giovedí, 26 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    accademia navale    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50    confitarma    vele d'epoca    mini 6.50    melges 20    platu25    fincantieri   

YACHT CLUB ITALIANO

Lo Yacht Club Italiano primo circolo d’Italia

lo yacht club italiano primo circolo 8217 italia
redazione

Genova, il suo mare e il suo circolo, che con i suoi 139 anni di storia è il più antico d’Italia, tornano sulla scena sportiva con un serie di ottimi risultati ottenuti agli ultimi campionati italiani delle classi olimpiche. Ricevuta l’assegnazione alla fine dello scorso anno dalla Federazione Italiana Vela, il club genovese in soli due mesi e mezzo ha avviato una poderosa struttura organizzativa che ha visto impegnate istituzioni, Comune e Regione in primis, i 14 circoli velici della zona e oltre 100 addetti che si sono prodigati per la riuscita di un evento così complesso. Il padiglione di Jean Nouvel, cuore della manifestazione, ha trasformato il CICO genovese in un’inedita edizione indoor, grazie alla possibilità di ricoverare una parte della flotta al suo interno, senza dover disarmare le barche. L’area è diventata il polo multifunzione, con lo spazio docce, gli uffici dei comitati di regata, i punti di ristoro per gli atleti. Tutto concentrato in un’unica location. Durante i primi 3 giorni di regata, il consorzio panificatori liguri e la Croce Rossa si sono occupati del ‘catering’ e hanno preparato oltre 450 kg di pasta e 100 kg di sugo per un totale di circa 300 piatti al giorno, oltre ad aver utilizzato 2 quintali di farina per sfornare pizza e focaccia a ciclo continuo. In mare, la gestione dei 5 campi di regata ha necessitato di una regia attenta per via di una gestione piuttosto complessa: con un mezzo di assistenza ogni 10 regatanti, barca comitato, controstarter, posa boe e assistenza, il tutto moltiplicato per 5. 
Oltre 180 atleti da tutta Italia sono ‘tornati’ a Genova per contendersi il titolo di campione italiano, con la squadra agonistica dello Yacht Club Italiano che ha messo in campo ben 24 ragazzi nelle classi 470 M e F, RS:X M, Laser Standard e Radial.
“I nostri ragazzi hanno gareggiato nelle acque di casa – racconta il presidente dello Yacht Club Italiano Nicolò Reggio – ma senza troppi vantaggi, considerato che nei 4 giorni di regate abbiamo dato la partenza a oltre 60 regate nelle condizioni più estreme: dai 30 nodi del primo giorno, ai refoli capricciosi del terzo. Le acque di Genova si confermano un campo straordinariamente tecnico e le infrastrutture, come l’area della Fiera di Genova, perfette per l’organizzazione di eventi di questa portata”.
“I risultati sono arrivati – gli fa eco il Direttore Sportivo Riccardo Simoneschi – e abbiamo raccolto ben 8 medaglie e vinto la classifica per i Club davanti a ‘corazzate’ del settore come l’Aniene e le Fiamme Gialle. Tutto ciò a conferma del nostro impegno a portare alti i valori dello sport, puntare sui giovani e riportare a Genova grandi eventi sportivi”.
Un grande risultato per gli atleti dello Yacht Club Italiano con Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini oro nei 470 F, seguite a stretta distanza dal binomio Ilaria Paternoster e Bianca Caruso che sono aggiudicate l’argento. Argento nei 470 M anche per Matteo Capurro e Matteo Puppo e bronzo per Mattia Panigoni e Cesare Massa nella stessa Classe. Ottimo argento nei Laser Radial per Valentina Balbi che conferma ottime doti e prospettive per il futuro.
Premiati anche i migliori 15 circoli e associazioni sportive con criteri che vanno dal numero di atleti e dai piazzamenti ottenuti. Il circolo vincitore è stato lo Yacht Club Italiano, seguito dalla Sezione Vela Guardia di Finanza e dal Circolo Canottieri Aniene.
Il CICO 2018 ha ricevuto il patrocinio e il supporto di Regione Liguria, Comune di Genova, Ucina – Confindustria Nautica e Croce Rossa Italiana,
Le attività a terra e a mare grazie alla collaborazione di: Arpal (Agenzia Regionale per la Protezione dell’ambiente ligure), Amiu (Azienda Multiservizi e di Igiene Urbana), Centro Epson Meteo, Ecozema, CBG Convention Bureau Genova, Eprom e Coop Liguria.
Sponsor Ufficiali della manifestazione: DIXPARI, Siat Assicurazioni e Madi Ventura. 
Official Suppliers: AMDI - Acqua Sangemini e Gatorade


26/03/2018 15:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci