che ora risponde al nome di Caipirinha di Martin Reintjes

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci