mercoledí, 1 febbraio 2023

SWAN

Dai Team - SELENE ALIFAX ottima chiusura di stagione nelle acque di Porto Cervo

dai team selene alifax ottima chiusura di stagione nelle acque di porto cervo
redazione

Brillante conclusione di stagione per Selene Alifax dell’armatore udinese Massimo De Campo, che regata per i colori dello Yacht Club Lignano e ha corso nel prestigioso circuito internazionale Nautor’s Swan 2022.

Dopo il secondo posto al Trofeo Conde de Godò di Barcellona, la medaglia d’argento al Campionato Mondiale Swan 42 di Valencia e un quarto posto alla Copa del Rey di Palma de Mallorca, dal 13 al 18 settembre Selene Alifax è scesa in campo per l’ultima regata a calendario: la XXI edizione della Rolex Swan Cup, regata biennale organizzata dallo YCCS nelle acque di Porto Cervo.

In acqua una flotta di oltre 90 yacht, suddivisi in funzione delle loro caratteristiche in due divisioni principali: Selene Alifax ha regatato nella Division 2, dedicata alle classi One Design e si è scontrata con 9 ClubSwan 42 provenienti da 6 nazioni, avversari di alto livello agonistico, già incontrati nel corso dell’estate nelle regate spagnole del circuito Swan. 

La manifestazione, valida anche quale tappa conclusiva del circuito The Nations League, è stata caratterizzata da intensi venti di maestrale e scirocco, che hanno fatto sentire la loro potenza in tutte le 8 prove disputate complessivamente nei 6 giorni di regata.

La Division2 è scesa in campo martedì 13 settembre con due prove a bastone nelle quali Selene Alifax ha dominato con due primi assoluti. Le successive giornate sono state caratterizzate da vento fresco tra i 18 e i 22 nodi che ha garantito prove molto combattute, con qualche cambio ai vertici.

Domenica 18 settembre si sono corse le ultime due prove, che hanno determinato l’esito finale della classifica: dopo un tenace testa a testa con gli spagnoli di Nadir, più volte battuti nelle singole prove, Selene Alifax ha concluso la trasferta nelle acque sarde con un secondo posto assoluto nella classifica Swan 42 OD.

Per la classifica The Nations League, che riunisce tutte le regate internazionali del circuito Swan, Selene Alifax ottiene un brillante secondo posto per l’Italia, dietro alla Germania e davanti a Monaco.

E’ stata una stagione molto combattuta, il livello agonistico e sportivo della classe Swan42 è molto alto ed è di grande stimolo per noi” così l’armatore timoniere Massimo De Campo “Abbiamo corso una buona stagione, con qualche incertezza e qualche problema tecnico all’inizio, brillantemente superato. Sono felice delle potenzialità che la barca e l’equipaggio hanno espresso e sono grato ai nostri Sponsor che ci sostengono e credono nel nostro percorso, che non è certo finito qui.”.

A Porto Cervo abbiamo corso bene, siamo soddisfatti dell’affiatamento raggiunto dall’equipaggio e da come ha risposto la barca.” è il commento di Alberto Leghissa al termine della trasferta “Regatare nelle acque della Costa Smeralda è sempre un’emozione particolare. La Rolex Swan Cup ha rappresentato per noi la fine di una stagione molto intensa, che ha fatto crescere ulteriormente barca ed equipaggio anche se siamo consapevoli che c’è ancora del lavoro da fare. Rientriamo  dalla Sardegna con qualche rimpianto e con tanta voglia di arrivare al vertice la prossima stagione.”.

Il Team che ha guidato Selene Alifax a questo brillante risultato era composto dall’armatore-timoniere Massimo De Campo, coadiuvato dal team manager Alberto Leghissa alla randa e dal campione olimpionico Matteo Ivaldi nel ruolo di tattico. Insieme a loro per questo ultimo appuntamento di stagione 2022 Fulvio Manuelli alla prua, Lorenzo Pujatti aiuto prodiere, Luca Farosich all’albero, Giovanni Battista Ballico alle drizze, Rocco D’amico aiuto drizze, Andrea Trani e Luca Lorenzoni trimmer, Marta Bonetti jolly e Alessandro Alberti navigatore.

 


19/09/2022 17:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo, Our Dream: nell'aria un profumo di mare e di legalità

Il Jeanneau, un Sun Odissey 53 che diventa l’ammiraglia della flotta palermitana, è una barca che viene restituita alla collettività grazie all’affidamento alla LNI dopo la confisca alla criminalità organizzata operata dalla Guardia di Finanza di Palermo

Presentato il XXIII Campionato Invernale Vela d'Altura "Città di Bari"

Sono 20 le imbarcazioni iscritte alla XXIII edizione del Campionato Invernale Vela d'Altura "Città di Bari" organizzata con la collaborazione di tutti e sei i circoli nautici del capoluogo

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Genova, Porto Antico: apre domani Antiqua2023

35 antiquari e 3 mostre collaterali dedicate al mare in onore di The Ocean Race - The Grand Finale

America's Cup: caschi bergamaschi per il Team Ineos

KASK, l’azienda bergamasca produttrice di caschi di alta qualità, ha firmato una partnership a lungo termine per la fornitura di caschi al challenger di America’s Cup INEOS Britannia

Concessioni demaniali: incontro Confindustria Nautica con Ministro Fitto

Confindustria Nautica ha incontrato il Ministro per gli Affari europei Raffaele Fitto nell’ambito delle consultazioni volute dal Premier Giorgia Meloni con le rappresentanze delle imprese che lavorano sul demanio

The Ocean Race: tutti insieme appassionatamente

Tutti gli IMOCA stanno cercando il varco migliore per passare i doldrum

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

La "Roma per 2" compie trent'anni

La classica transtirrenica con le sue 535 miglia fino a Lipari è da sempre una prova impegnativa che mette a dura prova anche i velisti più esperti. Soldini in collegamento video:"Regata bellissima. Sarebbe bello partecipare con la flotta dei Mod 70

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci