mercoledí, 24 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cio    melges 24    confitarma    optimist    pesca    nautica    la cinquecento    starr    guardia costiera    nave italia    benetti    fincantieri    regate    ostar    j/70    calvi network   

MELGES 32

Melges 32: Mascalzone, ma a passo di lumaca

melges 32 mascalzone ma passo di lumaca
redazione

Vela, Melges 32 - Che quella di ieri sarebbe stata un'altra giornata di passione lo si era capito leggendo i ultimi bollettini. Unanimi nell'annunciare condizioni di vento leggerissimo, le previsioni hanno trovato perfetto riscontro nella bonaccia che per il terzo giorno consecutivo ha continuato ad abbracciare l'Isola d'Elba e Portoferraio, sede della seconda frazione dell'Audi Sailing Series Melges 32.
Una situazione all'apparenza definita, che non ha fiaccato le speranze del presidente del Comitato di Regata Fabio Barrasso, paziente nell'aspettare l'ingresso di una bava d'aria sino a tardo pomeriggio, quando gli equipaggi hanno ricevuto la chiamata ormai inattesa.
La brezza da nord, debole e instabile già al momento dello start, è andata calando con l'avanzare della regata e al Comitato, determinato nel portare a casa un risultato utile a rendere almeno valida la tappa, non è rimasto altro che disporre un accorciamento di percorso in corrispondenza del cancello di poppa.
Primo sulla linea si è presentato Mascalzone Latino di Onorato-Wilmot che, partito sul pin, ha girato la boa al vento alle spalle di Rush Diletta, ancora protagonista dopo la buona prestazione di Loano, dove il team del binomio Mocchegiani-Ivaldi ha chiuso al terzo posto.
A completare il podio sono stati Audi Fratelli Giacomel Fra Martina (Pavesio-Benussi), abile nel difendere la posizione acquisita durante la bolina e nel confermarsi equipaggio tra i favoriti al successo assoluto, e Calvi Network.
In scia al Melges 32 di Carlo Alberini e del tattico Enrico Fonda hanno chiuso i francesi di Teasing Machine e il citato Rush Diletta, tradito da alcuni buchi d'aria trovati sulla destra del campo di regata.
Al termine della prova alcuni equipaggi hanno presentato protesta, lamentando l'inadeguatezza delle condizioni meteo con le quali si è disputata la regata.
La seconda tappa delle Audi Sailing Series Melges 32 si concluderà oggi con partenza alle ore 9.00, ma i bollettini non lasciano certo ben sperare.


27/05/2012 08:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Firmato da Marina Cala de' Medici il protocollo di insediamento per le aree di crisi di Livorno e Piombino

Due accordi di programma tra Governo nazionale, Regione Toscana ed Enti locali relativi a progetti industriali finalizzati a garantire nuova occupazione nella aree di crisi industriale della fascia costiera

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

La Fraglia Vela Riva con il progetto FIV-MIUR VelaSCUOLA

In pieno svolgimento alla Fraglia Vela Riva il progetto della Federazione Italiana Vela “VelaScuola” Kinder + Sport, che fa conoscere la vela a centinaia di ragazzi

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Ad Eraclea gli atleti Optimist del Circolo della Vela Mestre con Giovanni Grandi sul gradino piu’ alto del podio

Quasi 60 ragazzini, di cui 25 Juniores e 34 Cadetti, si sono sfidati nelle acque di Eraclea con un vento molto difficile, instabile e in continua rotazione verso destra, di intensità iniziale di 7 nodi e provenienza da Nord Est nella prima prova

Tutto pronto per l'Audi - Italian Sailing League

La prima selezione del 2017 organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, si svolge a Porto Cervo: dodici gli equipaggi al via

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci