sabato, 22 novembre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    vela oceanica    america's cup    app    italiavela    route du rhum    tan    press    campionato invernale riva di traiano    arc    giancarlo pedote    class 40   

MELGES 32

Melges 32: Mascalzone, ma a passo di lumaca

melges 32 mascalzone ma passo di lumaca
redazione

Vela, Melges 32 - Che quella di ieri sarebbe stata un'altra giornata di passione lo si era capito leggendo i ultimi bollettini. Unanimi nell'annunciare condizioni di vento leggerissimo, le previsioni hanno trovato perfetto riscontro nella bonaccia che per il terzo giorno consecutivo ha continuato ad abbracciare l'Isola d'Elba e Portoferraio, sede della seconda frazione dell'Audi Sailing Series Melges 32.
Una situazione all'apparenza definita, che non ha fiaccato le speranze del presidente del Comitato di Regata Fabio Barrasso, paziente nell'aspettare l'ingresso di una bava d'aria sino a tardo pomeriggio, quando gli equipaggi hanno ricevuto la chiamata ormai inattesa.
La brezza da nord, debole e instabile già al momento dello start, è andata calando con l'avanzare della regata e al Comitato, determinato nel portare a casa un risultato utile a rendere almeno valida la tappa, non è rimasto altro che disporre un accorciamento di percorso in corrispondenza del cancello di poppa.
Primo sulla linea si è presentato Mascalzone Latino di Onorato-Wilmot che, partito sul pin, ha girato la boa al vento alle spalle di Rush Diletta, ancora protagonista dopo la buona prestazione di Loano, dove il team del binomio Mocchegiani-Ivaldi ha chiuso al terzo posto.
A completare il podio sono stati Audi Fratelli Giacomel Fra Martina (Pavesio-Benussi), abile nel difendere la posizione acquisita durante la bolina e nel confermarsi equipaggio tra i favoriti al successo assoluto, e Calvi Network.
In scia al Melges 32 di Carlo Alberini e del tattico Enrico Fonda hanno chiuso i francesi di Teasing Machine e il citato Rush Diletta, tradito da alcuni buchi d'aria trovati sulla destra del campo di regata.
Al termine della prova alcuni equipaggi hanno presentato protesta, lamentando l'inadeguatezza delle condizioni meteo con le quali si è disputata la regata.
La seconda tappa delle Audi Sailing Series Melges 32 si concluderà oggi con partenza alle ore 9.00, ma i bollettini non lasciano certo ben sperare.


27/05/2012 8.15.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

MSC Armonia: più lunga e più bella dopo la cura Fincantieri

I lavori hanno previsto l’inserimento al centro dello scafo della nave di un nuovo troncone, varato alla fine del mese di luglio, ottenendo in questo modo circa 200 nuove cabine

Route du Rhum: la ricetta di zia Anne per cucinare Andrea Mura

Anne Caseneuve è la terza donna a vincere questa difficile corsa in solitario dopo Florence Arthaud (24 anni fa) e Ellen MacArthur (12 anni fa)

All'Invernale di Riva di Traiano Lancillotto parte "lancia in resta"

Il First 40R di Alberto Ammonini vince una difficile regata regolando "Vahiné 7" di Francesco Raponi e "Er Cavaliere Nero" di Paolo Morville. In Crociera il primo posto va al Grand Soleil "Blue Bite IV"

Velaterapia e disabilità mentale: il progetto di GattoGatto a Riva di Traiano

Matteo Miceli, attualmente impegnato nel giro del mondo in autosufficienza energetica con il suo Eco 40, supporta #gattogattovelaterapia

Route du Rhum: in classe IMOCA vince François Gabart

Ultima prova vincente del francese in classe IMOCA prima del salto sul suo nuovo Maxi-tri - ph. Alexis Courcoux

Invernale Riva di Traiano: video colllisione Milu - Costellation

Riva di Traiano, 1a giornata del Campionato Invernale Trofeo Paolo Venanzangeli. Collisione Milu - Costellation

Guardia Costiera: il filmato dei salvataggi di oggi in acque libiche

Le segnalazioni sono giunte alla Centrale Operativa di Roma tramite telefonate satellitari che indicavano la presenza in acque S.A.R. libiche di 11 unità con a bordo migranti in difficoltà - il filmato dell'operazione

VOR: Abu Dhabi Ocean Racing vince anche la In-port di Città del Capo

Ian Walker e il suo equipaggio di Abu Dhabi Ocean Racing sono stati incoronati re di Città del Capo, vincendo anche la In-port race dopo aver ottenuto la vittoria nella prima tappa una decina di giorni fa - ph. Charlie Shoemake

VOR: condizioni "orrende" nella prima notte di regata

Per rischio cicloni stabilita una ulteriore zona di esclusione alla navigazione nel tratto verso l'arcipelago delle Seychelles

Route du Rhum: un 3° posto epico per Marc Guillemot

Senza energia e senza pilota automatico, Marc Guillemot è riuscito a conservare il 3° posto restando ininterrottamente alla barra di Safran per 72 ore