sabato, 16 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mini transat    mostre    premi    meteor    barcolana    press    campionati invernali    convegni    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    transat jacques vabre    giancarlo pedote   

OPTIMIST

Conclusa la II tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport di Senigallia

conclusa la ii tappa del trofeo optimist italia kinder sport di senigallia
redazione

Dopo le impegnative condizioni di mare di sabato, a Senigallia l’ultima giornata di regate per i giovanissimi del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport (9-15 anni) è stata caratterizzata da condizioni decisamente molto più tranquille e adatte a tutti, anche i più piccoli meno esperti: 5 nodi di vento e tempo variabile hanno regalato una degna conclusione di questa bella manifestazione organizzata con tanto impegno ed entusiasmo da Sailing Park, l’unione dii Club Nautico Senigallia, Lega NavaleVela Club Marotta e Circolo Velico Torrette. Importante coinvolgimento di tanti soci volontari, dell’amministrazione comunale, della X Zona FIV, nonchè dell’Ufficio locale marittimo di Senigallia che nella persona del comandante Eugenio Mi ha offerto un servizio in termini di sicurezza, sia a terra che in mare, con mezzi di soccorso e personale addetto. Gli sforzi non sono stati solo organizzativi, ma anche in termini di educazione civica, con il progetto “plastic free”: in sintonia con il Comune di Senigallia si è voluto evitare di distribuire bottigliette di plastica ai partecipanti, che hanno ricevuto una borraccia in alluminio Kinder + Sport da poter riempire con erogatori d’acqua allestiti in darsena.

 

Per quanto riguarda la cronaca odierna l’avvio di giornata è stata caratterizzato da tempo incerto con pioviggine e cielo plumbeo, fortunatamente via via migliorato fino ad offrire una giornata quasi serena: condizione, che ha permesso di far entrare una leggera termica, sufficiente per far disputare una quarta prova, importante per dare la possibilità di applicare come da regolamento lo scarto della regata peggiore. Scarto servito soprattutto a chi ieri non è riuscito a concludere qualche regata per le condizioni di mare impegnative; in realtà l’applicazione dello scarto non ha cambiato i leader assoluti della classifica di tutte le categorie: il bi-campione del mondo Optimist Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) si è così confermato una volta di più fenomeno indiscusso con quattro vittorie parziali. Grande balzo in avanti sempre nella classifica juniores di Alessio Castellan (CV Muggia-TS), che scartando un 16 è potuto risalire di ben 7 posizioni e concludere al secondo posto, tenendo buoni i restanti parziali 2-3-1. La romana Sophie Fontanesi (Tognazzi Marine Village) è comunque rimasta sul podio assoluto (terza) e si è confermata prima delle donne, davanti rispettivamente a Ginevra Caracciolo (LNI Napoli) e Claudia Quaranta (CV Bari), oggi ottima terza assoluta nell’unica prova disputata. Davide Nuccorini (CV Roma), con una squalifica odierna  in partenza, è passato quarto assoluto. Anche tra i più piccoli, il leader è rimasto Erik Scheidt (CVTorbole), figlio del plurimedagliato olimpico Robert, che pare confermare un buon DNA: con tre primi e un secondo si è imposto tra i cadetti con un margine di 4 punti sul barese Francesco Carrieri (LNI Bari) e 5 sul laziale Alessandro Maria Ricci (AV Civitavecchia), terzo. Confermata prima femminile Sara Anzelotti (LNI Ostia), seconda Gilda Nasti (NIC Catania) e terza Anna Merlo (CV Alto Lario).

 

Con questo fortunato week end la “carovana” del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport si prende una pausa, per dare spazio alle selezioni nazionali per Campionati Europei e Mondiali, che si svolgeranno tra fine aprile e maggio: la terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder+ Sport infatti si svolgerà a Marina di Carrara il secondo week end di giugno

 


07/04/2019 21:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Per Francis Joyon è record sulla Mauritius Route

Da Port Louis, in Bretagna, a Port Louis, a Mautitius, in 19 giorni, 18 ore, 14 minuti e 45 s3condi

Matteo Sericano: la mia avventura alla Mini Transat

Matteo Sericano: "E' meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai”

Patrick Phelipon all'ARC 2019

In attesa di poter rimettere in mare la sua imbarcazione “Elbereth” con cui intende intraprendere il giro del mondo in solitario sulla rotta di Moitessier, Patrick Phelipon – il più italiano dei navigatori francesi – prenderà parte alla regata ARC 2019

Chioggia: Furia Buia leader provvisorio del 43° Campionato Invernale

A Capo Horn, Arkanoè, Demon X, Furia Buia e My Way le vittorie di classe

GC32: il campione è Alinghi

Alinghi si aggiudica la finale e la vittoria del GC32 Racing Tour 2019

Un mare di eventi per le festività natalizie in Friuli Venezia Giulia

Partirà già a fine mese il ricco cartellone di appuntamenti pensati dalle due località balneari del Friuli Venezia Giulia, Lignano Sabbiadoro e Grado, per Natale e Capodanno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci