sabato, 23 gennaio 2021

MELGES 20

Melges 20 World Championship, nel day 2 Brontolo allunga le distanze

melges 20 world championship nel day brontolo allunga le distanze
redazione

Giornata intensa nelle acque di Cala Galera per la flotta Melges 20 che oggi ha completato altre tre regate valide per la scoreline del Campionato del Mondo 2020, organizzato dal Circolo Nautico e della Vela Argentario insieme alla Classe Melges 20 e Melges Europe, portando a quattro il totale della serie finora disputata. 

Con brezza ben stesa da 320° sui 10 nodi di intensità, ad affermarsi come miglior barca di giornata è anche oggi Brontolo di Filippo Pacinotti: impeccabili le scelte tattiche del maiorchino Manuel Weiller, che permettono all’equipaggio dell’armatore anconetano di chiudere le prove odierne in prima, seconda e poi ancora prima posizione, consolidando il primo posto nella classifica generale conquistato ieri. 

Brilla anche Sease di Franco Loro Piana che, con parziali di 2-4-3, recupera punti importanti nel ranking, fino a risalire al secondo posto, staccato di 9 punti dai leader. Terzo posto per Dario Levi e la sua Fremito d’Arja (6-5-2 i parziali). 

Al quarto posto troviamo Raya di Matteo Marenghi Vaselli, vincitore della seconda prova di oggi, che a sua volta si lascia alle spalle i pluricampioni di Russian Bogatyrs, i quali chiudono la top-five con 20 punti in totale. 

Benedetta Iovane, alla sua prima stagione a bordo del Melges 20, guida la classifica Corinthian, occupando un ottimo settimo posto provvisorio nel ranking overall. 

La terza giornata di regate del Campionato del Mondo Melges 20 prenderà il via domani alle ore 12.00; il Comitato di Regata presieduto dalla Spagnola Maria Torrijo potrà dare il via ad un massimo di tre prove.

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: su e giù dai foil Luna Rossa batte Patriot

E’ stata una giornata complessa ma allo stesso tempo rivelatrice per i tre Challenger impegnati nei Round Robin della PRADA Cup per le difficili condizioni di vento leggero che hanno costretto spesso gli AC75 a scendere dai foil

Luna Rossa: salvi per il rotto della ...scuffia

Ma nonostante le apparenze la barca si è comportata bene. Contro Ineos annullata una prima regata che Luna Rossa stava conducendo e contro American Magic è stata una regata al buio per il mancato funzionamento del Racing Software

America's Cup: Patriot rientrerà solo per le semifinali

Le riparazioni del carbonio saranno effettuare in parte utilizzando boat builders locali per ricostruire i pannelli rovinati, in parte con lo shore team che si occuperà delle finiture

I vincitori del concorso fotografico "Mediterraneo, un mare da scoprire"

la giuria ha decretato i vincitori, premiati con il “celebre” Pandino di cartapesta che il WWF consegna ai suoi partner e testimoni più attenti alle tematiche ambientali e la pubblicazione delle foto sulla rivista Panda digitale

America's Cup: nuovo programma per le eliminatorie della Prada Cup

Qualora INEOS TEAM UK dovesse vincere la regata di sabato, la prova di domenica sarà ridondante in quanto sarà già il primo classificato dei gironi eliminatori e accederà direttamente alla finale della PRADA Cup

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

Young Azzurra si prepara per gli impegni sportivi del 2021

Il team sarà impegnato nella Youth Foiling World Cup e nel circuito di regate della Persico 69F Cup

America's Cup: Ineos vince ma Luna Rossa ci ha provato

E’ stata una regata davvero spettacolare: la leadership è cambiata ben nove volte: un match race a 40 nodi con incroci ravvicinati, ingaggi, proteste. Tutto quello che si chiede a barche ed equipaggi dell’America’s Cup

Itama, grandi emozioni

Contatto diretto con il mare, look mediterraneo e nuove motorizzazioni rafforzano il rinnovamento della gamma Itama

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci